[COPPIA] Soraya Successo Trans e Marina Girl - Napoli - PiccoleTrasgressioni | PUNTERFORUM

[COPPIA] Soraya Successo Trans e Marina Girl - Napoli - PiccoleTrasgressioni

Registrato
27 Aprile 2011
Messaggi
2.532
Reaction score
8.287
Località
Napoli
Valutazione sintetica della mia esperienza:​
(5/5) ★★★★★​

Immagine.jpeg

NOME INSERZIONISTA: Soraya Successo​

RIFERIMENTO INTERNET:

PICCOLE ID: 2199​

CITTÀ: Napoli - Vomero​

ETÀ: 30 o giù di lì​

NAZIONALITÀ: Brasiliana​

CONFORMITÀ DELL' ANNUNCIO: le foto professionali la slanciano e la ingentiliscono, il polish occulta qualche imperfezione al viso. I selfie sono fedeli e i video tratti da Skype rispondenti al vero. Il video numero uno di piccole dà una rappresentazione veritiera di tutta la sua figura.​

SERVIZI OFFERTI: 1h a 100euro all you can fuck​

SERVIZI USUFRUITI: THREESOME MFT, PSE, MASSAGE, HAND JOB, FOOT JOB, DFK, BBJ, DOUBLE BBJ(loro due a me e io e Marina a Soraya), BL, DT, 69, ANAL RIMMING, FINGERING, ANAL SEX(attiva), EXTRABALL​

COMPENSO RICHIESTO: 100​

COMPENSO CONCORDATO: 100+100​

DURATA DELL' INCONTRO: 60+​

DESCRIZIONE FISICA: mi aspettavo una figura più ectomorfa, dal vivo ha un fisico possente. Ha indossato per tutto l’incontro un abitino sexy che le fasciava gran parte del corpo che non le ho chiesto di togliere per farla sentire a suo agio. Ha un culo pronunciato, tondo e liscio, duro come la roccia.​

DOTAZIONE: XL metteteci anche qualche altra X se vi pare, qui siamo al capolavoro, non si può parlare d’asta, è un tronco d’albero legnoso e venoso, ha una cappella grande come una prugna. Nelle foto hot sembra allungato ma più sottile, in altre sembra meno importante forse a causa della notevole altezza del fisico. In realtà è una bella lattina di Coca Cola.​

ATTITUDINE: frizzante e simpatica, sempre sorridente e loquace, molto attenta alla customer satisfaction, attiva, partecipe, dominante, versatile, arrapata, depravata, perversa.​

REPERIBILITÀ: ottima comunicazione al telefono, zero tempi di attesa, incontro su appuntamento.​

PRESENZA DI BARRIERE ARCHITETTONICHE: ascensore anni ‘70 a doppia porta a due ante.​

INDEX: 33175203xx​

NUMERO DI TELEFONO: 3317520382​

858E12A1-82FA-44C0-B1E1-F80F347B8A07.jpeg

NOME INSERZIONISTA: Giulia Cant aka Marina​

RIFERIMENTO INTERNET:

CITTA': Napoli - Vomero​

NAZIONALITA': Brasiliana​

ETA': ha detto 23 anni avrei detto di meno stavo quasi per chiederle un documento per essere sicuro che fosse maggiorenne.​

NAZIONALITÀ: Brasiliana​

CONFORMITA' ALL'ANNUNCIO: in alcune foto, quelle con le calze a rete pare più adulta, prima che cominciassimo aveva un fiorellino piccolo, glabro e grazioso. Dopo era più simile a quello ritratto in foto hot ma la colpa è stata di Soraya. Le foto non rendono l’idea di quanto sia minuta e piccina, mi sembrava di poterla cingere tutta con due mani, versatile e pieghevole oltre i limiti anatomici. Non so dove si sia messa tutto quel cazzo, ancora non mi spiego come abbia potuto contenere tutta quella quantità di minchia che ha preso, ma alla fine ci è entrata.​

