Rassegna StampUnter - Pagina 54
Wellcum Spa - SPA for men in Austria   Entra e scopri nuovi contatti!  

Cerchi una donna?   Scopamici!  
Pagina 54 di 54 PrimaPrima ... 45354
Risultati da 531 a 536 di 536

Discussione: Rassegna StampUnter

  1. Torna In Cima    #531
    Certified Punter

    User Info Menu

    Ha fatto una fine simile a quella che stava per svolgere questo mio conoscente, anche se non in ambito pay: http://community.punterforum.com/sho...d.php?t=295801
    Franco


    STOP MERETRICIOFOBIA!

  2. Torna In Cima    #532
    Attivo

    User Info Menu

    Citazione Originariamente Scritto da Francostars Visualizza Messaggio
    Certo. Però, come ho scritto nei commenti, se fosse stata presente la rilevazione della costrizione al meretricio in merito, gli inquirenti avrebbero emesso anche l'accusa di connessa riduzione in schiavitù, anche senza la denuncia delle rispettive sfruttate.
    Ricordo che l'azione illegale d'obbligo a consegnare i soldi per esercitare nel corrispondente posto (pizzo), non solo viene svolta solo contro le prostitute, ma oltretutto anche verso altre attività.
    Anch'io sono molto, molto scettico sul contenuto degli articoli riguardanti questa operazione di polizia.
    Sono andato pertanto sul sito della Questura e ho trovato il seguente post relativo alla Questura di Milano:

    http://questure.poliziadistato.it/it...e6892326054932

    Non trovo nessun riferimento esplicito alla costrizione alla prostituzione (riduzione in schiavitù), mentre è chiaro che il reato di sfruttamento può sorgere dalla richiesta di pagamento di un pizzo per l'utilizzo del marciapiede.
    Interessante anche il fatto che i fuorilegge albanesi taglieggiassero, a quanto c'è scritto, delle "loro connazionali", mentre gli articoli citati parlano di diverse nazionalità.

    In via generale, non credo a una parola di quanto scritto in articoli di questo genere.
    Frequento ragazze pay da 20 anni e mi sarà capitato solo 3-4 volte di trovarmi di fronte una persona che mi desse l'impressione di essere costretta. Va detto che vedo soprattutto le loft, ma a suo tempo ho frequentato anche stradali.

    Aggiungo che tutti gli articoli sul tema generale della "violenza sulle donne" sono viziati da una impostazione pregiudiziale femminista di fondo secondo cui tale violenza sarebbe ovunque, incalzante e in continuo aumento.
    Personalmente penso che i fatti non supportino tale impostazione, meno che mai per quanto riguarda la prostituzione.
    Quando la prostituzione fu definitivamente vietata, e il divieto effettivamente applicato su tutta la superficie del pianeta, gli uomini entrarono nell'età grigia. [Michel Houellebecq]

  3. Torna In Cima    #533
    Certified Punter

    User Info Menu

    https://www.ilrestodelcarlino.it/rim...cort-1.4192981

    Rimini, non vuole usare il profilattico. Imprenditore violenta la escort
    L’aggressione è avvenuta in un albergo riminese a 4 stelle
    Rimini, 20 settembre 2018 - Violentata dal cliente perchè pretendeva che lui usasse il profilattico. Vittima della brutale aggressione, una giovane escort romena, il cliente in questione invece è un facoltoso imprenditore di San Marino che ora rischia grosso. «Sarò anche una prostituta – dice la ragazza – ma mi sono sentita usata e gettata via, come un oggetto».
    Teatro della violenza, la camera di un albergo riminese a 4 stelle. L’uomo, ha raccontato la giovane lucciola, è un prestigioso imprenditore che vive sul Titano. Un cliente quasi fisso che fino a quel momento si era sempre comportato come un signore. Andavano in alberghi di lusso e per un’ora con lei aveva pagato anche 500 euro. Era capitato addirittura che l’avesse portata a casa sua, a San Marino. Quella sera, esattamente una settimana fa, avevano cenato insieme ad alcuni amici di lui. Usciti dal ristorante, si erano diretti all’hotel per concludere la serata. Lei non aveva mai avuto paura di lui, fino a quel momento non si era dimostrato un violento, ma al contrario una persona gentile che la trattava come una ragazza qualsiasi. Quella notte però qualcosa era cambiato, perchè l’uomo aveva preteso di fare sesso senza usare come al solito il profilattico. Una condizione che lei aveva sempre messo come irrinunciabile.
    L’uomo però aveva insistito parecchio e i suoi modi erano diventati sempre più autoritari. La ragazza però era decisa a non cedere, e a quel punto l’imprenditore aveva deciso di prendersi quello che voleva, e l’aveva violentata. Lei, ha raccontato, aveva cercato di resistere, ma non ce l’aveva fatta. E non è difficile capire che urlare in un hotel a 4 stelle, per una prostituta è fuori questione. Alla fine lui se n’era andato, lasciandole solo i soldi per il taxi. A differenza delle altre volte non l’aveva accompagnata a casa. Due giorni dopo, la giovane romena era andata al pronto soccorso, dove i medici le avevano trovato diversi lividi e si erano fatti raccontare come se li era procurati. Saputo cosa era successo, al pronto soccorso hanno chiamato la Polizia. Agli agenti la romena ha raccontato quello che le era accaduto. «Non mi era successo prima, e non mi ero mai sentita così. Credo che sia giusto che quell’uomo paghi per quello che mi ha fatto».
    Viaggiare nel tempo è troppo pericoloso. È meglio che mi dedichi a studiare l'altro grande mistero dell'universo... le donne! [Dr.Emmett Brown]
    [Se ti piacciono le mandorle, dai un'occhiata alla GGP_2017!]


