Ragazze con piedi puzzolenti | Pagina 12 | PUNTERFORUM

Ragazze con piedi puzzolenti

Registrato
23 Febbraio 2012
Messaggi
36
Reaction score
21
Anche a me l'odore dei piedi fa impazzire. Io ho risolto il problema della reperibilità e "certezza" del profumo chiedendo alle mie fidelizzate di non lavarli poco prima di incontrarci e il gioco è fatto. Loro sono ben felici di eseguire perché ci conosciamo bene e quindi non hanno problemi di vergogna o altro.
Diciamo che noi feet lovers siamo abbastanza fortunati da questo punto di vista, nel senso che di solito il cliente "medio" va con loro per trombare e giocare con il corpo ma pochi si interessano ai piedi. Quindi spesso la tipa può "permettersi" di tenere le calze a rete o normali con dentro piedi lievemente sudati...ovvio non superpuzzosi di 5 giorni, ma odorosi da non dare fastidio da lontano, quello si. In questo modo quando arriviamo noi annusoni troviamo un piede già preparato. Nel mio caso basta che le avviso due giorni prima ed il gioco è fatto, ed infatti le trovo quasi sempre con un ottimo odore. Purtroppo x me è difficile resistere alla sborrata nei pantaloni quando aspiro e succhio quel ben di dio….:)
A me una bella venezuelana mora pelle abbronzata mi faceva impazzire coi piedi puzzolenti
 
Commenta
Registrato
23 Febbraio 2012
Messaggi
36
Reaction score
21
Anche a me l'odore dei piedi fa impazzire. Io ho risolto il problema della reperibilità e "certezza" del profumo chiedendo alle mie fidelizzate di non lavarli poco prima di incontrarci e il gioco è fatto. Loro sono ben felici di eseguire perché ci conosciamo bene e quindi non hanno problemi di vergogna o altro.
Diciamo che noi feet lovers siamo abbastanza fortunati da questo punto di vista, nel senso che di solito il cliente "medio" va con loro per trombare e giocare con il corpo ma pochi si interessano ai piedi. Quindi spesso la tipa può "permettersi" di tenere le calze a rete o normali con dentro piedi lievemente sudati...ovvio non superpuzzosi di 5 giorni, ma odorosi da non dare fastidio da lontano, quello si. In questo modo quando arriviamo noi annusoni troviamo un piede già preparato. Nel mio caso basta che le avviso due giorni prima ed il gioco è fatto, ed infatti le trovo quasi sempre con un ottimo odore. Purtroppo x me è difficile resistere alla sborrata nei pantaloni quando aspiro e succhio quel ben di dio….:)
Escort venezuelana poi sparita purtroppo in fatto di piedi accoglieva tutte le mie richieste mi apriva la porta scalza
 
Commenta
Registrato
7 Maggio 2021
Messaggi
5
Reaction score
9
Età
40
Nei miei incontri non ho mai chiesto di far cose che riguardassero i piedi, tranne una volta molto tempo fa: se ricordo bene mi fu chiesto un sovrapprezzo che rifiutai, perché al tempo era solo una vaga curiosità.

Da un paio d'anni, invece, mi capita sempre più spesso di pensare alle "dolci estremità" delle donne. E sì, la fantasia è anche quella di annusare :) Però di sicuro so che mi darebbe fastidio un odore forte. Qualcosa di appena accennato, sì. Va anche detto che la maggior parte delle escort che ho frequentato, per quanto ho potuto osservare, non ha piedi curati: quasi sempre pelle rinsecchita e questo è davvero un deterrente per me.

Ho un'amica invece (semplice amica) su cui nutro segretamente fantasie che riguardano i piedi. Li ha davvero carini, morbidi e affusolati, ben curati, noto anche che compra spesso scarpe per sè. Una volta mi confidò che cercava delle scarpe migliori perché spesso, arrivata a casa, togliendosi scarpe e calze, sentiva un "odorino". Non vi dico quanto questa scena mi ha ingrifato :-))
 
Commenta
Registrato
11 Dicembre 2014
Messaggi
6
Reaction score
3
Carissimi colleghi, è sempre un grande piacere leggervi. Soprattutto per il fatto che condividiamo questa meravigliosa passione, e sentirne parlare da chi se ne intende è uno spettacolo.

Come giustamente notava better11, la bella stagione è arrivata e in giro si vede una marea di bei piedini che stuzzicano la fantasia e, se siamo fortunati, anche l'olfatto.

Questa sera mi piacerebbe uscire in esplorazione a caccia di qualche OTR dalle estremità vellutate e adeguatamente profumate. Vedremo se sarò fortunato.

Qualcuno di voi ha avuto esperienze interessanti ultimamente?
 
Commenta
Registrato
11 Dicembre 2014
Messaggi
6
Reaction score
3
Ciao @Mister Man! Come stai? È un piacere ritrovarti!
Pensa che qualche giorno fa mi trovavo a Cinquefrondi e mi sei venuto in mente tu e alcune delle cose che scrivesti tempo fa. Mi hanno fatto molto riflettere e mi hanno riportato alla mente dei ricordi eccezionalmente piacevoli.
Invero, la fortuna è nostra ad avere un grand'uomo come te.
 
Commenta
Registrato
14 Marzo 2021
Messaggi
38
Reaction score
164
Età
45
Ciao a tutti, scopro ora questo 3D interessantissimo per chi, come me, ama i piedi femminili. Vi racconto un po di me sperando di non tediarvi. Io lavoro in un negozio di scarpe a Casalecchio Di Reno, non potete immaginarvi il piacere che mi crea avere a che fare con certi piedini che accarezzo furtivamente mentre calzo le scarpe nonché la goduria nell'annusarle quando le riporto in magazzino per cambiare il numero dopo che sono state indossate. Non vi sto a raccontare di tutti gli episodi di sesso con clienti che mi sono capitati in anni di mestiere, per il semplice motivo che non ce ne sono stati :) anche se un paio (non di più) di occasioni ci sarebbero anche state (ma non ero single purtroppo). Vi racconto invece di questo episodio che mi capitò parecchi anni orsono perché potrebbe essere spunto per una riflessione ed eventualmente una nuova "pratica di adescamento". Premessa: io non sono Brad Pitt ma nemmeno Alvaro Vitali, nel corteggiamento sono abbastanza impacciato, tutto ciò che mi sono portato a casa ha richiesto lunghe conversazioni perché me la cavo meglio a parole che negli atteggiamenti. Tutto questo per dirvi che se è capitato a me può capitare a chiunque. Dunque, era estate, probabilmente agosto perché Bologna era deserta. Io ero stato fino a tardi in giro con gli amici a bere, poi verso le 2 di notte mi è venuta fame ma nessuno dei miei amici voleva accompagnarmi quindi mi sono fatto un giro da solo andando a botta sicura dal paninaro che c'era una volta in via Stalingrado nello spiazzo sterrato dove ora sorge il parcheggio dell eurospar. Non c'era nessuno al di fuori della ragazza (dell'est) che faceva i panini. Prendo una piada e una birra e mi siedo ad aspettare che sia pronta al tavolo posto di fianco al camioncino dove vedevo questa bionda cavallona in infradito muoversi lungo il corridoio del camion/grill. Non ero lucidissimo, oh dio, nemmeno ubriaco fradicio, diciamo che ero alticcio, un po' più sciolto e disinibito del solito, più intraprendente e meno timido e anche molto, molto arrapato. La tipa mi da la piada e un'altra birra sorridendo maliziosamente. Io di solito tendo a credere che dietro ad un sorriso, anche se malizioso, ci sia solo educazione e nulla più, ma forse mi son sbagliato tante volte. Mangio la piada, bevo e guardo la tipa, bella, alta, belle gambe, gran tette, l'avrei vista molto più facilmente in TV che dietro a prosciutti e salsicce. La tipa guarda il telefono annoiata ed ogni tanto mi lancia delle occhiate. Boh, mi butto. Chiedo un altra birra, la pago, torno al tavolo e poi mi avvicino agli scalini del furgone in corrispondenza del corridoio dove si muoveva la tipa. Le chiedo, usando la scusa che sarà in piedi da ore, se le posso fare un massaggio ai piedi. Lei all'inizio sgrana gli occhi pensando di aver capito male o di avere davanti un matto. Io glielo ripeto e lei mi dice che sono sporchi e sudati. Io le dico che forse è pure meglio. Contro ogni aspettativa (io ero pronto a saltare in macchina e scappare), acconsente e mi porge il piede destro. Il piede non era esageratamente bello, ma nemmeno brutto, diciamo diverso da come piace a me. Inizio a massaggiare ed era talmente sudato che si staccava la pelle morta facendo i rotolini, presente? Mi annuso le dita e, ragazzi, un profumo afrodisiaco per me, una puzza disgustosa per altri. Incuriosita si siede e mi porge anche l'altro. Chiedo se glieli posso baciare. Dice di sì. Chiedo se glieli posso leccare. Dice di sì. Chiedo se posso strusciarmeli sui pantaloni indicando bene il mio cazzo durissimo. Non dice niente ma con la mano destra si sfiora la gonna in zona pubica. E qui prende il sopravvento la mezzasega che è in me. Chiunque altro nel giro di 5 minuti sarebbe stato sul camion ad incularsela, io invece mi alzo, la ringrazio, la saluto e me ne vado a casa a tirarmi una sega con la mano sinistra ancora impregnata dell'odore dei suoi piedi sul naso. Spesa: zero (a meno che non si contino la piada e le 3 birre che avrei consumato anche se ci fosse stato un uomo dall'altro lato della barricata); goduria: tanta; occasione sprecata: incalcolabile, ma per questa cosa, sono cazzi miei. Ora, cari colleghi, avete mai fatto caso a quante donne dell'est ci sono su quei camioncini a far panini? Si rompono le palle e sono abituate a confrontarsi con similconnazionali sgarbati o ragazzini ubriachi. Certo a me è capitata una congiunzione astrale più unica che rara, ma intanto è capitato e, di sicuro, chi ha più costanza, faccia tosta e intraprendenza del sottoscritto, potrebbe trarne molto giovamento. Riflettete e buona serata a tutti.
 
Commenta
Registrato
8 Settembre 2013
Messaggi
2
Reaction score
2
Anche a me piace l’odore del piede di fine giornata, poi il solo fatto che una ragazza magari carina abbia i piedi che puzzano mi fa troppo eccitare...se poi si vergogna ancora

Beh uno degli orgasmi più belli della mia vita l’ho avuto bella bocca di una splendida e minuscola escort russa che aveva indosso le ballerine e quando gliele ho tolte ed ho sentito la sua puzza, ho goduto come un matto in cim mentre glieli leccavo tutti.
 
Commenta
Registrato
12 Settembre 2008
Messaggi
491
Reaction score
125
La cosa eccitante è proprio l'associazione tra ragazza super figa e piedini odorosi.... Secondo me , o almeno per me, è proprio questa dicotomia ad eccitarmi, il pensiero di una bellezza esagerata in contrasto con un quualcosa che invece odora e che nella ns testa siamo portati ad associare a qualcosa di fastidioso...mentre invece lo abbiamo davanti a noi e fa parte dei questa ragazza..
Almeno, per me è così, diversamente un piede appartenente ad una ragazza/donna che non mi piace, lo evito addirittura, oltre a non produrmi alcuna eccitazione
 
Commenta
Registrato
11 Dicembre 2014
Messaggi
6
Reaction score
3
Ciao a tutti, scopro ora questo 3D interessantissimo per chi, come me, ama i piedi femminili. Vi racconto un po di me sperando di non tediarvi. Io lavoro in un negozio di scarpe a Casalecchio Di Reno, non potete immaginarvi il piacere che mi crea avere a che fare con certi piedini che accarezzo furtivamente mentre calzo le scarpe nonché la goduria nell'annusarle quando le riporto in magazzino per cambiare il numero dopo che sono state indossate. Non vi sto a raccontare di tutti gli episodi di sesso con clienti che mi sono capitati in anni di mestiere, per il semplice motivo che non ce ne sono stati :) anche se un paio (non di più) di occasioni ci sarebbero anche state (ma non ero single purtroppo). Vi racconto invece di questo episodio che mi capitò parecchi anni orsono perché potrebbe essere spunto per una riflessione ed eventualmente una nuova "pratica di adescamento". Premessa: io non sono Brad Pitt ma nemmeno Alvaro Vitali, nel corteggiamento sono abbastanza impacciato, tutto ciò che mi sono portato a casa ha richiesto lunghe conversazioni perché me la cavo meglio a parole che negli atteggiamenti. Tutto questo per dirvi che se è capitato a me può capitare a chiunque. Dunque, era estate, probabilmente agosto perché Bologna era deserta. Io ero stato fino a tardi in giro con gli amici a bere, poi verso le 2 di notte mi è venuta fame ma nessuno dei miei amici voleva accompagnarmi quindi mi sono fatto un giro da solo andando a botta sicura dal paninaro che c'era una volta in via Stalingrado nello spiazzo sterrato dove ora sorge il parcheggio dell eurospar. Non c'era nessuno al di fuori della ragazza (dell'est) che faceva i panini. Prendo una piada e una birra e mi siedo ad aspettare che sia pronta al tavolo posto di fianco al camioncino dove vedevo questa bionda cavallona in infradito muoversi lungo il corridoio del camion/grill. Non ero lucidissimo, oh dio, nemmeno ubriaco fradicio, diciamo che ero alticcio, un po' più sciolto e disinibito del solito, più intraprendente e meno timido e anche molto, molto arrapato. La tipa mi da la piada e un'altra birra sorridendo maliziosamente. Io di solito tendo a credere che dietro ad un sorriso, anche se malizioso, ci sia solo educazione e nulla più, ma forse mi son sbagliato tante volte. Mangio la piada, bevo e guardo la tipa, bella, alta, belle gambe, gran tette, l'avrei vista molto più facilmente in TV che dietro a prosciutti e salsicce. La tipa guarda il telefono annoiata ed ogni tanto mi lancia delle occhiate. Boh, mi butto. Chiedo un altra birra, la pago, torno al tavolo e poi mi avvicino agli scalini del furgone in corrispondenza del corridoio dove si muoveva la tipa. Le chiedo, usando la scusa che sarà in piedi da ore, se le posso fare un massaggio ai piedi. Lei all'inizio sgrana gli occhi pensando di aver capito male o di avere davanti un matto. Io glielo ripeto e lei mi dice che sono sporchi e sudati. Io le dico che forse è pure meglio. Contro ogni aspettativa (io ero pronto a saltare in macchina e scappare), acconsente e mi porge il piede destro. Il piede non era esageratamente bello, ma nemmeno brutto, diciamo diverso da come piace a me. Inizio a massaggiare ed era talmente sudato che si staccava la pelle morta facendo i rotolini, presente? Mi annuso le dita e, ragazzi, un profumo afrodisiaco per me, una puzza disgustosa per altri. Incuriosita si siede e mi porge anche l'altro. Chiedo se glieli posso baciare. Dice di sì. Chiedo se glieli posso leccare. Dice di sì. Chiedo se posso strusciarmeli sui pantaloni indicando bene il mio cazzo durissimo. Non dice niente ma con la mano destra si sfiora la gonna in zona pubica. E qui prende il sopravvento la mezzasega che è in me. Chiunque altro nel giro di 5 minuti sarebbe stato sul camion ad incularsela, io invece mi alzo, la ringrazio, la saluto e me ne vado a casa a tirarmi una sega con la mano sinistra ancora impregnata dell'odore dei suoi piedi sul naso. Spesa: zero (a meno che non si contino la piada e le 3 birre che avrei consumato anche se ci fosse stato un uomo dall'altro lato della barricata); goduria: tanta; occasione sprecata: incalcolabile, ma per questa cosa, sono cazzi miei. Ora, cari colleghi, avete mai fatto caso a quante donne dell'est ci sono su quei camioncini a far panini? Si rompono le palle e sono abituate a confrontarsi con similconnazionali sgarbati o ragazzini ubriachi. Certo a me è capitata una congiunzione astrale più unica che rara, ma intanto è capitato e, di sicuro, chi ha più costanza, faccia tosta e intraprendenza del sottoscritto, potrebbe trarne molto giovamento. Riflettete e buona serata a tutti.
Sperando di non tediarci?! Scherzi? Questo racconto è bellissimo, chapeau!

Se qualcuno ha racconti simili si faccia avanti, queste situazione sono le più intriganti in assoluto secondo me.
 
Commenta
Registrato
10 Gennaio 2022
Messaggi
2
Reaction score
3
Età
38
Ciao a tutti! Mi sono appena registrato al forum e devo dire che scoprire questo thread è stato un qualcosa di spettacolare.

Sono un incallito amante del piede femminile, e in particolar modo dei piedi odorosi. Ovviamente devono essere "attaccati" a una bella figa. Ti dirò, più è figa più mi attizzano i piedi (@ekw sono completamente d'accordo con te). E più puzzano più mi ingrifano.

Nel mio caso l'amore per i piedi si coniuga anche con il mio lato "cuckold", non so se conoscete il termine: di fatto in passato sono stato il cornuto consapevole, felice e contento della mia fidanzatina dai 18 ai 26 anni, e con lei i momenti di foot fetish erano all'ordine del giorno anche come pratica di sottomissione!

Lato pay, ho faticato a trovare quanto cerco. Le pay normali, anche quando scrivono "foot fetish" tra i servizi erogati, poi all'atto pratico lo fanno malvolentieri o solo per farti un piacere. Anche chiedere loro il piede odoroso è un'impresa non da poco, almeno nella mia esperienza.
Ho provato anche con le mistress, ma la situazione diventa subito troppo "recitata" e poi me viè da ride.

Certo, mi rendo conto che tentare di ricreare la situazione di quando a 19 anni la mia fidanzatina mi metteva i piedi in faccia e mi diceva "annusa cornuto, senti come sono sudati i miei piedi? Non li ho lavati stamattina dopo essere uscita con XXXXXX ieri sera che mi ha scopata come tu non sai fare" è piuttosto arduo. Ma io ci provo ancora!!!

Poi il mondo del feticismo del piede è molto vario e non credo che tutti abbiano come me questa fantasia di sottomissione.

Mi piacerebbe molto trovare una pay di Roma che offra (convintamente!) anche questo servizio! Qualcuno ne è a conoscenza?
Sto anche "lavorando ai fianchi" su due amiche per provare a diventare il loro adoratore del piede di fiducia (una versione feticista del "poliziotto di quartiere"). E comunque mi diverto anche con la mia attuale fidanzata, anche se lei è meno coinvolta sull'argomento.

Che dire, speriamo bene di trovare qualche bella figa che ami le lunghe camminate con le scarpe da ginnastica!!!

Intanto piacere di conoscervi tutti, seppur virtualmente!
 
Commenta
Alto