SERVIZI OFFERTI: non pattuiti​

SERVIZI USUFRUITI: THREESOME MFT, GFE, HAND JOB, DFK, BBJ, BL, DOUBLE BBJ (loro due a me e io e lei a Soraya), DT, 69, FINGERING, DATY, ASIDE, BSIDE, DOUBLE TROUBLE, CID, EXTRABALL​

COMPENSO RICHIESTO: 100​

COMPENSO CONCORDATO: 100+100​

DURATA DELL'INCONTRO: 60+​

DESCRIZIONE FISICA: menina piccinina mulatta, magrissima con un paio di tettine seconda misura nature, capezzoloni scuri e pronunciati, culino all’insù, tondo e piccino, dai glutei pronunciati. Un’acciughina sottile in tutta la sua corporatura e forse è stato vedere quel fisico esile e così abbondantemente farcito a farmi arrapare il triplo.​

ATTITUDINE: devo per forza di cose scrivere remissiva e sottomessa ma perché penso sia stato il frangente a richiederlo. Meno gioviale di Soraya che è un vulcano, ma comunque sorridente ed accondiscendente, si è lasciata fare tutto quello che le proponevano.​

REPERIBILITA': incontro concordato con Soraya​

PRESENZA DI BARRIERE ARCHITETTONICHE: ascensore anni ‘70 a doppia porta a due ante​

INDEX: 35339384xx​

NUMERO DI TELEFONO: 3533938468​

Immagine_2.jpeg

PREMESSA:

Ho chiamato Soraya per curiosità e nella speranza che rispondesse all’identikit della trav delicata, maiala e devota che altre volte ho avuto la fortuna di incontrare. Premetto che avevo sottostimato di parecchio la stazza ma soprattutto la sua maialaggine. Al telefono era simpatica e invitante, avevo già deciso di soddisfare la mia curiosità. Quando poi ha detto di condividere casa con una ragazza e che con lei ha dimestichezza e piena libertà, non ho saputo resistere.​
“Threesome si threesome no?” Massssiii perchè no? Questi triangolini assemblati tra pay di solito sono una farsa, ma in quella camera da letto mi sono trovato a vivere qualcosa di raro: un affiatamento dettato dalla piena compatibilità di tutti i partecipanti. Il cosiddetto triangolo perfetto. Equilatero. Interazioni senza limiti, sinergia senza paletti, senza regole, tutti gli incastri che si possano mai immaginare.​
A causa di un’inconveniente sono arrivato al loft con un po’ di ritardo non avevo avuto modo di avvisare per tempo. Quando ho chiamato, ai piedi di un palazzo in centro al Vomero, una traversa di via Cilea, Soraya mi ha indicato il piano e l’interno. Il portiere piantonava le scale fuori dal suo box, pertanto ho bussato al citofono nonostante il portone fosse spalancato. Sentito il fragoroso impulso inviato dal citofono, il portiere avrà deciso di non chiedermi niente (free trick).​

Immagine_3.jpeg

LA MIA RECENSIONE:

Varcata la soglia mi è apparsa Soraya in tutta la sua imponenza. Mi sono scusato per il ritardo e lei simpaticamente ha minimizzato. Siamo andati in camera, la casa era accogliente e pulita, i suoi occhi vispi mi scrutavano mentre mi sorrideva, intanto da perfetta ospite faceva gli onori di casa: lingua in bocca e mani sul pacco. Io ho ricambiato con il rate. Tornato dal bagno, mi metteva al corrente che l’amica, nel dubbio dovuto al mio ritardo, aveva accettato un appuntamento che si sarebbe materializzato di lì a poco. Malpensante e diffidente le ho detto perentorio che se l’amica avesse ritardato parecchio avremmo rifatto i conti. In quell’istante lei mi si è avvicinata e in maniera molto convincente mi ha detto:​
Tesssoro io sono libera di fare quello che voglio e a te dico di non guardare più l’orologio, staremo insieme anche tutto il pomeriggio se ti va, ma da ora in poi, qui nessuno guarda più il tempo, io ho una reputazione e ci tengo molto a mantenerla!”.​
Avrei voluto risponderle:​
Sono qui proprio per appurarla”​
ma mi ha lasciato di sasso, ad un discorso del genere, detto in quel modo così persuasivo, si può solo annuire. È tutta una recita, per carità, ma apprezzo molto chi ci mette impegno e fa sì che ogni esperienza sia goduta senza intralci, anche a costo di spenderci tempo extra e quindi dover rinunciare ad altri clienti. In questo ho ravvisato estrema intelligenza, lungimiranza e professionalità.​
Mi ha messo a sedere sulla poltrona, quella comoda a fianco al letto. Ero nudo ed ha lasciato che io fumassi. Mi ha fatto accendere con estrema cortesia per poi mettersi in ginocchio ai miei piedi e cominciare a succhiarmi l’uccello mentre tiravo boccate con il capo reclinato all’indietro e gli occhi chiusi dall’estasi che mi procurava quella maestra di bocca. Intanto ho udito la porta aprirsi e l’amica accogliere l’avventore.​
Quanto mi eccita succhiarlo ad un uomo mentre fuma e io sono ai suoi piedi!”​
Sapessi quanto eccita me, continua! Detto ciò ha portato la mano tra le sue gambe, avevo intuito che si fosse spostata il body, pertanto ho allungato il piede nudo alla ricerca del suo tesoro. Era duro, ma non riuscivo a capire dove iniziasse e dove finisse. Non riuscivo a vedere finché non l’ho presa delicatamente per i capelli per farla staccare dal mio cazzo e consentirmi un rapido check.​
Il mio piede è un 43. Il suo cazzo pure.​

Immagine_4.jpeg

Ho continuato ad accarezzare con i piedi quel grosso bestione finché non mi ha messo a cosce aperte e cazzo all’aria. Non era un anal rimming, usava anche i denti ma delicatamente, non si limitava a leccare il buco, lo mangiava letteralmente. Ha poi succhiato voluttuosamente un dito, facendo in modo che il gesto mi fosse ben chiaro, per poi infilarmelo su per il culo. Con due dita in culo, il suo cazzo minaccioso a vista e la sua bocca che succhiava come un’idrovora, l’ho dovuta fermare per non capitolare anzitempo. Ammazzavamo il tempo chiacchierando e alternando assalti ai reciproci genitali alla conversazione. Avevamo protratto questo giochetto per più di una mezz’ora. Finché non abbiamo udito la porta richiudersi e successivamente lo scroscio della doccia.​
Ero steso sul letto a 69 con Soraya sopra che mi affondava in gola il suo grosso pene, riuscivo ad accoglierne appena metà, intanto lei leccava, succhiava e digitalizzava. Si è aperta la porta e mi è apparsa questa piriguete mulatta e minuta, tutta nuda nel suo fisichino da teen. Era Marina, ancora fresca di doccia. Ha subito sorriso e mi è venuta a baciare in bocca. Abbiamo cominciato a succhiare Soraya, intrecciando labbra e lingue attorno al suo cazzone. Mi è montata con la fica in faccia che ho mangiato avidamente, mente venivo lavorato di bocca e mungevo Soraya con una mano. Marina si è poi spostata verso i miei genitali per baciare Soraya, intanto che lambivano la mia cappella con le loro lingue. Una succhiava il cazzo l’altra lo scroto. Soraya da sopra e Marina da sotto. Loro si alternavano tra palle e cazzo, io ero quasi al punto di riuscire a spingere tutto il sesso di Soraya in gola tra lacrime e conati, intanto che le dita di Soraya mi preparavano all’inesorabile destino. Quando ha calzato il condom, mi erano perfettamente chiare le sue intenzioni. Mi ha allargato le cosce, mentre Marina continuava a spompinarmi, Soraya appoggiava la sua punta al mio orifizio. È entrata con la leggiadria di un elefante funamboliere. Sentivo la sua grossa proboscide rompere le resistenze delle mie interiora, gradualmente, mentre il calore della bocca di Marina, mi distraeva dallo stupro che subivo. Era veramente grosso e una volta dentro lo sentivo premere sull’osso sacro per lo spessore. Gli stimoli erano ingestibili. Stanca della pompa, Marina mi è montanta addosso, mentre Soraya cominciava a fare avanti e indietro nel mio culo. Marina si è seduta a smorza, col busto eretto verso di me e si strusciava con il bacino. Aveva una fighetta stretta e nonostante il condom percepivo chiaramente le sue carni avvilupparmi il membro. Ogni tanto si abbassava per offrirmi i capezzoli e la sua lingua nella mia bocca. Le palpavo il culo e ogni tanto dovevo tendere una mano per parare i colpi di quell’altra maniaca. Soraya doveva essersi eccitata, aveva cominciato a martellare ad un ritmo devastante facendo sobbalzare anche Marina dalla sua seduta, non ho saputo resistere, quella trave mi stava martoriando la prostata fino a farmi emettere suoni gutturali. Prima che mi sfondasse irrimediabilmente il culo, ho goduto nel corpo della menina, che intanto mi baciava voluttuosamente. Sentivo le pulsazioni partire dal pene e dal sedere e pervadermi tutto il corpo.​

Immagine_5.jpeg

Ci siamo alternati in bagno per poi conversare nudi sul letto. Soraya è un’amabile chiacchierona, Marina piuttosto taciturna ma sorridente. Ero steso con le spalle sui cuscini e loro ai miei fianchi a pancia in giù, hanno cominciato a baciarmi in bocca, passavo dall’una all’altra, hanno cominciato a percorrere con le loro lingue torace, capezzoli e addome fino a farmi un pompino a due. Si baciavano tra di loro con una passione palpabile e al contempo si premuravano di leccarmi e succhiarmi tutto, dal culo alla cappella. Una sensazione indescrivibile. Soraya poi si è messa dietro Marina e l’ha penetrata a pecora in fica coprendola di insulti e volgarità nella loro lingua. Io intanto prendevo nota mnemonica del dirty talking. La martellava di brutto mentre la poverina tentava di continuare a lavorarmi di bocca. Alternava il pompino a gemiti che non riusciva a contenere. Era in evidente affanno e difficoltà sotto le persistenti penetrazioni da dietro.​
Mi sono eretto sulle ginocchia e ne abbiamo fatto uno spiedino, baciavo Soraya mentre scopavo il cranio di quella putinha. Mi ci sono infilato sotto, a 69 ed ho cominciato a leccarle il clitoride mentre quel pistone la stantuffava stirandole tutte le grinze della fica. Soraya ogni tanto lo sfilava tutto e mi penetrava in bocca. Ricordo che a un certo punto mi ha chiesto:​
È bagnata?”​
Usti!!!”​
La visione era da closeup, la broda in faccia mi eccitava a dismisura. Inoltre gemeva di brutto, emetteva il canto di una sirena, penso che abbia goduto. Dopo ci siamo dovuti fermare un attimo.​

15F7A6A5-CC37-4B9A-B96F-49505DF4711F.jpeg

Ero di fronte a Soraya, sulle ginocchia, tenevo il mio cazzo sul suo, lei li segava entrambi cingendoli con due mani. Intanto Marina aveva ripreso i sensi, era rimasta cappottata a contorcersi a cosce aperte e con una mano sulla fica, come a cercare sollievo. Marina si è avvicinata a noi e ha preso i due membri in mano. Succhiava prima uno, poi l’altro. Lambiva con la lingua le due cappelle congiunte. L’ho stesa alla missionaria ed ho cominciato a scoparla dolcemente. Ci baciavamo teneramente, finché Soraya non ci ha interrotti. Si è messa alle mie spalle e ha cominciato a strusciarmelo tra le natiche. Infilava le dita mentre pompavo timoroso la fica di Marina. Finché non ha puntato al centro e lo ha spinto senza troppi riguardi. Marina rideva come se la cosa appagasse una sua inconscia vendetta. Mi chiedeva se mi piacesse e le rispondevo che era troppo grosso. Soraya spingeva così forte da farmi propagare le sue spinte a Marina. Un movimento in sincrono che mi sfondava il culo e al contempo mi deliziava il cazzo nei caldi umori di quella vagina. Penso di aver raggiunto in quel frangente l’apice della goduria, Marina mi baciava con passione e Soraya mi stava letteralmente aprendo in due. L’orgasmo era lontano e mi sono goduto quella delizia finché non ne ero totalmente assuefatto.​

Immagine_7.jpeg

Soraya a quel punto ha cambiato condom, si è lubrificata e mi ha invitato a stendermi con le gambe unite. Non avevo capito cosa avesse in mente ma ho eseguito alla lettera. Marina mi è montata addosso e si è impalata nella fica. Era il suo turno. Soraya da dietro le preparava il culo. Sentivo sul cazzo le dita di Soraya nell’altro canale. Ha avuto un’esitane, Marina ha cercato di dissuaderla, ma ormai le ora partita la brocca e paradossalmente più a lei che a me che ero il cliente. Mi ha spinto Marina addosso, cercavo di alleviare quanto le stava per accadere baciandola teneramente, accarezzandole i capelli, ben consapevole dello strazio a cui andava in contro. Non vedevo cosa stava accadendo ma ho percepito chiaramente il bastone di Soraya farsi largo nel culino di quella piccoletta. Schiacciava il mio membro in maniera stritolante. Marina ha cominciato ad ansimare al punto da doverle tappare la bocca. Con l’altra mano toccavo il membro di Soraya che era dentro appena per metà. Vedevo il volto di Marina travisato dalla sofferenza e quello di Soraya, invece, era spiritato, aveva gli occhi spalancati dalla smania e dalla perversione.​
La stiamo spaccando, fermiamoci!”​
Spingi è quasi tutto dentro”​
Quando lo ha affondato tutto, ha completamente schiacciato il mio, Marina si è lasciata andare, temevo fosse svenuta. Siamo rimasti fermi così per un po’, per consentirle di abituarsi agli ingombri in quella morsa infernale. Malamente infiocinata, ha cominciato a muoversi lei, quando era pronta, ancheggiava e ondeggiava dosando le penetrazioni con i suoi stessi movimenti. Soraya le prendeva a sberle il culo, io le strizzavo i capezzoli senza baciarla per non distoglierla e per non spezzarle il fiato in evidente affanno. Poi Soraya ha cominciato a sbatterla forte e le ha sfondato il culo fino a far venire sia lei che me nel gommino. Siamo rimasti accasciati a sandwich fino al rinsavimento.​

Immagine_8.jpeg

CONCLUSIONI:

Una trav è diversa da una trans. Pertanto se siete froci latenti e repressi e andate a trans solo per non sentirvi totalmente ricchioni, vi prego di non emulare perché con una trav potreste sentirvi più froci di quanto realmente pensiate di esserlo. Se poi vi divorano i sensi di colpa e se vivete la vostra froceria in maniera conflittuale ricordate che questo non è un consultorio. Per quelli che ritengono che a letto sia tutto lecito nei limiti dei gusti personali e del rispetto della salute, tengo a precisare che la valutazione non tiene conto dei fattori estetici soggettivi ed opinabili, che comunque ho esposto nella “descrizione fisica” e nella “conformità annuncio”, bensì tiene conto della situazione che si crea in un triangolo MFT, della versatilità dei componenti, della partecipazione, del trasporto e della passione con cui si sono cimentate nell’amplesso. Da qui scaturiscono le 5 stelle che ritengo meritatissime per la professionalità di Soraya e per la copula altamente erotica che ho vissuto insieme a loro.​

D1EBFFEC-05A3-45EF-9981-827EE0A451FF.jpeg
 
Ultima modifica:
Registrato
20 Dicembre 2010
Messaggi
276
Reaction score
126
Località
Ovunque
che dirti triangolo straordinario, immaginavo che con soraya si potesse arrivare alla perversione, ma qui si rasenta l'empireo
Grande
PS come al solito è rimasta a napoli solo 5 giorni, immagino anche il perchè:whistle:
 
trentatre-12
trentatre-12 ha commentato
Sembrava un romanzo . Complimenti per la recensione .
 
M
marcoforum ha commentato
Ma...dove hai trovato l'annuncio su Napoli ???
 
Northern Lights
Northern Lights ha commentato

è stata a napoli nella seconda metà di agosto
 
M
marcoforum ha commentato
Aaaaaaaaaahhhh e allora Ditelo :-p:LOL::LOL::LOL:
 
submale
submale ha commentato
Era fine agosto Marco
 
Registrato
14 Ottobre 2018
Messaggi
561
Reaction score
726
Località
lazio
“Threesome si threesome no?” .... Questi triangolini assemblati tra pay di solito sono una farsa, ma in quella camera da letto mi sono trovato a vivere qualcosa di raro: un affiatamento dettato dalla piena compatibilità di tutti i partecipanti.
Direi che sei stato abbastanza fortunato: in genere per questo tipo di incontri le t-gatte propongono delle carampane o altre trans operate.
In questo caso sei capitato con una girl giovane e piacente .. e anche il fatto che fosse "minuta" ha contribuito - a mio avviso - a far salire la libido, tenuto conto della sproporzione tra il membro di Soraya e i pertugi della pulzella.

Mi ci sono infilato sotto, a 69 ed ho cominciato a leccarle il clitoride mentre quel pistone la stantuffava stirandole tutte le grinze della fica. Soraya ogni tanto lo sfilava tutto e mi penetrava in bocca.​
.. ti capisco .. piace molto anche a me .. ;)

Non vedevo cosa stava accadendo ma ho percepito chiaramente il bastone di Soraya farsi largo nel culino di quella piccoletta. Schiacciava il mio membro in maniera stritolante.​
.. questa è una sensazione che adoro .. per la quale continuo a fare incontri MFT, a volte prendendo sonore fregature.
 
1 Commenta
fabxpiace
fabxpiace ha commentato
Mi stava venendo voglia di commentare i due pertugi delle "porche", dal buchetto della bella ragazzuola e quello del nostro maialoso submale (elasticoso), ma tenevo finisse bollato come confronto tra esercenti :-p
 
Registrato
11 Settembre 2020
Messaggi
1
Reaction score
2
Età
37
Una trav è diversa da una trans. Pertanto se siete froci latenti e repressi e andate a trans solo per non sentirvi totalmente ricchioni

Premesso che non mi piacciono gli uomini e che quando decido di andare con una trans lo faccio perché la vedo donna (ricerco molto la femminilità), vorrei capire se Soraya essendo trav ha sembianze molto più mascoline (mancanza di seno a parte).

Per il resto, complimenti per la recensione
 
Ultima modifica di un moderatore:
1 Commenta
submale
submale ha commentato
Invito alla lettura delle conclusioni. Se è il tipo di esperienza che stai cercando, questo non posso saperlo.
 
Registrato
15 Aprile 2019
Messaggi
566
Reaction score
1.902
Località
Piemonte
Minchia, fantastico, complimenti al racconto da "Mille e una Notte" 😋 ..penso che miss Soraya Successo faccia parte della galassia Avengers 😎.
 
Commenta
Registrato
5 Ottobre 2013
Messaggi
65
Reaction score
16
Eccellente racconto, sono contento che tu abbia ingarrato questo duetto, credo sia raro trovare due affiatate e che non fingano tra loro... bravo sei mitico
 
Commenta
Registrato
18 Giugno 2020
Messaggi
28
Reaction score
40
Minchia, a leggere la tua recensione mi ha fatto infoiare.
Mi piacerebbe provare tale verga, che dalle foto sembra mastodontico e non so se riuscirò a prenderlo tutto.
 
Commenta
Alto