TROMBARE CON I SITI E LE CHAT DI INCONTRI: TATTICHE, CONSIGLI, ESPERIENZE | Pagina 173 | PUNTERFORUM

TROMBARE CON I SITI E LE CHAT DI INCONTRI: TATTICHE, CONSIGLI, ESPERIENZE

Registrato
24 Aprile 2008
Messaggi
6.190
Reaction score
5.262
Località
uno spazietto tra il 1° ed il 47°
A 43 anni io mi stavo preparando a salire sul Bianco e ancora saltavo i fossi per lungo.
Quando vai oltre i cinquanta, per mille ragioni, cambia proprio il mondo, credimi.
volete che vi racconti cosa succede dopo i 60?
benny hill bike GIF by tylaum
 
Commenta
Registrato
9 Gennaio 2017
Messaggi
2.516
Reaction score
10.336
Località
Milano
A 62 anni sono in più che discreta forma e il mio livello di arrapamento rimane ancora molto elevato, ma essendo sposato e disponendo di risorse economiche piuttosto limitate, non posso avvalermi di questo tipo di servizi. Tuttavia tre anni fa avevo provato il brivido di una ventenne dedita al meretricio occasionale per pochi mesi, bella e porca, quindi se fossi single credo che riuscirei ad impormi la pazienza necessaria per stare appresso a queste giovani per lo più inaffidabili e pretenziose, nella speranza di poter replicare ciò che mi accadde allora.
 
Commenta
Registrato
6 Marzo 2009
Messaggi
956
Reaction score
873
buongiorno amici mi chiedevo chi consigliava siti x rimorchio per uomini impegnati....quindi gia fb o istagram sono impraticabili ...o alternative valide visto le difficoltà di mettere foto ecc

Se leggi i miei interventi in questa discussione troverai la mia espe, partita più o meno un anno fa.
Non sono single e al di la di questo amo mantenere la privacy, non uso i social. Figuriamoci se metto la mia faccia sulle app di incontri.
Alternative ne hai solo se hai qualcosa da mostrare, tieni a mente che come tu selezioni e contatti la tipa per le foto che posta la cosa è reciproca. Con la differenza che loro, le donne annche cesse, ricevono decine di messaggi al giorno da cazzi pronti a scoparle.... Quindi è un gioco molto competitivo.
 
Commenta
Registrato
6 Marzo 2009
Messaggi
956
Reaction score
873
Da mesi ormai sono rimasto solo su due chat, annunci69 e lovoo.
Il primo senza acquistare crediti è pressoché inutile. Mentre con lovoo qualche messaggio lo si può mandare.
Difficile molte chat nemmeno partono, però bisogna ricordarsi che ci sono donne che sono li esattamente come noi per scopare, in realtà senza nemmeno troppo menate (vedasi mia ultima esperienza sempre su lovoo raccontata qui nel 3d), è solo questione di avere fortuna di mandare il messaggio a quella giusta e piacere esteticamente.
Ora ho due potenziali prede, italiana e ukraina.

L'italiana inizialmente ha storto il naso quando le ho detto di non essere single. Poi ha visto la foto (ho profilo dove non mostro il mio viso) e ora sembra "stranamente" non più interessata alla mia vita di coppia. Però è poco online e ancora non ha ceduto il suo contatto telegram....

Ukraina, qualche anno in più di me ma dalle foto sembra fatta bene, fisico e viso presentabili. Vive qui con il figlio 20enne, secondo me fa la badante. Ma mi ha detto babysitter (che poi è uguale).
A questa non frega apparentemente un cazzo se sono single o meno. Sono già su telegram e ora me la cucino. Vuole vedermi dal vivo per "valutare".
In pratica, visto che spesso foto e realtà sono lontani, vuole avere conferma... Pura selezione estetica.

Vediamo come butta 😅😅
 
Commenta
Registrato
3 Aprile 2017
Messaggi
66
Reaction score
16
Località
Campania
Urge un po' di chiarezza.

Questione delle chat gratuite: quali di grazia? Esistono oggi, anno domini 2021, chat gratuite che garantiscono incontri? Personalmente dico no. Le chat gratuite sono ormai diventate delle para agenzie matrimoniali in cui trovi prevalentemente tizie che infarciscono la propria descrizione con mille divieti: no sex, no ons, no sposati, no impegnati, no problematici, no fumatori, no razzisti, no bassi, no palestrati, no hook up. Un listone di "desiderata" che rivaleggia con la wish list di Paris Hilton, a fronte di donne che poi, se le vai a vedere, tutte queste pretese non è che potrebbero permettersele. Su Tinder la metà delle iscritte mette il contatto IG, già questo mi fa capire quanta voglia possano avere di conoscere qualcuno davvero: stanno lì per raccattare followers che non cagheranno manco di striscio. Un tempo mi fingevo single e la cosa era anche divertente, ogni tanto per sbaglio qualcuna abboccava, ma se ti poni in questo modo poi devi garantire un comportamento congruente con quanto dichiarato e un single che single non è ha parecchia difficoltà a fare uscite in pubblico. Lo stesso discorso vale per Badoo e ogni altra chat gratuita: serve un investimento di tempo e di fortuna eccessivo solo per ottenere una prima risposta. Ci sono poi alcuni gruppi "particolari" su FB, ma anche in questo caso chi non è single dovrebbe essere prudente o provare con un falso profilo. Io non li uso, ma conosco chi lo fa e mi racconta di grandi rimorchi e susseguenti grandi scopate con donne vogliose di cazzo che se va bene sono operaie/parrucchiere over 45 separate, tabagiste convinte, tatuaggino sul polso d'ordinanza e rotolini sparsi qua e là.

E veniamo ai siti mangiasoldi con tipe mangiasoldi.
Il sito ti mangia i soldi se tu glielo permetti. Altrimenti i soldi non sono mangiati, semmai investiti.
Partiamo da lontano, dalle pay che secondo alcuni sarebbero più convenienti. Il ché potrebbe anche essere, tutto dipende da cosa uno cerca.
Chi cerca una scopata easy, una svuotata di palle senza troppo sbattimento, allora può tranquillamente rifugiarsi nel vasto e variegato mondo delle pay. Che siano otr, loft girl o escort, il succo non cambia: paghi, scopi, sparisci. Potresti avere un po' più di interazione e di appagamento scegliendo una pay di livello alto, tipo una escort da 200-250 euro l'ora che ti garantisce un doppio shot, un minimo di social time, magari dei fk e un gfe alto. Tuttavia non avresti nessun "prima" e nessun "dopo", l'empatia scordatela direttamente e non pensare di poter allacciare un qualsiasi rapporto di conoscenza che possa alzare la qualità della prestazione.

Chi invece sceglie di buttarsi sulle ragazze che si iscrivono in siti come msd, hw, 4sd e seeking lo fa perché cerca un'esperienza molto diversa da quelle con le classiche pay.
Piccolo pit stop: il mondo sg e ww è pieno di escort, sta a noi individuarle e decidere se incontrarle o meno. Mi è capitato innumerevoli volte di googlare il numero di telefono e scoprire che la tipa aveva annunci come pay su mega escort o siti simili. Io in quel caso chiudo tutto e non porto avanti alcun discorso, perché una pay professionista che vuol proporsi come ww o sg alla fine resta sempre una pay e non può garantirmi l'esperienza che cerco.
Il valore aggiunto che io cerco in incontri di questo tipo sta nell'imprevedibilità di ogni situazione.

Imprevedibilità che si trova maggiormente su hw rispetto a msd.

