Tokyo: quartiere Shinjuku e Tinder
Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Novizio

    User Info Menu

    Tokyo: quartiere Shinjuku e Tinder

    Ciao.
    Recentemente sono tornato da un giro tra Tokyo, Monte Fuji e Nikko a vedere dei templi meravigliosi immersi nella foresta. Cose irreali.

    Per quanto riguarda Tokyo, inutile stare a dire di essere proiettati nello Spazio di Blade Runner.
    Città di una grandiosità e modernità che supera ogni possibile immaginazione.

    Stazioni delle metro con anche 50 uscite. La notte sembra di stare in un film di fantascienza.

    Detto questo passiamo al capitolo scopereccio, ahimè non il massimo da queste latitudini.

    Rimorchiare una giapponese in città: praticamente impossibile. Completamente lobotomizzate sui loro cellulari, tutte con le mascherine a coprire bocca e naso. Dopo le 17 sono talmente distrutti dal lavoro che capitava spesso che mi ritrovavo un nipponico o una nipponica addormentata sulla spalla (non svegliateli, perchè è segno di maleducazione inquanto nella loro cultura ogni lavoratore è un portatore di benessere sociale, indipendentemente dalla mansione svolta e quindi lo si deve rispettare anche quando dorme......

    Dicevo: non esiste contatto fisico, ti fanno un inchino, niente stretta di mano e se mi mettevo a parlare con una ragazza dopo poco quella faceva finta di non comprendere l'inglese o accampava una scusa e se ne andava....quindi rimorchio in strada la vedo durissima.

    C'è un quartiere spettacolare alla sera...un gioiello, raggiungibile con la metro. Shinguku. Qui c'è il famoso quartiere a luci rosse....insegne con ragazze ammiccanti, gorilloni butta dentro e manga girls che ti fanno entrare nei vari localetti.

    La riconoscete la zona perchè c'è una grande insegna luminosa, famosissima che ne indica l'entrata....peccato che almeno nel mio caso si sia rivelata una mezza delusione. Nel senso che per circa 4.000 yen (30 euro scarse comprese commissioni) riceverete un massaggio di una ventina di minuti da una donna, senza mai arrivare a una seghetta o uno strusciamento intimo.

    Comunque il quartiere è pieno di locali dove cercare approccio, ma anche dentro questi posti le girls sono tutte intente a chattare e danno poco ascolto....soprattutto quando vedono un europeo......

    Capitolo Tinder.....qui il discorso si fa interessante se siete altolocati e vi potete permettere di accollarvi una giapponese.....

    Avevo tantissimi match con Tinder.....solo che erano tutte milf giapponesi che dopo un primo approccio mi confessavano che adoravano Roma e l'Europa e che quindi erano disposte solo a fare una conoscenza non finalizzata al sesso bensì ad accollarsi per venire in Italia....ora visto che il loro livello di vita è altissimo, figurarsi che vita di mxxxx le avrebbe attese se fossi stato io a portarle qui a Roma.

    Sempre su Tinder mi ero preso un imbocco con una Thai da paura che aveva un alberghetto a Rappongi (uno dei quartieri più cool della mastodontica città).
    Mi da appuntamento al suo albergo.....qui fiuto un po la sola.....ma visto che volevo vedere anche sto quartiere di Rappongi....ci vado sotto un diluvio universale......arrivo al suo albergo e mi dice di salire in stanza.....mentre arrivo al piano incrocio quello che sicuramente era un italiano puttaniere (non ci si sbaglia fra vecchi porconi come noi, c'avemo l'aurea intorno).....arrivo alla stanza e sta Thai mi fa entrare....molto bella ma ho capito che era una LadyBoy......mi ammicca, mi sorride e poi mi sussurra 200 euro.....e che ve lo dico a fare....in tre minuti ero fuori a gambe levate....ci manca solo che pago una briscola per trombare pure in Giappone....già mi basta essere un grullo qui in Italia......

    In parole povere, a Tokyo non ho battuto chiodo, non me l'hanno fatto manco annussare, ma la bellezza del posto è senza eguali.....

    Una dritta per chi ci volesse andare: giratela soprattutto la sera, la notte.....rivedrete le scene di Blade Runner con la musica in sottofondo di Vangelis.....

    Ma soprattutto, prendete il pullman dalla stazione di Shibuya e andate a vedere il sacro Monte Fuji.....una montagna perfetta con la cima perennemente innevata......

    E ultima dritta lo prometto: andate a vedere i templi di Nikko....aspettate il tramonto, quando le orde immani di turisti se ne sono completamente andati.....e poi girate tra i templi e restate in silenzio....sentirete i rumori ovattati della foresta intorno, le gocce dell'acqua che si infrangono sul terreno e avvertirete qualche leggero brivido e una sorta di assoluta tranquillità e pace della mente.....ogni volta che ripenso a quelle ombre che si allungano fra gli alberi e ai colori tenui dei templi, con le pietre ricoperte da un manto di muschio, un brivido mi corre per la schiena.

    Enjoy
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Tokyo19 (47).jpg‎   Nikko19 (14).jpg‎  

  2. #2
    Attivo

    User Info Menu

    Il Giappone è uno shock culturale, anche per chi come il sottoscritto è un aficionado negli USA, il Giappone è veramente un altro pianeta!
    Fatti l'abbonamento allo Shinakansen e fatti un giro a Osaka , Kioto e Hiroshima.