  4. Torna In Cima    #534
    Certified Punter

    User Info Menu

    Franco


    STOP MERETRICIOFOBIA!

  5. Torna In Cima    #535
    Attivo

    User Info Menu

    https://milano.corriere.it/notizie/c...37050272.shtml

    Prostituzione a Milano, il racket delle nuove «case chiuse» tra degrado e Aids: «Così mi vendo per mia figlia»

    L’incrocio tra il controviale di viale Fulvio Testi (affollato di trans e automobilisti che rallentano e contrattano) e via San Glicerio è il più conteso dai protettori delle sudamericane che non si affidano agli annunci ma stazionano prima in strada. La «piazza» costa ogni sera 50 euro. È occupata da una brasiliana. Questa periferia Nord ha anche una bassa percentuale di donne dell’Est Europa. In Fulvio Testi, una vede i lampeggianti e scappa: «Avevo il terrore che ci fossero le telecamere e finissi al telegiornale. Sono romena, ho 53 anni, faccio la badante part-time per mille euro scarsi che non bastano. A Bucarest c’è la mia bimba, mia figlia, l’unica ragione di vita; frequenta l’università e mi servono soldi da mandarle». A volte le romene riescono a evitare di sottostare a un protettore. Non è così per una connazionale ventenne, ferma in viale Sarca. Non vuole parlare, ma dinanzi all’insistenza dei poliziotti dice e non dice: «Qualche giorno fa sono arrivati degli albanesi, hanno ordinato che devo sparire, mi hanno minacciata. No, dottore, mai visti prima. Descriverli? Su dottore, dai, non li ricordo...». A cento metri, nella pensilina del bus, c’è un’albanese. Delicata e giovanissima, le ballerine e una gonna colorata in tinta con un giacchettino. Si dice che ci sia la coda, gente che mette le quattro frecce e attende un’ora, altra gente che parcheggia e s’aggira a piedi nei paraggi per prenotare. Viene identificata e raggiunge un baracchino di panini in via Chiese. Il proprietario non ha i permessi: è multato e invitato a sparire. Dal buio si muove una donna, avvicina l’albanese, le appoggia un braccio sulle spalle: «Vieni». È la sentinella del clan. Da lontano pare un’anonima passante, e invece gli occhi sono puro veleno e i movimenti furtivi quelli di un letale balordo.

  6. Torna In Cima    #536
    Punter

    User Info Menu

    Il passaggio che più mi ha colpito:

    Abbiamo evitato di porre a Monica interrogativi sulla tipologia dei clienti, le professioni, eccetera eccetera: i clienti, si sa, son parecchi e variegati. E se ne vergognano. Altrimenti non si spiegherebbe l’enorme sproporzione tra oggetti trovati nelle perquisizioni — Rolex e Omega, iPhone, fedi nuziali, braccialetti d’oro — e l’assenza di denunce da parte dei legittimi proprietari. Assaltare un cliente, derubarlo e picchiarlo è frequente, ma nessuna vittima verbalizza.
    Uma vida, uma chance

Pagina 54 di 54 PrimaPrima ... 45354

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato