Cronache di Baires - Pagina 2
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 16 di 16

Discussione: Cronache di Baires

  1. #11
    Tirocinante

    User Info Menu

    Ecco la mia prima esperienza con Buenos Aires e il sudamerica in genere, di solito bazzico il sud est asiatico. Arrivo ieri a Buenos Aires e dopo il lunghissimo volo air europa, non ho il coraggio di cominciare la caccia, per cui mi godo l'appartamento affittato a Recoleta, cena e letto. Stamattina mi sveglio e fuori diluvia: quale scusa migliore per sondare il terreno chicas? Avevo preso qualche indirizzo dal sito internationalsexguide, ma non convinto do un'occhiata al sito www.gemidos.com.ar Lasciate dopo qualche telefonata (quelle ai fissi sono gratuite dall'appartamento) capisco che la maggior parte delle foto sono fake e che in realtà si tratta di veri e propri bordelli, molti dei quali nella zona microcentro. Segno alcuni numeri, carico la sim argentina comprata il giorno prima e vado in zona con un taxi.Il problema arriva quando mi dicono l'indirizzo: il civico si trova ma poi il sistema dei campanelli da suonare per me è di difficile comprensione, ci sono lettere e numer, i numberi corrispondono al piano e le lettere alla porta da suonare. Dopo aver provato invano in un paio di indirizzi arrivo a Estrella 1 B il palazzo probabilmente era piccolo e le combinazioni non erano molte. Suono mi aprono e vengo accolto alla reception di un vero e proprio bordello, per chi è stato, molto simile a quelli di Barcellona. Mi fanno accomodare in una stanza e poi fanno sfilare le chicas che entrano una per volta salutano e dicono il loro nome. Qui arriva la tortura mentale, entrano circa 20 ragazze e scegliere è difficile, ricordarsi il nome di quella scelta, pure. Vado per Macarena. Pago 200 pesos alla mamasan e mi dice che la ragazza chiederà 200 tutto coperto(2 venute) o 250 con BBBJ il tutto per un'ora, la mezzora costa poco meno 50 pesos. Macarena risulta essere Paraguayana, mi fa accomodare sul divano, mi spoglia e comincia a baciarmi con lingua dal collo a scendere. Culo un pò grosso ma due gran belle tette morbidose che usa con professionalità. Parte con un bel BBBJ ben fatto e quando vede che sto per venire si calma e mi infila il condom. La metto alla pecora e dopo non molto vengo in quella posizione. Doccia, volendo anche insieme e relax sul divano, finchè tra una chiacchiera e l'altra si ricomincia, sbaciucchiamenti vari e poi giu di pompa ancora, stavolta preferisco stare sul divano e non andare sul letto, purtroppo non mi lascia venirle in bocca ma mi fa venire con la mano sull'asta e la lingua tra le pelotas che è sempre una bella sensazione. Insomma con circa 70 euri ho passato una bella oretta, dopo le 20 fanno anche servizio a domicilio. Aggiornerò con altri post man mano che prendo confidenza con i campanelli anche se il viaggio prosegue in patagonia e da quelle parti non so se si trova granchè. Hasta luego.

  2. #12
    Novizio

    User Info Menu

    Caro Caino,
    anche io a breve sarò da quelle parti. Mi interessa più un centro massaggi, ma comunque ogni tua recensione è ben accetta.
    Grazie

  3. #13
    Punter

    User Info Menu

    Mi sa che in Patagonia di troie e di bordelli ce n'è molti meno...... :-)