Msd è un sito più smaliziato, dove la sg può tranquillamente scrivere nel suo profilo che cerca cazzi, oppure far passare lo stesso identico messaggio semplicemente inserendo nel profilo l'opzione "avventura di una notte". Il sito quindi si è riempito di ragazze giovanissime che hanno voglia di tirar su bei soldi andando a letto con uomini molto più grandi di loro. Di base questa impostazione a me non fa impazzire (ma non la evito a priori), perché come ho detto sopra a me piace l'imprevedibilità di ogni situazione.
Faccio un rapido esempio per far capire meglio il concetto di imprevedibilità: quando faccio un incontro inizio sempre con un approfondito social time. Non sono il tipo che appena la sg arriva le ordina di spogliarsi e di prendermelo in bocca. Si fa reciproca conoscenza e si rompe un po' il ghiaccio. Quando capisco che la sg si è messa a proprio agio e che le incertezze e i timori iniziali sono spariti faccio una proposta molto azzardata: "qui ci sono i soldi che abbiamo pattuito. Adesso rifletti bene su questa cosa: mi hai visto, mi hai conosciuto, abbiamo parlato. Se mi avessi conosciuto in un altro contesto, scoperesti lo stesso con me? Oppure lo fai solo per i soldi? Se verresti con me solo per il piacere di farlo, allora prendi i soldi e iniziamo, se la risposta è no, se in un altro contesto non mi cagheresti per niente, allora prendi tranquillamente i soldi e puoi pure andare". Tralasciando la circostanza che nessuna ha mai detto no prendendosi i soldi e lasciandomi lì come una salame, una simile proposta mi serve per alzare il livello di empatia. Se ci pensate la ragazza non avrebbe motivo di mentire (in teoria), perché il suo compenso è comunque garantito. Nessuno le nega i soldi, anzi le viene data la possibilità di prenderli senza alcuna fatica. Ma non lo fa (forse sarò stato sempre fortunato, chissà). Non lo fa e si prodiga in una prestazione sessuale che fa impressione per quanto impegno, passione e porcaggine ci mette. E le vedi tutte quante impegnarsi per godere e far godere te, prendendo cazzo su cazzo a volontà, senza risparmiarsi, senza guardare l'orologio, senza l'ombra di una finzione, senza dir mai cose fastidiose come "hai fatto amore?", "dai vieni amore", "su forza vieni". Per quelle 3-4-5 ore la sg o la ww è la tua donna, la tua amante, la tua fidanzata.
Puoi andare con la migliore top escort del mondo, una cosa del genere non potrà mai dartela.

Sempre restando su msd, e riprendo il discorso iniziale, concludo dicendo che lì si trovano più profili in cui l'offerta di sesso è palesemente esplicita: come ho detto sopra, quando mi imbatto in una vera pay che si iscrive su msd (ma anche su hw ce ne sono) evito senza pensarci troppo, ma non faccio lo stesso quando l'offerta di sesso proviene da una vera sg, da una ragazza che di base non fa la pay su bakeca, ma che ha solo voglia di trasgressione. Diciamo che non è il mio massimo: una ragazzina che mi propone di fare sesso prima ancora di averla contattata porta con sé meno imprevedibilità di chi accetta di incontrarmi specificando che nulla sarà dato per scontato e che per ora vorrebbe solo fare la mia conoscenza e nulla di più. In questo caso è scontato aspettarsi di scopare, ce lo so prima ancora di aprire la porta della camera di albergo in cui la aspetto, ma va detto che sono delle fighe talmente allucinanti, con un impegno e voglia di scopare così elevato, che sinceramente me ne frego.
Ovviamente ciò non toglie che contatto anche ragazze nel cui profilo non è possibile capire se sono disponibili a fare sesso, ma di questa categoria (comunque presente su msd) ne parlo sotto, in merito a hw.

E veniamo infine a hw.
Qui l'imprevedibilità è maggiore rispetto a msg, diciamo diametralmente opposta.
Se su msd posso sapere prima di mandare un messaggio se la ragazza è interessata a fare sesso, qui è tutto un salto nel buio.
È su hw (e a volte su msd, con i profili senza riferimenti sessuali) che assaporo la maggiore imprevedibilità possibile.
L'approccio è tutto diverso rispetto a msd, non si può essere diretti, bisogna prenderla alla larga, come ho detto qualche post sopra (e non lo ripeto perché già scrivo tanto, poi diventa un libro).
La maggior parte degli incontri fatti con hw sono iniziati senza che vi fosse un preliminare accordo, tra me e la ww, di prestazioni sessuali o di particolari intimità. Vero è che la situazione che viene proposta non è una gita alla basilica di Assisi o la presentazione di un libro alla Rizzoli di Roma: se richiedo la tua presenza 3-4-5 ore dopo cena in una camera di albergo potresti immaginarti dove voglia andare a parare. Ma di fronte alle ww più scettiche sono sufficienti un po' di rassicurazioni sulle buone intenzioni del sottoscritto, sul fatto che tanta riservatezza è dettata da una situazione familiare che non consente uscite pubbliche e sulla predisposizione a ricompensare il tempo passato insieme.
Tutto questo non viene detto con qualche messaggio scambiato all'inizio della conoscenza, come potrebbe accadere con una sg di msd (che, una volta fissata la data, potrebbe tranquillamente ignorarmi fino al giorno concordato), ma con uno scambio continuo che prosegue per tutto il tempo. Così, partendo da un contesto iniziale abbastanza soft e "casto", introduco col tempo degli elementi che fanno capire come mi piacerebbe portare avanti l'incontro e dove mi piacerebbe arrivare. Difficilmente ho assistito a battute di arresto, ww che di fronte alla possibilità di finire a letto hanno fatto marcia indietro: quello te lo dicono fin da subito, non aspettano che i discorsi stiano a buon punto. Se la ww è interessata a incontrarti in un contesto del genere, poi porterà a termine il suo proposito, magari senza venire a letto, ma l'incontro lo farà comunque. Se la ww non è interessata al contesto, se non le piace affatto l'idea di trovarsi da sola con me in un luogo riservato e privato, state certi che lo dirà subito e non ci sarà modo di farle cambiare idea.
Al pari delle sg di msd, le ww di hw sanno dare l'imprevedibilità che tanto cerco, forse di più. Con una classica pay non smessaggio per giorni, con la ww si. Tantissime sono curiose di conoscere l'uomo che andranno ad incontrare, ci si scambia informazioni e esperienze, ci si racconta, si arriva alla data dell'incontro con l'idea che l'altro/a sia una specie di vecchio amico che non si vede da anni. E di tutto ciò ne giova l'intero incontro.
E la prestazione sessuale, credetemi, è superlativa. Ovvio, c'è stata la ww meno presa o quella meno intraprendente o poco spigliata sessualmente, ma di base si nota una certa enfasi, un certo gusto nel farlo.

Tutto questo, una pay non te lo darà mai.

Chiudo questo post chilometrico con un aneddoto riguardante il "dopo". Ci sono moltissime storie che potrei raccontare su quello che a volte succede dopo un incontro: c'è chi si fa sentire per ripetere l'esperienza (a pagamento), chi ti chiede di rivedersi senza alcuno scopo di lucro (raro, ma mi è capitato), chi ti scrive perché ha un problema e cerca un consiglio.
A me piace ricordare questo: un mese fa mi ha scritto una sg conosciuta l'anno scorso su msd. Ci siamo visti una volta sola, poi lei cancellò il profilo dicendomi che gli incontri fatti dopo il mio erano stati un mezzo disastro (gente maleducata a sentir lei), quindi preferiva chiuderla lì e vivere una semplice vita da 20enne. Capirete voi il mio sincero stupore nel leggerla di nuovo a distanza di un anno. Mi dice, molto timidamente e con una punta di timore, che ha dei problemi economici e che sta cercando un aiuto.
A quel punto decido di metterla alla prova per capire se ci fosse una presa per il culo:
"Adesso non ho modo di incontrarti, troppo lavoro. Ma se ti servono soldi dammi il tuo iban e ti aiuterò volentieri. Non preoccuparti, non voglio niente in cambio, non mi piace l'idea che mi chiedi soldi offrendomi sesso. Se hai un problema ti aiuto a prescindere da quello che potremmo fare. Se poi vorrai rivedermi, non prima di un paio di mesi, ne possiamo parlare, ma non devi sentirti obbligata".
"Ti ringrazio molto, ma non me la sento di accettare i tuoi soldi. Sono stata bene con te e mi piacerebbe ripetere l'esperienza anche e soprattutto per piacere personale. Aspetterò finché non avrai modi di incontrarmi".
Cosa impediva a questa ragazza di accettare la mia offerta (che poi non avrei concretizzato, perché col cazzo che regalo soldi così a caso)? Nulla, poteva smerdarsi facilmente dicendo di sì, non le costava nulla, poteva farsi 3-400 euro senza fatica. Invece ha prevalso un altro elemento, il legame empatico che si era venuto a creare tra noi quando ci siamo incontrati (20enni che scopano con quella foga e quella carica ne ho viste poche in vita mia). Non resta che trovare il tempo e fare il bis.

Tutto questo una pay non te lo darà mai.
Ciao era da tempo che non entravo in questa sezione, noto che adesso operi su altri siti ma sei sempre un punto di riferimento con i tuoi consigli 😊
 
Commenta
Alto