[RECE] Mistress Red Devil - Udine - Sito personale | PUNTERFORUM

[RECE] Mistress Red Devil - Udine - Sito personale

Soumis

Espulso dalla Community
NOME INSERZIONISTA: Mistress Red Devil
RIFERIMENTO INTERNET: http://www.mistressreddevil.net/it/homepage.html
CITTA DELL'INCONTRO: Udine
NAZIONALITA': Italiana
ETA': 30-35
CONFORMITA' ALL'ANNUNCIO: 100%
SERVIZI OFFERTI (vedi DIZIONARIO): tutto il BDSM
SERVIZI USUFRUITI: Mistress, umiliazione verbale, cock and ball torture e ball busting (accennati ) strap on
COMPENSO RICHIESTO: 10
COMPENSO CONCORDATO: 10
DURATA DELL'INCONTRO: mezz'ora abbondante
DESCRIZIONE FISICA: quella delle foto alta ca 170+ con i tacchi
ATTITUDINE: ottima, coinvolgente
REPERIBILITA': facile
PRESENZA DI BARRIERE ARCHITETTONICHE: primo piano, mi pare c'e' ascensore
TELEFONO: 3381214831
INDEX: 33812148xx

premetto che sono un principiante del mondo BDSM . da un po avevo notato questa mistress , abbastanza famosa in rete , basta digitare il suo nome e viene fuori un bel po di materiale , tra cui spezzoni di filmati delle sue pratiche per me abbastanza estreme!
pero’ sentendo un forte impulso e confidando nella sua professionalita’ la contatto via sms al quale risponde prontamente; in un primo momento non gli ispiro fiducia ( poi mi dira’ che viene contattata da molti che all’ultimo momento intimoriti si ritraggono ) ma insistendo un po riesco ad ottenere il mio appuntamento .
mi riceve in un loft zona ospedale e apre la porta questa donna per me meravigliosa alta, con i tacchi, circa 1.70+ in corpetto , stivali , occhiali e capelli rosso fiammante , esattamente quella delle foto anzi dal vivo e’ persino meglio.
L’ambiente e’ uno stanzone attrezzato appositamente per le sue pratiche con un lettone ricoperto da un lenzuolo di plastica nera , un particolare trespolo per essere sodomizzati , un divano e un tavolino con tutto l assortimento di gingilli , manette , fruste e maschere.
Il suo atteggiamento e’ tranquillo ma da subito autoritario , la qual cosa mi eccita molto e , chiarito quali sono le mie preferenze ossia umiliazione verbale, schiaffoni, tortura light del cazzo e delle palle e soprattutto strap on ( insomma roba tranquilla rispetto ad altre cose che praticano gli esperti ) iniziamo la sessione ( opto per mezz’ora 100, altrimenti sarebbe il doppio per un ora ) con lei che spegne la sigaretta e mi ordina di mettermi “nudo come un verme!” intimazione che mi manda immediatamente in erezione.
Incomencia col farmi mettere in ginocchio di fronte a lei , mi lega al collo un collare con catena e mi esamina. Io da totale incosciente non posso fare a meno di sfiorare con le mani quelle gambe meravigliose che ho a pochi centimetri dal naso . Lei mi fa notare , quasi divertita , che sto osando molto e infatti di li a poco mi lega le mani dietro la schiena …
insomma la sessione andra’ avanti con umiliazioni verbali di un particolare tipo da me specificamente richiesto , strizzate di palle , schiaffi sul pene e in faccia e quant’altro ; di sua iniziativa mi fa provare il ball busting, in varie posizioni, prima con gli stivali e poi a piede nudo; la sua bravura con me sta nel non esagerare vista la mia condizione di principiante ma anche di dare ogni tanto un colpetto piu’ forte quasi per darmi un piccolo assaggio di come sarebbe veramente dolorosa questa pratica.. e la cosa mi eccita parecchio
Durante tutti questi preliminari sto parecchio in ginocchio , anche in ginocchio con la testa in giu e le mani sempre legate dietro la schiena e la posizione mi fa soffrire un po , ma tengo duro. Durante la sessione mi obblighera’ qui e la a leccargli l ano e la figa da sopra gli slip e l’ano anche spostando gli slip e negli spostamenti vari ardisco anche di sfiorargli le splendide cosce col cazzo sempre drittissimo (modestamente… )
Poi finalmente si passa al momento clou che tanto aspettavo : lo strap on . Mi fa scegliere tra il vasto assortimento in mostra e io scelgo un cazzo anatomico di circa credo 20+ cm per almeno tre/quattro di larghezza, ma lei decide di provare prima uno piu piccolo .. mi posiziono sull’apposita struttura con piano inclinato che permette di mantenere il culo bene alla merce’, lei veste il gingillo con il profilattico giallo al sapore di banana che si vede nei suoi filmati e prima di infilarmi me lo fa succhiare per bene, umiliandomi, e anche con un paio di affondi da deep throat di nuovo facendomi capire cosa potrebbe essere veramente questa pratica
incomincia a sodomizzarmi, ovviamente prima piano poi con piu’ forza e si rende conto che ho il culo discretamente aperto e puo’ passare al cazzo piu’ grande col quale mi sbatte per un bel po e io comincio a gemere e non faccio finta , a un certo punto comincia a darci dentro per bene e sento che mi sta veramente spaccando , devo fargli cenno di rallentare un po e lei capisce al volo .. dopo un po mi fa mettere in ginocchio di fronte a lei e mi ordina di segarmi e, mentre continua ad umiliarmi, si apre il corpetto e mi mostra i seni stupendi si sposta le mutandine e mi mostra la figa .. io resisto ben poco e vengo in maniera lancinante sul pavimento
e’ stata sempre professionale ma allo stesso tempo naturale , sempre autoritaria, ogni tanto la ho fissata negli occhi e mi e’ sembrato di scorgervi un lampo di divertimento o di soddisfazione.. lei deve essere proprio una mistress dentro non una che fa semplicemente la mistress per mestiere
unico neo della sessione la mancanza di un bello specchio di fronte al trespolo della sodomizzazione per poterla vedere e vedermi mentre mi inculava , sarebbe stato bellissimo !
non ha mai guardato l orologio, non ha squillato il telefono
che dire ? per molti esperti del BDSM tutto questo sara’ suonato banale ma per me, principiante, e’ stato tutto come un sogno e lei e’ stata bravissima.
nel social finale ,parlando del piu’ e del meno, gli faccio una battuta del tipo chissa’ quanta gente e richieste strane avra’ ricevuto e lei mi fa notare : “strane per chi ? strane per te forse “ . Ha ragione, piccola lezione di vita
ci tornero’ sicuramente
 

Allegati

beverly68

Member
Sarebbe utile per tutti avere una descrizione delle pratiche a cui ti sei sottoposto così da rendere bene l'idea di quello che ti ha fatto. Scusa ma una rece così non rende bene ľidea. Non lo prendere come critica ma facci partecipe della tua esperienza così appagante e che sembra interessante.
 

ultimotuo

New member
Inserzionista: Mistress Red Devil.
Riferimento Internet: www.mistressreddevil.net.
Città: Udine.
Nazionalità:
Italiana.
Età: 30-35.
Conformità dell’annuncio: 100%
Servizi offerti (vedi dizionario): tutto il BDSM
Compenso richiesto: 200
Compenso concordato: 200
Durata dell’incontro: un’ora abbondante.
Descrizione fisica: corpo con forme perfette, viso bellissimo. Le foto che trovate su internet sono le sue.
Attitudine: ottima, molto coinvolgente.
Reperibilità: facile.
Presenza di barriere architettoniche: primo piano con scale e ascensore .
Telefono: 3381214831


Dopo aver visto per lungo tempo i video e le foto su internet di Mistress Red Devil mi sono deciso a contattarla per fissare una sessione. Non risponde alle chiamate ma solo a messaggi. Abbiamo concordato i miei limiti, no segni, no lividi, no pratiche estreme (sapendo che è la sua specialità). Essendo per me la prima esperienza ho voluto affidarmi ad una professionista. Ho chiesto un approccio più “soft” per i suoi canoni ... Appena entrato mi sono trovato in un loft ordinato e pulito con tutta la sua attrezzatura in mostra. Lei aveva degli stivali altissimi neri lucidi e un body nero lucido aperto il giusto per far intravedere il suo bellissimo ed abbondante seno. Autoritaria e sensuale, mi ha messo il guinzaglio e mi ha fatto leccare gli stivali, aggiungendo di tanto in tanto degli sputi. Ad un certo punto ha indossato lo strapon. Mi ha ordinato di metterci il preservativo (segno che ci tiene all’igiene) e mi ha preso fra le mani la testa obbligandomi a succhiarlo. Non contenta poi ha cambiato misura e ne ha indossato uno più grande obbligandomi a leccare pure le palle. L’umiliazione verbale è stata sublime proprio quello che volevo. Poi mi ha messo su una specie di panca con delle cinghie. Mi ha legato anche i polsi e mi ha scopato il culo. Partita piano poi ci ha preso gusto. Ho lasciato che mi filmasse perché so che le piace mostrare le sue “vittime” come trofei. Naturalmente con volto coperto. Ha molti cappucci e maschere da indossare. Ho voluto provare qualche calcio nelle palle diciamo di media intensità ma temo di non averla soddisfatta a sufficienza. Poi mi ha schiaffeggiato il cazzo che davanti a tutto quel ben di Dio era bello arzillo. Infatti vedendomi molto eccitato si è abbassata il body facendomi vedere il suo seno perfetto. La parte migliore della sessione infatti è stata questa, mi ha legato i polsi dietro la schiena restando in piedi , io cercavo di avvicinarmi e leccarle le tette e lei mi schiaffeggiava la faccia e l’uccello. Gli ha pure dato dei colpi con il frustino. Ad un certo punto dopo un intenso tease and denial mi ha fatto venire spingendomi sul letto e schiacciandomi la faccia sotto le sue bellissime tette. Non ha mai guardato l’orologio, la sessione é durata un’ora abbondante e l’ho vista molto coinvolta. Fa tutto con passione, si diverte. Abbiamo scambiato qualche chiacchiera e poi ci siamo salutati. Per me è stata un’esperienza molto soddisfacente. Che ripeterò senz’altro.
 
Alto