    Citazione Originariamente Scritto da caino72 Visualizza Messaggio
    Ecco la mia prima esperienza con Buenos Aires e il sudamerica in genere, di solito bazzico il sud est asiatico. Arrivo ieri a Buenos Aires e dopo il lunghissimo volo air europa, non ho il coraggio di cominciare la caccia, per cui mi godo l'appartamento affittato a Recoleta, cena e letto. Stamattina mi sveglio e fuori diluvia: quale scusa migliore per sondare il terreno chicas? Avevo preso qualche indirizzo dal sito internationalsexguide, ma non convinto do un'occhiata al sito www.gemidos.com.ar Lasciate dopo qualche telefonata (quelle ai fissi sono gratuite dall'appartamento) capisco che la maggior parte delle foto sono fake e che in realtà si tratta di veri e propri bordelli, molti dei quali nella zona microcentro. Segno alcuni numeri, carico la sim argentina comprata il giorno prima e vado in zona con un taxi.Il problema arriva quando mi dicono l'indirizzo: il civico si trova ma poi il sistema dei campanelli da suonare per me è di difficile comprensione, ci sono lettere e numer, i numberi corrispondono al piano e le lettere alla porta da suonare. Dopo aver provato invano in un paio di indirizzi arrivo a Estrella 1 B il palazzo probabilmente era piccolo e le combinazioni non erano molte. Suono mi aprono e vengo accolto alla reception di un vero e proprio bordello, per chi è stato, molto simile a quelli di Barcellona. Mi fanno accomodare in una stanza e poi fanno sfilare le chicas che entrano una per volta salutano e dicono il loro nome. Qui arriva la tortura mentale, entrano circa 20 ragazze e scegliere è difficile, ricordarsi il nome di quella scelta, pure. Vado per Macarena. Pago 200 pesos alla mamasan e mi dice che la ragazza chiederà 200 tutto coperto(2 venute) o 250 con BBBJ il tutto per un'ora, la mezzora costa poco meno 50 pesos. Macarena risulta essere Paraguayana, mi fa accomodare sul divano, mi spoglia e comincia a baciarmi con lingua dal collo a scendere. Culo un pò grosso ma due gran belle tette morbidose che usa con professionalità. Parte con un bel BBBJ ben fatto e quando vede che sto per venire si calma e mi infila il condom. La metto alla pecora e dopo non molto vengo in quella posizione. Doccia, volendo anche insieme e relax sul divano, finchè tra una chiacchiera e l'altra si ricomincia, sbaciucchiamenti vari e poi giu di pompa ancora, stavolta preferisco stare sul divano e non andare sul letto, purtroppo non mi lascia venirle in bocca ma mi fa venire con la mano sull'asta e la lingua tra le pelotas che è sempre una bella sensazione. Insomma con circa 70 euri ho passato una bella oretta, dopo le 20 fanno anche servizio a domicilio. Aggiornerò con altri post man mano che prendo confidenza con i campanelli anche se il viaggio prosegue in patagonia e da quelle parti non so se si trova granchè. Hasta luego.

  4. #14
    Tirocinante

    User Info Menu

    Citazione Originariamente Scritto da stallonevero Visualizza Messaggio
    Caro Caino,
    anche io a breve sarò da quelle parti. Mi interessa più un centro massaggi, ma comunque ogni tua recensione è ben accetta.
    Grazie
    Le ragazze in questi privados sono vestite col camice(almeno dove sono stato io) ma mi sa che non sanno massaggiare granchè, parto per la Patagonia con l'immagine del culetto di Ami una chica argentina che ho avuto il piacere di provare ieri sempre in Esmeralda 517 e mi sa che dovrò accontentarmi di quell'immagine appunto e della natura della Patagonia nei prossimi giorni.

  5. #15
    Punter

    User Info Menu

    ...già! In Patagonia ti posso presentare la mia fidanzata locale.....si chiama PALMINA DESTRA.....Ma forse a conosci già..... :-) In compenso ci sono posti bellissimi...buon divertimento...poi magari rientra a Baires per tempo prima di ritornare qui nella bolgia....

  6. #16
    Attivo

    User Info Menu

    Di Baires conservo un bellissimo ricordo (a parte per l'episodio che vi racconterò tra poco): ci sono stato nel novembre 2007 per motivi di lavoro e mi è piaciuta tantissimo, città molto europea piena di stupendi parchi e bei viali! Temo che gli argentini siano però "leggermente" razzisti: in una settimana non ho visto una che sia una persona mulatta o di colore! Di notte poi passeggiavo tranquillamente da solo per la città, l'avessi fatto a Rio de Janeiro o a San Paolo mi avrebbero squartato vivo dopo poche centinaia di metri! Ovvio però che prendevo qualche precauzione, parliamo sempre di una grande metropoli, catenina d'oro e Rolex erano rimasti in Italia. Dal punto di vista delle ragazze però ho preso una bella fregatura, facendo proprio la figura del pollo, soggiornavo infatti nel Microcentro, quartiere più che altro di uffici e pieno di piccolissimi bar-bordelli situati al primo piano dei palazzi, una sera un ragazzo visto in strada mi ha convinto a visitarne uno, una ragazza in cima alle scale mi aspettava e si è dimostrata subito molto (troppo...) disponibile, fatto sta che in men che non si dica mi sono ritrovato a parlare con lei e una sua amica su un divanetto e...ecco che è arrivata la sorpresa: SENZA CHIEDERE ALCUNCHE' LA BARISTA CI HA PORTATO TRE SUCCHI DI FRUTTA, io ho capito il trucco e ho iniziato a protestare minacciando di andarmene ma niente da fare, ormai la frittata era fatta, per lasciarmi uscire mi hanno spillato NOVANTA EURO PER TRE SUCCHI DI FRUTTA CHE NESSUNO HA BEVUTO! Incazzato nero me ne sono andato al Black, locale di gran classe e pieno di belle ragazze, lì sono stato decisamente meglio, non ho scannato (lì non si può, sarebbe stato necessario andare in hotel) perché ero furioso però almeno ho visto un bel posto (all'epoca era il top di tutta Baires, ora non so) e mi sono divertito guardando le ragazze che ballavano sui tavoli dei clienti (ce n'era una con un fisico da sogno, peccato che al contrario delle altre ragazze lei ballava solamente, non praticava servizio escort, un cliente dell'Uruguay seduto di fianco a me ha insistito offrendole anche dei gran soldi ma niente da fare...).

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato