[RECE] Anna Hickhiman Trans Pornostar - Agnano (NA) - Toptransitalia | PUNTERFORUM

[RECE] Anna Hickhiman Trans Pornostar - Agnano (NA) - Toptransitalia

Registrato
27 Aprile 2011
Messaggi
2.532
Reaction score
8.286
Località
Napoli
Valutazione sintetica della mia esperienza:​
(3,5/5) ★★★★☆​

578F468D-4051-4694-AA3F-DB8186572151.jpeg

NOME INSERZIONISTA: Anna Hickhiman​

RIFERIMENTO INTERNET:

PICCOLE ID: 5758​

CITTÀ DELL' INCONTRO: Agnano - Napoli​

ETÀ: 30 circa​

NAZIONALITÀ: Brasiliana​

CONFORMITÀ DELL' ANNUNCIO: selfie corrispondenti molto attiva anche suo social (FB) in cui si mostra con tanto di cartello riportante nome data e rate, e senza filtri in foto e video in diretta.​

SERVIZI OFFERTI: DFK, HD, BBJ, 69, FINGERING, HF, B-SIDE (attiva), COT, COB.​

COMPENSO RICHIESTO: 50​

COMPENSO CONCORDATO: 100 (extraball)​

DURATA DELL' INCONTRO: 1h10min​

DESCRIZIONE FISICA: alta 180+ senza tacchi, slanciata con fisico da vera dea, asciutto e atletico, seno particolarmente morbido e bello, capezzoli ciuccievolissimi, cosce dritte e lunghe, addome femminile, il volto è particolare, sicuramente piacevole ma non di quelli che ti ammaliano al primo sguardo. Liscia fresca e profumata, pelle ambrata, Culone molto Brazil con silicone vulcanizzato aggiunto. Troppo a mio avviso, ma de gustibus...​

DOTAZIONE: L in spessore e XL in lunghezza, un 22 cm glabro fatta eccezione un piccolo stretto ciuffetto alla base corto e curato. Ricurvo all’insù, granitico.​

ATTITUDINE: Sessualmente è attiva senza se e senza ma, dominante e tendenzialmente sadica. Insomma la Hickhiman è una spaccaculi senza anima, senza cuore e senza pietà.​

REPERIBILITÀ: incasina gli appuntamenti accavallando clienti.​

PRESENZA DI BARRIERE ARCHITETTONICHE: parcheggio non prospiciente la location, stradina sterrata, scalino di ingresso.​

NUMERO DI TELEFONO: 3200128239​

INDEX: 32001282xx​

RISORSE VIDEO:
Ana Hickiman - Shemale Pornstar Model at aShemaleTube.com


53FC424E-6228-47A1-A155-FD7018EF259F.jpeg

PREMESSA:

Anna non era in programma, è stato il paracadute di ben due escort che al momento opportuno non rispondevano al telefono. Ero in giro, ero free, quindi perché no? Sinceramente ho difficoltà ad esprimere una valutazione su questa bellissima ma sicuramente eccentrica creatura. Dovrei incontrarla di nuovo per capire meglio e l’istinto mi detta questo, ma la volontà mi porta per altri lidi.​

DABDF0D2-1882-497F-A482-D3056E33F7AF.jpeg

LA MIA RECENSIONE:

Sta recensione non so come scriverla, facciamo ordine. Entrato un camera temevo che elargendo i 50 richiesti avrei avuto una prestazione insufficiente. Dato che mi era sembrata stronzetta e comunque scaltra, temevo che dando di più ci avrei fatto la fine del pollo. Ho rischiato, le ho mostrato 100 chiedendo extraball. Accordato. E anticipo che ha mantenuto la promessa. Pertanto c’è da considerare che in pratica ha chiesto 50 a botta e non è stata per niente frettolosa. Anzi quando ho guardato l’orologio dopo quasi non ci credevo. Altro aspetto positivo sono i baci che erano davvero passionali, rarità nel panorama trans. Passiamo ai lati negativi: di negativo c’è che succhia da cani. Ma come si fa? Bacia come una Venere e fa pompini orribili, con la mano per non affondare tutto e previa attenta analisi e ispezione. Insomma al pompino non si dedica per niente. Altro aspetto negativo è che ti sfonda. Ma ti sfonda davvero. Io ci vado matto per la lotta greco romana, ma quando finisco sopra e l’operatrice sotto. Un tempo era il contrario. C’è da dire che ci è andata giù pesante e spero vivamente non le capiti un novellino in casa e faccia lo stesso. Quindi che si fa? Quattro stelle per l’extra time, i baci, il rate contenuto e la gran mazza? O tre stelle per il pompino di merda e lo stupro subito? Facciamo quatto va, per la simpatia: come al solito, largo di manica e non solo...​

F4B16450-82A3-4375-8C67-5D4F412B8C78.jpeg

GOSSIP:

Ho contattato Anna al telefono e abbiamo preso accordi per 50 euro one shot. Mi ha mandato la posizione su WZ, sta ad Agnano in un mini residence di casette a pian terreno un po’ fatiscente ma gli alloggi erano più che dignitosi all’interno.​
Avevo un paio di scarpe con suola in cuoio e sullo sterrato del vialetto ammetto che pareva di sentire l’incedere di un cavallo. È venuta ad accogliermi al cancello pedonale in kimono semi trasparente da cui si evincevano le sue belle forme. Appena dentro casa è partito il cazziatone:​
Ma quanto casino hai fatto? Perché non metti un paio di sneakers quando vai da una puttana? Sembrava di sentire una troia a passeggio...”​
Tu esci mezza nuda e io sarei la troia a passeggio?”​
C’è da dire che è una simpatica stronza e il tono era serio ma sorridente, pertanto ho risposto per le rime dicendo che la prossima volta ci sarei venuto scalzo e in ginocchio, lei ribatteva sorridendo ma cazziando e allora io :​
Vabbè ho capito tu sei un’altra stronza paulista...”​
Apriti cielo, ho toccato un nervo scoperto:​
Io sono carioca, noi siamo più belle, più simpatiche, più tudoooo...”​
Nevvero, te se paulista e stronza, carioca manco per il cazzo, ti si legge in fronte...”​
In questo tira e molla me la sono ritrovata appiovrata addosso intenta ad infilarmi mezzo metro di lingua in bocca per tacermi. Cominciamo bene...​

A3FFAB0E-843A-46B4-9851-2A2476B2234A.jpeg

Dopo essere passati in bagno, ci siamo messi a letto, continuava a baciarmi appassionatamente ma se io mi dedicavo anima corpo e cervello al suo sollazzo, nel 69 lei ha passato metà del tempo ad ispezionare bene, poi ciocciava solo in punta e con una mano ad agguantare la base per non consentirmi affondi.​
La lunghezza del suo membro è impressionante, così come la sua consistenza, granitica. Il problema è che è curvo all’insù, a uncino, roba che quando mi ci ha messo a sedere, mi ha fatto venire senza nemmeno toccarmi. Impattava violentemente sulla prostata, pertanto mi ha fatto schizzare dopo pochi minuti sulle sue tette. Le chiedevo di rallentare ma lei non risponde ai comandi, diceva però :​
Godi porco, tanto dopo lo facciamo di nuovo”.​
Pensavo mi stesse prendendo per culo ma nessuna metafora, mi stava inculando senza fregature.​

68B24168-5DB5-4B94-878B-34BC8F00B6D6.jpeg

Dopo questo breve, inteso e appagante amplesso siamo andati in bagno e mi divertiva punzecchiarla, è una simpatica stronzetta. Poi ci siamo ritrovati a letto a disquisire amabilmente di una sua idea per il futuro e le ho dato precise e circostanziate istruzioni su come trasferire e riciclare capitali a livello trans-nazionale. Si scherzava eh... È una persona eccentrica ma tutto fuorché una stupida.​

C598F403-826C-4169-880F-206626A91AEC.jpeg

Abbiamo ripreso a fottere, il suo sesso orale è davvero un disastro, ma compensa con dei baci pieni di trasporto. Vacci a capire. Volevo incularmela, pareggiare i conti, ma le ultime parole che ho udito sono state :​
Ora ti sfondo!😳
Ero steso a pancia in giù, tra le sue cosce a praticarle sesso orale. Si è incappucciata, ha intriso le dita di luan e me le ha ficcate dentro ravanando e dilatando. Non contenta mi si è stesa addosso, la portato le braccia sotto le mie ascelle per congiungere le mani al collo e tenere così immobilizzata la parte superiore. Ha attorcigliato le gambe attorno alle mie per tenerle aperte. Mi si è calata addosso facendo centro, devastandolo il posteriore con quel suo palo, che in quella posizione, a causa della sua conformazione, sbatteva sul fondo provocandomi una prima fitta allucinante. Ha cominciato a spingere facendomi sobbalzare dal dolore. Pensavo fosse necessario abituarsi ma non era così, la curvatura le pene lo faceva premere da qualche parte e mi causava un male cane. Inutili lamenti e turpiloquio. Era words alle mie suppliche. Ha cominciato ad estrarlo per affondarlo ogni volta con violenza inaudita. Ogni volta era un macello, lo sentivo nelle ossa, quasi a fratturarle. Ho tentato in tutti i modi di divincolarmi, ma per come mi si era appolipata era pressoché impossibile. Un po’ ho desistito anche io consentendole di consumare un vero e proprio stupro. È andato avanti per un tempo interminabile, il dolore non lasciava spazio al piacere, era masochismo e basta. Quando ormai si era resa conto che manco rispondevo più agli stimoli, mi ha liberato, togliendosi da dosso. Ma non era finita. Mi ha preso di nuovo tenendomi di lato, poi alla missionaria, posizione in cui di nuovo la curvatura all’insù, impattava dove non doveva. Quando ha cominciato a segarmi e al contempo a pomparmi così, ho visto il mio pene farsi viola e spruzzare in aria il secondo devastante orgasmo. Ci ho metto circa cinque minuti a riprendermi, sia fisicamente che psicologicamente.​

03DFA95D-B65C-4D25-B8BE-9405D590AA50.jpeg

Contenta e compiaciuta di se stessa e dell’ottimo lavoro che aveva fatto mi fa:​
Che bello, non mi fa scopare mai nessuno così come piace a me!” Grazie al cazzo, chi pagherebbe mai per finire sulla carrozzella? Quasi le chiedevo indietro la piotta a compensazione e per risarcimento dani.​
Siamo finiti in soggiorno a chiacchierare sul divano, non mi ha messo nessuna fretta, anzi teneva viva la conversazione piacevolmente. Quando mi sono accomiatato, mi ha raccomandato di non galoppare nel vialetto ed è uscita mezza nuda, con aria circospetta, accompagnandomi fino al cancelletto.​
Camminavo come il Dr House, ho tirato un sospiro e la bocca mi faceva corrente con il culo... (CIT @Julio )​

9688731E-DF84-46ED-9C01-5A64542A5A2C.jpeg
124614F9-DDC2-46FE-A2F2-14099821603E.jpeg
ALTRE RECE:


[RECE] Anna Hickhiman Trans - Quarto D’Altino - Piccoletrasgressioni
 
Ultima modifica:
Registrato
20 Dicembre 2010
Messaggi
276
Reaction score
126
Località
Ovunque
Io ci sono stato un 7/8 anni fa o forse più, a Pisa. Non scrivo rece perchè i ricordi sono molto appannati, ma ricordo molto bene la bellezza e il signor cazzo. Però non mi fece questo grande effetto complessivo per via dell'indole solo attiva da martello pneumatico, ma alla fine simpatica e porca.
Praticamente negli anni e rimasta praticamente la stessa se non per una mera questione anagrafica.

PS @submale mi hai fatto ricordare il suo cazzo all'insù e ho sentito un brivido al deretano
 
1 Commenta
GIANNI PORCO
GIANNI PORCO ha commentato
L'ho avuto anche io ...pure se non ci sono mai stato.
 
Registrato
16 Ottobre 2014
Messaggi
193
Reaction score
186
gran bella rece @submale ... mi fai ricordare quando ci andai anch'io (chiedo a tutti di non chiedere e la rece dov'é???) circa 15 anni fa (quando non conoscevo neanche l'esistenza del punterismo) e mi fai ricordare che ero ancora giovincello e verginello e scelsi lei come primo incontro a Pisa come Northern...solo quando arrivai mi accorsi dell'ENORME errore fatto...però lei si dimostrò molto gentile nel gestire la situazione anche se quando le dissi che per me era la prima volta (fu l'unica volta che lo dissi non mentendo) e capì che era vero le si illuminarono gli occhi di una lucetta sadica e perversa...
amarcord finito. grazie per le rece
 
4 Commenti
submale
submale ha commentato
@maanchesi diciamo che ho scritto di getto e non ho nemmeno riletto e corretto. Questo per dire che ho esternato sinceramente le mie considerazioni e mi fa piacere ricevere due riscontri così autorevoli (tuo e di @Northern Lights) che avvalorano le mie impressioni. È difficile inquadrare una persona in 30/60 minuti ed esprimere poi considerazioni. In questo diciamo che sono deformato a livello professionale e qualche volta ci piglio.
Tornando a quanto accaduto, ammetto di averla fatta un po’ tragica e lungi da me dire che l’operatrice possa essere violenta o pericolosa. È una persona sicuramente piacevole ma ha il suo modo di scopare e se becca me che sono navigato e abbastanza rodato, il danno è minimo. Ma una persona alle prime armi può uscire da quel loft con danni fisici ma soprattutto psicologici se sottoposto allo stesso “trattamento”. In questo c’è da dire che le esperienze con le operatrici transgender si arricchiscono di una componente di rischio in più rispetto alle loft girl e a mio modesto parere, quel rischio, non guasta, anzi alimenta un’adrenalina che in pochi apprezzano.​
 
M
maanchesi ha commentato
io ho un ricordo sfuocato essendo passati 15 anni. ma ho un buon ricordo di quell'incontro, avendo trovato una trans esperta e quindi in grado di capire chi aveva di fronte, novellino verginello (di culo) che aveva qualche nuova e strana fantasia da scoprire. anch'io non ricordo né violenza né prepotenza. è sicuramente autoritaria ed attiva ma capace di modulare il suo atteggiamento rispetto alla persona che incontra. oggi potrei reggere un atteggiamento arrembante come quello che ti ha riservato, ma 15 anni fa al primo trans incontro se mi avesse trapanato così...potrei non essere qui a raccontarlo e scriverlo. o forse si ma tipo "il mio piede sinistro" versione "il mio culo rattoppato".
 
suspender
suspender ha commentato
Eccola in due video di Nobili di qualche anno fà ..


 
submale
submale ha commentato
Non me li fa aprire da iOS, ma ho visto qualche suo clip e in nessuno c’era la foga e l’irruenza di cui parlo...
 
Registrato
18 Novembre 2009
Messaggi
776
Reaction score
230
Valutazione sintetica della mia esperienza:​
(3,5/5) ★★★★☆​


NOME INSERZIONISTA: Anna Hickhiman​

RIFERIMENTO INTERNET:

PICCOLE ID: 5758​

CITTÀ DELL' INCONTRO: Agnano - Napoli​

ETÀ: 30 circa​

NAZIONALITÀ: Brasiliana​

CONFORMITÀ DELL' ANNUNCIO: selfie corrispondenti molto attiva anche suo social (FB) in cui si mostra con tanto di cartello riportante nome data e rate, e senza filtri in foto e video in diretta.​

SERVIZI OFFERTI: DFK, HD, BBJ, 69, FINGERING, HF, B-SIDE (attiva), COT, COB.​

COMPENSO RICHIESTO: 50​

COMPENSO CONCORDATO: 100 (extraball)​

DURATA DELL' INCONTRO: 1h10min​

DESCRIZIONE FISICA: alta 180+ senza tacchi, slanciata con fisico da vera dea, asciutto e atletico, seno particolarmente morbido e bello, capezzoli ciuccievolissimi, cosce dritte e lunghe, addome femminile, il volto è particolare, sicuramente piacevole ma non di quelli che ti ammaliano al primo sguardo. Liscia fresca e profumata, pelle ambrata, Culone molto Brazil con silicone vulcanizzato aggiunto. Troppo a mio avviso, ma de gustibus...​

DOTAZIONE: L in spessore e XL in lunghezza, un 22 cm glabro fatta eccezione un piccolo stretto ciuffetto alla base corto e curato. Ricurvo all’insù, granitico.​

ATTITUDINE: Sessualmente è attiva senza se e senza ma, dominante e tendenzialmente sadica. Insomma la Hickhiman è una spaccaculi senza anima, senza cuore e senza pietà.​

REPERIBILITÀ: incasina gli appuntamenti accavallando clienti.​

PRESENZA DI BARRIERE ARCHITETTONICHE: parcheggio non prospiciente la location, stradina sterrata, scalino di ingresso.​

NUMERO DI TELEFONO: 3200128239​

INDEX: 32001282xx​

RISORSE VIDEO:
Ana Hickiman - Shemale Pornstar Model at aShemaleTube.com



PREMESSA:

Anna non era in programma, è stato il paracadute di ben due escort che al momento opportuno non rispondevano al telefono. Ero in giro, ero free, quindi perché no? Sinceramente ho difficoltà ad esprimere una valutazione su questa bellissima ma sicuramente eccentrica creatura. Dovrei incontrarla di nuovo per capire meglio e l’istinto mi detta questo, ma la volontà mi porta per altri lidi.​


LA MIA RECENSIONE:

Sta recensione non so come scriverla, facciamo ordine. Entrato un camera temevo che elargendo i 50 richiesti avrei avuto una prestazione insufficiente. Dato che mi era sembrata stronzetta e comunque scaltra, temevo che dando di più ci avrei fatto la fine del pollo. Ho rischiato, le ho mostrato 100 chiedendo extraball. Accordato. E anticipo che ha mantenuto la promessa. Pertanto c’è da considerare che in pratica ha chiesto 50 a botta e non è stata per niente frettolosa. Anzi quando ho guardato l’orologio dopo quasi non ci credevo. Altro aspetto positivo sono i baci che erano davvero passionali, rarità nel panorama trans. Passiamo ai lati negativi: di negativo c’è che succhia da cani. Ma come si fa? Bacia come una Venere e fa pompini orribili, con la mano per non affondare tutto e previa attenta analisi e ispezione. Insomma al pompino non si dedica per niente. Altro aspetto negativo è che ti sfonda. Ma ti sfonda davvero. Io ci vado matto per la lotta greco romana, ma quando finisco sopra e l’operatrice sotto. Un tempo era il contrario. C’è da dire che ci è andata giù pesante e spero vivamente non le capiti un novellino in casa e faccia lo stesso. Quindi che si fa? Quattro stelle per l’extra time, i baci, il rate contenuto e la gran mazza? O tre stelle per il pompino di merda e lo stupro subito? Facciamo quatto va, per la simpatia: come al solito, largo di manica e non solo...​


GOSSIP:

Ho contattato Anna al telefono e abbiamo preso accordi per 50 euro one shot. Mi ha mandato la posizione su WZ, sta ad Agnano in un mini residence di casette a pian terreno un po’ fatiscente ma gli alloggi erano più che dignitosi all’interno.​
Avevo un paio di scarpe con suola in cuoio e sullo sterrato del vialetto ammetto che pareva di sentire l’incedere di un cavallo. È venuta ad accogliermi al cancello pedonale in kimono semi trasparente da cui si evincevano le sue belle forme. Appena dentro casa è partito il cazziatone:​
Ma quanto casino hai fatto? Perché non metti un paio di sneakers quando vai da una puttana? Sembrava di sentire una troia a passeggio...”​
Tu esci mezza nuda e io sarei la troia a passeggio?”​
C’è da dire che è una simpatica stronza e il tono era serio ma sorridente, pertanto ho risposto per le rime dicendo che la prossima volta ci sarei venuto scalzo e in ginocchio, lei ribatteva sorridendo ma cazziando e allora io :​
Vabbè ho capito tu sei un’altra stronza paulista...”​
Apriti cielo, ho toccato un nervo scoperto:​
Io sono carioca, noi siamo più belle, più simpatiche, più tudoooo...”​
Nevvero, te se paulista e stronza, carioca manco per il cazzo, ti si legge in fronte...”​
In questo tira e molla me la sono ritrovata appiovrata addosso intenta ad infilarmi mezzo metro di lingua in bocca per tacermi. Cominciamo bene...​


Dopo essere passati in bagno, ci siamo messi a letto, continuava a baciarmi appassionatamente ma se io mi dedicavo anima corpo e cervello al suo sollazzo, nel 69 lei ha passato metà del tempo ad ispezionare bene, poi ciocciava solo in punta e con una mano ad agguantare la base per non consentirmi affondi.​
La lunghezza del suo membro è impressionante, così come la sua consistenza, granitica. Il problema è che è curvo all’insù, a uncino, roba che quando mi ci ha messo a sedere, mi ha fatto venire senza nemmeno toccarmi. Impattava violentemente sulla prostata, pertanto mi ha fatto schizzare dopo pochi minuti sulle sue tette. Le chiedevo di rallentare ma lei non risponde ai comandi, diceva però :​
Godi porco, tanto dopo lo facciamo di nuovo”.​
Pensavo mi stesse prendendo per culo ma nessuna metafora, mi stava inculando senza fregature.​


Dopo questo breve, inteso e appagante amplesso siamo andati in bagno e mi divertiva punzecchiarla, è una simpatica stronzetta. Poi ci siamo ritrovati a letto a disquisire amabilmente di una sua idea per il futuro e le ho dato precise e circostanziate istruzioni su come trasferire e riciclare capitali a livello trans-nazionale. Si scherzava eh... È una persona eccentrica ma tutto fuorché una stupida.​


Abbiamo ripreso a fottere, il suo sesso orale è davvero un disastro, ma compensa con dei baci pieni di trasporto. Vacci a capire. Volevo incularmela, pareggiare i conti, ma le ultime parole che ho udito sono state :​
Ora ti sfondo!😳
Ero steso a pancia in giù, tra le sue cosce a praticarle sesso orale. Si è incappucciata, ha intriso le dita di luan e me le ha ficcate dentro ravanando e dilatando. Non contenta mi si è stesa addosso, la portato le braccia sotto le mie ascelle per congiungere le mani al collo e tenere così immobilizzata la parte superiore. Ha attorcigliato le gambe attorno alle mie per tenerle aperte. Mi si è calata addosso facendo centro, devastandolo il posteriore con quel suo palo, che in quella posizione, a causa della sua conformazione, sbatteva sul fondo provocandomi una prima fitta allucinante. Ha cominciato a spingere facendomi sobbalzare dal dolore. Pensavo fosse necessario abituarsi ma non era così, la curvatura le pene lo faceva premere da qualche parte e mi causava un male cane. Inutili lamenti e turpiloquio. Era words alle mie suppliche. Ha cominciato ad estrarlo per affondarlo ogni volta con violenza inaudita. Ogni volta era un macello, lo sentivo nelle ossa, quasi a fratturarle. Ho tentato in tutti i modi di divincolarmi, ma per come mi si era appolipata era pressoché impossibile. Un po’ ho desistito anche io consentendole di consumare un vero e proprio stupro. È andato avanti per un tempo interminabile, il dolore non lasciava spazio al piacere, era masochismo e basta. Quando ormai si era resa conto che manco rispondevo più agli stimoli, mi ha liberato, togliendosi da dosso. Ma non era finita. Mi ha preso di nuovo tenendomi di lato, poi alla missionaria, posizione in cui di nuovo la curvatura all’insù, impattava dove non doveva. Quando ha cominciato a segarmi e al contempo a pomparmi così, ho visto il mio pene farsi viola e spruzzare in aria il secondo devastante orgasmo. Ci ho metto circa cinque minuti a riprendermi, sia fisicamente che psicologicamente.​


Contenta e compiaciuta di se stessa e dell’ottimo lavoro che aveva fatto mi fa:​
Che bello, non mi fa scopare mai nessuno così come piace a me!” Grazie al cazzo, chi pagherebbe mai per finire sulla carrozzella? Quasi le chiedevo indietro la piotta a compensazione e per risarcimento dani.​
Siamo finiti in soggiorno a chiacchierare sul divano, non mi ha messo nessuna fretta, anzi teneva viva la conversazione piacevolmente. Quando mi sono accomiatato, mi ha raccomandato di non galoppare nel vialetto ed è uscita mezza nuda, con aria circospetta, accompagnandomi fino al cancelletto.​
Camminavo come il Dr House, ho tirato un sospiro e la bocca mi faceva corrente con il culo... (CIT @Julio )​

ALTRE RECE:


[RECE] Anna Hickhiman Trans - Quarto D’Altino - Piccoletrasgressioni

@submale

Ho letteralmente adorato ogni singola parola di questa rece,ogni foto,ogni sfumatura,ogni citazione,ogni battuta.
Le parole son riuscite a farmi sentire il rumore che facevano le tue scarpe sul vialetto, l'atmosfera,i tuoi gemiti, il tuo dolore,il tuo piacere,il suo piacere.
Ho fisicamente sentito il suo "appoliparsi" su di te ( a proposito,dopo "petaloso" potremmo proporlo alla Crusca come neologismo), ho percepito il suo dominio e la sua contentezza.
Grazie, @submale / Dottor House. :)
 
1 Commenta
submale
submale ha commentato
Di solito sono le donne ad essere più sensibili alle onomatopee perché hanno una sessualità più articolata e raffinata che include anche l’udito. Avrò toccato il lato femminile di te @differentnight ? Tutti ne abbiamo uno: XY... 😉😘

Ps grazie per le parole di incoraggiamento/conforto!
 
Registrato
27 Marzo 2013
Messaggi
34
Reaction score
11
Valutazione sintetica della mia esperienza:
(3,5/5) ★★★★☆

Vedi l'allegato 263477

NOME INSERZIONISTA: Anna Hickhiman

RIFERIMENTO INTERNET:
Annunci top: foto gallery trans Anna Hickhiman Pornostar 3200128239 NAPOLI

PICCOLE ID:
5758

CITTÀ DELL' INCONTRO: Agnano - Napoli

ETÀ: 30 circa

NAZIONALITÀ: Brasiliana

CONFORMITÀ DELL' ANNUNCIO: selfie corrispondenti molto attiva anche suo social (FB) in cui si mostra con tanto di cartello riportante nome data e rate, e senza filtri in foto e video in diretta.

SERVIZI OFFERTI: DFK, HD, BBJ, 69, FINGERING, HF, B-SIDE (attiva), COT, COB.

COMPENSO RICHIESTO: 50

COMPENSO CONCORDATO: 100 (extraball)

DURATA DELL' INCONTRO: 1h10min

DESCRIZIONE FISICA: alta 180+ senza tacchi, slanciata con fisico da vera dea, asciutto e atletico, seno particolarmente morbido e bello, capezzoli ciuccievolissimi, cosce dritte e lunghe, addome femminile, il volto è particolare, sicuramente piacevole ma non di quelli che ti ammaliano al primo sguardo. Liscia fresca e profumata, pelle ambrata, Culone molto Brazil con silicone vulcanizzato aggiunto. Troppo a mio avviso, ma de gustibus...

DOTAZIONE: L in spessore e XL in lunghezza, un 22 cm glabro fatta eccezione un piccolo stretto ciuffetto alla base corto e curato. Ricurvo all’insù, granitico.

ATTITUDINE: Sessualmente è attiva senza se e senza ma, dominante e tendenzialmente sadica. Insomma la Hickhiman è una spaccaculi senza anima, senza cuore e senza pietà.

REPERIBILITÀ: incasina gli appuntamenti accavallando clienti.

PRESENZA DI BARRIERE ARCHITETTONICHE: parcheggio non prospiciente la location, stradina sterrata, scalino di ingresso.

NUMERO DI TELEFONO: 3200128239

INDEX: 32001282xx​

RISORSE VIDEO:
Ana Hickiman - Shemale Pornstar Model at aShemaleTube.com


Vedi l'allegato 263479

PREMESSA:

Anna non era in programma, è stato il paracadute di ben due escort che al momento opportuno non rispondevano al telefono. Ero in giro, ero free, quindi perché no? Sinceramente ho difficoltà ad esprimere una valutazione su questa bellissima ma sicuramente eccentrica creatura. Dovrei incontrarla di nuovo per capire meglio e l’istinto mi detta questo, ma la volontà mi porta per altri lidi.

Vedi l'allegato 263480

LA MIA RECENSIONE:

Sta recensione non so come scriverla, facciamo ordine. Entrato un camera temevo che elargendo i 50 richiesti avrei avuto una prestazione insufficiente. Dato che mi era sembrata stronzetta e comunque scaltra, temevo che dando di più ci avrei fatto la fine del pollo. Ho rischiato, le ho mostrato 100 chiedendo extraball. Accordato. E anticipo che ha mantenuto la promessa. Pertanto c’è da considerare che in pratica ha chiesto 50 a botta e non è stata per niente frettolosa. Anzi quando ho guardato l’orologio dopo quasi non ci credevo. Altro aspetto positivo sono i baci che erano davvero passionali, rarità nel panorama trans. Passiamo ai lati negativi: di negativo c’è che succhia da cani. Ma come si fa? Bacia come una Venere e fa pompini orribili, con la mano per non affondare tutto e previa attenta analisi e ispezione. Insomma al pompino non si dedica per niente. Altro aspetto negativo è che ti sfonda. Ma ti sfonda davvero. Io ci vado matto per la lotta greco romana, ma quando finisco sopra e l’operatrice sotto. Un tempo era il contrario. C’è da dire che ci è andata giù pesante e spero vivamente non le capiti un novellino in casa e faccia lo stesso. Quindi che si fa? Quattro stelle per l’extra time, i baci, il rate contenuto e la gran mazza? O tre stelle per il pompino di merda e lo stupro subito? Facciamo quatto va, per la simpatia: come al solito, largo di manica e non solo...

Vedi l'allegato 263481

GOSSIP:

Ho contattato Anna al telefono e abbiamo preso accordi per 50 euro one shot. Mi ha mandato la posizione su WZ, sta ad Agnano in un mini residence di casette a pian terreno un po’ fatiscente ma gli alloggi erano più che dignitosi all’interno.
Avevo un paio di scarpe con suola in cuoio e sullo sterrato del vialetto ammetto che pareva di sentire l’incedere di un cavallo. È venuta ad accogliermi al cancello pedonale in kimono semi trasparente da cui si evincevano le sue belle forme. Appena dentro casa è partito il cazziatone:
Ma quanto casino hai fatto? Perché non metti un paio di sneakers quando vai da una puttana? Sembrava di sentire una troia a passeggio...
Tu esci mezza nuda e io sarei la troia a passeggio?
C’è da dire che è una simpatica stronza e il tono era serio ma sorridente, pertanto ho risposto per le rime dicendo che la prossima volta ci sarei venuto scalzo e in ginocchio, lei ribatteva sorridendo ma cazziando e allora io :
Vabbè ho capito tu sei un’altra stronza paulista...
Apriti cielo, ho toccato un nervo scoperto:
Io sono carioca, noi siamo più belle, più simpatiche, più tudoooo...
Nevvero, te se paulista e stronza, carioca manco per il cazzo, ti si legge in fronte...
In questo tira e molla me la sono ritrovata appiovrata addosso intenta ad infilarmi mezzo metro di lingua in bocca per tacermi. Cominciamo bene...

Vedi l'allegato 263482

Dopo essere passati in bagno, ci siamo messi a letto, continuava a baciarmi appassionatamente ma se io mi dedicavo anima corpo e cervello al suo sollazzo, nel 69 lei ha passato metà del tempo ad ispezionare bene, poi ciocciava solo in punta e con una mano ad agguantare la base per non consentirmi affondi.
La lunghezza del suo membro è impressionante, così come la sua consistenza, granitica. Il problema è che è curvo all’insù, a uncino, roba che quando mi ci ha messo a sedere, mi ha fatto venire senza nemmeno toccarmi. Impattava violentemente sulla prostata, pertanto mi ha fatto schizzare dopo pochi minuti sulle sue tette. Le chiedevo di rallentare ma lei non risponde ai comandi, diceva però :
Godi porco, tanto dopo lo facciamo di nuovo”.
Pensavo mi stesse prendendo per culo ma nessuna metafora, mi stava inculando senza fregature.

Vedi l'allegato 263483

Dopo questo breve, inteso e appagante amplesso siamo andati in bagno e mi divertiva punzecchiarla, è una simpatica stronzetta. Poi ci siamo ritrovati a letto a disquisire amabilmente di una sua idea per il futuro e le ho dato precise e circostanziate istruzioni su come trasferire e riciclare capitali a livello trans-nazionale. Si scherzava eh... È una persona eccentrica ma tutto fuorché una stupida.

Vedi l'allegato 263484

Abbiamo ripreso a fottere, il suo sesso orale è davvero un disastro, ma compensa con dei baci pieni di trasporto. Vacci a capire. Volevo incularmela, pareggiare i conti, ma le ultime parole che ho udito sono state :
Ora ti sfondo!😳
Ero steso a pancia in giù, tra le sue cosce a praticarle sesso orale. Si è incappucciata, ha intriso le dita di luan e me le ha ficcate dentro ravanando e dilatando. Non contenta mi si è stesa addosso, la portato le braccia sotto le mie ascelle per congiungere le mani al collo e tenere così immobilizzata la parte superiore. Ha attorcigliato le gambe attorno alle mie per tenerle aperte. Mi si è calata addosso facendo centro, devastandolo il posteriore con quel suo palo, che in quella posizione, a causa della sua conformazione, sbatteva sul fondo provocandomi una prima fitta allucinante. Ha cominciato a spingere facendomi sobbalzare dal dolore. Pensavo fosse necessario abituarsi ma non era così, la curvatura le pene lo faceva premere da qualche parte e mi causava un male cane. Inutili lamenti e turpiloquio. Era words alle mie suppliche. Ha cominciato ad estrarlo per affondarlo ogni volta con violenza inaudita. Ogni volta era un macello, lo sentivo nelle ossa, quasi a fratturarle. Ho tentato in tutti i modi di divincolarmi, ma per come mi si era appolipata era pressoché impossibile. Un po’ ho desistito anche io consentendole di consumare un vero e proprio stupro. È andato avanti per un tempo interminabile, il dolore non lasciava spazio al piacere, era masochismo e basta. Quando ormai si era resa conto che manco rispondevo più agli stimoli, mi ha liberato, togliendosi da dosso. Ma non era finita. Mi ha preso di nuovo tenendomi di lato, poi alla missionaria, posizione in cui di nuovo la curvatura all’insù, impattava dove non doveva. Quando ha cominciato a segarmi e al contempo a pomparmi così, ho visto il mio pene farsi viola e spruzzare in aria il secondo devastante orgasmo. Ci ho metto circa cinque minuti a riprendermi, sia fisicamente che psicologicamente.

Vedi l'allegato 263485

Contenta e compiaciuta di se stessa e dell’ottimo lavoro che aveva fatto mi fa:
Che bello, non mi fa scopare mai nessuno così come piace a me!” Grazie al cazzo, chi pagherebbe mai per finire sulla carrozzella? Quasi le chiedevo indietro la piotta a compensazione e per risarcimento dani.
Siamo finiti in soggiorno a chiacchierare sul divano, non mi ha messo nessuna fretta, anzi teneva viva la conversazione piacevolmente. Quando mi sono accomiatato, mi ha raccomandato di non galoppare nel vialetto ed è uscita mezza nuda, con aria circospetta, accompagnandomi fino al cancelletto.
Camminavo come il Dr House, ho tirato un sospiro e la bocca mi faceva corrente con il culo... (CIT @Julio )

Vedi l'allegato 263488
Vedi l'allegato 263489
ALTRE RECE:
[RECE] Anna Hickhiman Trans - Catania - Piccoletrasgressioni

[RECE] Anna Hickhiman Trans - Cosenza - Piccoletrasgressioni

[RECE] Anna Hickhiman Trans - Quarto D’Altino - Piccoletrasgressioni
Due parole: Beato te.
 
Commenta
Registrato
2 Aprile 2019
Messaggi
22
Reaction score
12
Località
Lamezia
Ti deve capitare la giornata buona, se lavora tanto di certo la quantità sarà poca, d'altronde è un essere umano anche lei;
se cerchi una sborrata copiosa posso consigliarti di incontrala in tarda mattinata come ho fatto io, ma questo è solo un consiglio e non una certezza, anzi l'unica certezza é "Dipende da quanto sganci" cit. Submale ;)
 
Commenta
Registrato
18 Febbraio 2016
Messaggi
76
Reaction score
73
Località
campania
Beh, avrei voluto recensire...invece mi tocca raccontare di avere avuto una sola, in quanto, pur avendomi dato appuntamento per stamattina, quando le ho scritto per chiederle la posizione, ero già a Fuorigrotta e, quindi, a un paio di chilometri da lei, mi ha inviato un vocale dicendomi che era in Toscana. Ovvio che non ci andrò piu...
 
Commenta
Registrato
2 Ottobre 2013
Messaggi
25
Reaction score
19
Incredibile, mi capitò la stessa cosa, uguale, con Denise Richards. Qual è il senso di impegnare un cliente e poi una volta che è sul posto, dirgli tipo "scusa tanto, mi sono sbagliata, io davvero pensavo di stare a Napoli, ma sono a Milano! Oh che vuoi, si somigliano"
 
Commenta
Registrato
27 Aprile 2011
Messaggi
2.532
Reaction score
8.286
Località
Napoli
Beh, avrei voluto recensire...invece mi tocca raccontare di avere avuto una sola, in quanto, pur avendomi dato appuntamento per stamattina, quando le ho scritto per chiederle la posizione, ero già a Fuorigrotta e, quindi, a un paio di chilometri da lei, mi ha inviato un vocale dicendomi che era in Toscana. Ovvio che non ci andrò piu...​
Non vorrei sbagliarmi e lungi da me aggiungere la predica al danno e poi alla beffa, ma temo ti abbia rimbalzato perché è ancora a Napoli come ho potuto constatare telefonicamente e come riportato da piccole trasgressioni. Ora è inutile concentrare la propria acredine contro l’operatrice, bensì sarebbe opportuno concentrarsi su cosa si sia detto/fatto che abbia determinato una simile decisione da parte sua, quella di preferire la rinuncia a un centone facile e veloce. L’occasione sarà sicuramente proficua in termini evolutivi. Per la serie prendiamoci il buono persino dagli inconvenienti.​
 
Ultima modifica:
Commenta
Registrato
18 Febbraio 2016
Messaggi
76
Reaction score
73
Località
campania
Mi spiace contraddirti, ma più di contattare, prendere appuntamento per la mattina (mia richiesta 9,30, suo rilancio “comincio alle 10) alle 10 per 100 rose...su Top risultava davvero a Livorno il giorno stesso...se poi ha fatto magheggi, pazienza, ha solo perso una entrata sicura ed entrate eventuali...poco interesserà a lei, poco interessa a me.
Ma leggere “chissà cosa si sia detto/fatto” beh, sono una persona educata, per cui, perdonami, sono io a non accettare il commento. Saluti
 
Commenta
Registrato
5 Marzo 2012
Messaggi
1.289
Reaction score
254
Località
Piemonte
Posso confermare che non aggiorna la località in tempo consono
tempo fa l’ho chiamata perché l’annuncio la dava TORINO e lei era a Napoli
Poco professionale
 
Commenta
Registrato
18 Febbraio 2016
Messaggi
76
Reaction score
73
Località
campania
Il problema è che è molto ricercata e se ne fotte amabilmente...ecco uno dei motivi per cui sono realtà che vanno considerate solo e soltanto quando prende la scimmia...d altra parte capiterà spesso anche a loro di incontrare persone poco carine... e’ il gioco delle parti...loro scelgono il loro modo di lavorare, noi le “professioniste” in base ai nostri parametri. Per i miei parametri, ribadisco, non ci vado più
 
Commenta

Hulk

MODERATORE
Membro dello Staff
Moderatore Globale
Registrato
2 Gennaio 2014
Messaggi
5.181
Reaction score
1.804
Età
48
Bene, chiarito il tutto, rientrate in tema e proseguite con nuove recensioni. Grazie
 
Commenta
Alto