OTR su statale Milano Lecco | PUNTERFORUM

OTR su statale Milano Lecco

Registrato
2 Settembre 2009
Messaggi
383
Reaction score
1
Località
Brianza
  • Creatore Discussione
  • #1
Si parla di 10 anni fa...
o anche più.
I bei tempi in cui, lungo la statale che da Milano sale a Lecco (non la superstrada Valassina, ma quella che passa da Merate) c'erano tante OTR diurne e notturne.
Non ne dimenticherò mai una... durata talmente poco che non ho fatto in tempo ad incontrarla.
Estate, pieno giorno. Capelli neri corvini, sicuramente europea, ma abbronzatissima. Shorts a camicetta annodata alla Daisy Duke... e pure due gambe alla Daisy Duke.... mentre le tette.... erano ancor più prorompenti !!! E alta come una casa. Ok, che aveva dei trampoli ai piedi, ma di suo ci metteva quasi 1e80.
Roba che a solo passarle davanti e vederla si diventava barzotti di colpo.

Comunque ce ne erano tante... molte davvero belle (ai tempi c'era l'invasione delle albanesi)
 

settegio

Punter
Registrato
20 Novembre 2010
Messaggi
459
Reaction score
0
Località
BRESCIA
Io ricordo le italiane degli anni 80... che spettacolo!!! 1° perchè avevo 19 anni e 2° perchè d'estate trombavi nel prato con la copertina!!! Una volta mi son fatto le ginocchia dei pantaloni bianchi... verde prato!!! Unico inconveniente, non lo prendevano in bocca per quello dovevi trovare i trans...
 
Commenta

Pisanu

Basic
Registrato
28 Ottobre 2019
Messaggi
36
Reaction score
56
Io me le ricordo ancora quelle...... , negli anni 80 .....sulla milano - Lecco nelle zone di costa masnaga , molteno ,Bosisio Parini, Annone , e suello, tutti paesi nella provincia lecchese, le ragazze erano tutte italiane automunite, andavi a contattarle ( richiedevano un prezzo non molto esoso ) e ti imboscavi li vicino alla sua postazione quasi sempre nei boschi a quei tempi non c'erano le sanzioni di alcun tipo ogni tanto si fermavano i cc ma erano innoqui ,la polizia stradale e i vigili urbani non davano problemi. La maggior parte giovani , alcune carine , quasi nessuna faceva il pompino , si spogliavano ti masturbavano poi te le scopavi o in macchina , posizione tradizionale o fuori ,qualcuna a pecora , alcune ,erano abbastanza partecipative ,altre fredde aprivano solo le gambe con, la patata non molto depilata , avevano , i magnacci, o i mariti che le proteggevano sopratutto di notte quando accendevano i fuochi ,con gomme di auto mobili o camion , per segnalare la loro presenza , poi col passare degli anni sono invecchiate e con l 'arrivo delle straniere in italia piano piano sono scomparse ,senza un ricambio di generazione e' rimasta ,solo qualche ' mosca bianca ' con l 'eta' molto avanzata presente ancora oggi sulla strada pero ' , ormai vicino alla pensione .......
 
Commenta

Paolo Tredici

Attivo
Registrato
24 Giugno 2018
Messaggi
73
Reaction score
79
Località
Lombardia
Ai tempi ero molto giovane e sul famoso "viale Zara" si andava con gli amici proprio per vedere le "puttane"; il termine prostituta non era ancora molto usato.
Ai tempi non mi sarei mai sognato di andare con una di quelle "signore" che, forse proprio perché ero giovane e di buona famiglia, vedevo come molto più grandi di me e come qualcosa di sporco e lontano dal mio mondo di ragazzine per bene.
Eppure come tutti ne ero profondamente attirato.
Anche quando passavo con i miei genitori era impossibile non vederle: la strada era un continuo susseguirsi di fumate nerissime che salivano alte verso il cielo e rendevano l'aria irrespirabile; oggi le avrebbero arrestate tutte immediatamente per inquinamento ambientale!
Ai lati della strada cumuli di "copertoni" usati bruciavano per ore e ore, segnalando la presenza delle "signorine".
Non c'erano prostitute su altre strade, erano tutte concentrate lì, una sorta di autoregolamentazione; erano comunque tutte italiane, dotate di auto, su cui stavano sedute in attesa, al massimo con la portiera aperta e con le gambe fuori, da vere professioniste della strada, forse un po' troppo esperte e professioniste per i miei gusti.
 
Commenta

-Bussola-

Basic
Registrato
5 Febbraio 2020
Messaggi
33
Reaction score
24
Età
32
Località
Sondrio
Ricordo più che altro quelle sulla statale verso Arosio , sia perchè da piccolo andavo spesso con il vecio a prendere misure nei cantieri o a dargli una mano in quelli piccoli, e con operai a seguito, ricordo le battute ... e perchè d'adolescente qualche nera nei boschi l'ho scopata :eek:
Che numeri, scendevamo di sabato completamente ubriachi , l'autista ci lascia per strada uno a uno, e poi passava dopo a recuperarci :icon-mrgreen:
a pensarci ora, follia pura , 0 spirito di sopravvivenza avevamo ahaha
Comunque ne ricordo qualcuna anche sulle uscite della 36, ma c'era spesso polizia o cc e filevamo dritti..
 
Ultima modifica:
Commenta

MACHIVENUS

Attivo
Registrato
22 Febbraio 2012
Messaggi
137
Reaction score
87
Sinceramente non ho ricordi piacevoli di quel periodo e della Supertrada che porta a Lecco...
Di pisitivo ricordo la ''bramosia'' nell'individuare un fuocherello che segnalava la presenza di una Signora...ma poi...
L'estetica lasciava molto a desiderare e ti dovevi accontentare perchè non c'era la concorrenza dei giorni nostri...
Ricordo un'igiene personale abbastanza approssimativa...simpatia e gentilezza vicine allo zero...
Per farla breve...dovevo e volevo scopare e quello passava il convento...una impercettibile differenza con una mannella ben fatta...per quanto mi rigurda...

Sorry ma come scritto sopra nessun rimpianto...preferisco l'odierno con le Ragazze venute dall'est...
 
Commenta

rigamonti

Basic
Registrato
5 Gennaio 2020
Messaggi
16
Reaction score
9
Mi ricordo anchio di quei tempi che furono , le ragazze si mettevano nelle proprie auto la maggior parte di giorno sulla milano - lecco a partire dall 'uscita di Veduggio per proseguire verso Nibionno e di seguito tutti i paesi in direzione lecco ricordo che ogni tanto trovavano qualche anziano morto d'infarto in quei boschi dove 'operavano' queste signorine le trovavi quasi tutti i giorni al suo posto specialmente il fine settimana , io ho avuto poche esperienze con loro perché ero molto giovane comunque ne ho provato forse due o tre devo ammetere con prestazioni da parte loro molto deludenti e non memorabile , fredde senza partecipazione votate solo al minimo indispensabile , senza pompino con ,patate non belle da vedere ti aprivano le gambe in posizione tradizionale dovevi fare tutto da solo , mentre loro con il cervello chissa 'dov 'erano ci mancava solamente che accendevano una sigaretta mentre le scopavi ,devo riconoscere che era quasi un umiliazione per noi uomini da parte di queste meretrici un atto senza dignita' forse meglio farsi una sega da solo , io la penso cosi ....
 
Commenta
Alto