  3. #3
    Anziano

    User Info Menu

    Il Giappone è fantastico, poi Tokyo... io la adoro quella città.
    Sono stato 3 volte in Giappone dove ho girato 24 località diverse.
    Mi piacerebbe tornarci una quarta volta, ma vedremo quando sarà, il mondo è vasto, i paesi che vorrei visitare tanti, e i miei puttan tour si mangiano quasi tutto il budget :-)

    Il quartiere a luci rosse di Shinjuku è Kabuki-cho che si raggiunge in un attimo dall'uscita EAST della stazione JR Shinjuku.
    I giapponesi considerano questo quartiere come uno dei "più malfamati e pericolsi" del loro paese, cosa che nella percezione di un occidentale è inconcepibile. Diciamo che però l'inculata è dietro l'angolo, prima di tutto per gli occidentali e soprattutto per chi non ha livello decente di giapponese parlato le possibilità di sborrare sono molto basse.
    Cosa importantissima evitare qualsiasi persona che sia giapponese, europeo o africano (si pure qui...) che vi propone il posto con la chiavata garantita... i casi sono due: o vi chiederanno il pagamento anticipato e poi si volatilizzeranno coi soldi, ma solo un pirla potrebbe dare i propri soldi in mano ad uno sconosciuto. Oppure vi portano in un massaggio bordello cinese, dove pagherete anticipatamente alla mamasan la cifrà patuita anche 10.000yen e up, pensando che sia tutto compreso ma in realtà una volta in stanza la ragazza vi farà capire che per qualsiasi pratica sessuale dovrete pagarle un extra salato...

    Se siete a Kabuki-cho e volete sborrare senza perdere tempo e senza rischi, vi consiglio il pink salon aka bj bar Happy Hinomaru (sul mio thread relativo a pink salon trovate tutte le info) 4 mila e rotti yen per un BBJ con CIM. Non aspettatevi ne miss japan ne miss gioventù, ma se siete dei poveri gaijin è una delle soluzioni migliori.

    Se non avete problemi di budget prendete la metro fino a Minowa Station e fatevi un giro per il famoso quartiere di Yoshiwara, il quartiere dei soapland, non preoccupatevi di capire quale è quello gaijin-friendly, i buttadentro dei posti che non schifano i vostri yen attireranno la vostra attenzione e vi inviteranno ad entrare.

    Oppure andate a Kawasaki City, al Paradise che è un soapland affiliato al Tokyo Hentai Club, che qui è fatto apposta per gli stranieri.
    Prezzi dei soapland da 20.000 yen a salire fino anche oltre i 100.000yen

    Ricordatevi che in Giappone il sesso vaginale a pagamento è illegale, ma è legale il sesso orale ed anale... ma che sono strani i giapponesi si sa.
    Per tanto in molti posti non si scopa, ma vi faranno BBJ + sumata (tecnica giapponese di strofinamente del pene con le labbra della figa senza penetrazione però)
    Se volete essere sicuri di scopare o andate nei soapland dove il cliente paga per il lavaggio e bodymassage, poi ovviamente la giapponesina si innamora del cliente e si fa scopare, ma per la legge voi avrete pagato solo per il bagno con la ragazza.
    Oppure ad Osaka nei quartieri a luci rosse tipo Tobita Shinchi (vedi altro mio thread), tutti i bordelli sono registrati come "ristoranti" e dopo aver pagato la mamasan ed esservi accomodati nella stanzetta la ragazza vi porterà tè e biscotti... ecco voi pagate per questo, poi anche qui la ragazza si innamora perdutamente di voi e vi farà scopare.
    Furbetti sti giapponesi è!? ;-)

    Altra opzione, contattare qualche indipendent escort online, qui chiavata garantita, ma sicuramente dai 30.000yen in su.

    I Delivery Health come ad esempio il Tokyo Hentai Club (il più famoso per i gaijin) non offre mai la scopata, ciò non vuol dire che non sia mai possibile, ma dovete essere molto fortunati a selezionare la tipa che in camera sia disposta con sovrapprezzo a farsi scopare.

    Per i social network, le giapponesi usano molti i siti di penpal, il mio consiglio è di cercare di incontrarle nel loro giorno libero, incontrarsi magari a metà mattinata, farsi vedere interessati a cultura giapponese, andare a fare qualche visita, pranzo insieme, pomeriggio in giro e poi alla sera farle la proposta indecente di andare in un love motel.
    Con 2 ragazze su 3 questa tecnica ha funzionato, ovviamente le due che ci sono state non erano propriamente belle, anzi tutt'altro, però molto arrapate, succubi e servizievoli a letto. la cosa più bella però era che nessuna delle 3 era una scroccona, volevano sempre pagare 50-50 oppure offrire qualcosa nell'arco della giornata.

    Per strada se non parlate un giapponese fluente direi che l'aggancio è impossibile al 99.99%.
    Potete cercare su internet gli International Party, festicciole organizzate per permettere ai giapponesi di parlare in inglese con gli stranieri, sarette assaliti da uomini e donne che vi faranno a ripetizione le stesse domande fino allo sfinimento, qualche maschietto giapponese con il coraggio liquido alcolico nelle vene potrebbe essere un pochino arrogante ma basta ignorarlo. Anche qui possibilità di riuscita la sera stessa difficili ma non impossibili, moltissime sono disposte allo scambio di contatti.

    Se siete dei discotecari e bevitori, vi conviene fare una ricerca in internet su quali sono le disco in voga tra il mondo expat e gaijin, le giapponesi che frequentano questi posti in teoria sono interessate alla conoscenza dello straniero.
    La zona più famosa per questi locali è Roppongi, ma qui occhio al vostro drinks, che c'è gente che ci lavora drogando il drink dell'ignaro turista per poi rapinarlo.


    Per le escursioni in giornata da Tokyo c'è anche l'opzione templi a Kamakura alla mattina e poi al ritorno fermatevi a fare un giro a Yokohama, tanto sono sulla stessa linea e da Yokohama ci dovete passare per andare a Kamakura.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 2 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (1 utenti e 1 ospiti)

  1. dolmer

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato