La mia prima volta a Cuba - Marzo 2019 | Pagina 2 | PUNTERFORUM

La mia prima volta a Cuba - Marzo 2019

Registrato
1 Settembre 2014
Messaggi
862
Reaction score
202
Località
Punterlandia
Trinidad 2

1ef878c7-cba3-4dd0-b8fd-12d2b6bedcf3.jpg

0326deed-1394-4aa3-893b-4b606fcfc85b.jpg

b9b95c81-663c-4c3a-ae33-ff1edd9ef9c7.jpg
 
Commenta
Registrato
27 Agosto 2010
Messaggi
1.418
Reaction score
2.767
Confermo il peggioramento, soprattutto riguardo L'Avana che dieci anni fa ancora offriva un buon divertimento.
L'ultima volta, non molto tempo fa, durante il volo d'andata c'era una comitiva di vecchietti molto più arzilli di me e anche molto più svegli visto che invece di fare scalo nella capitale come il sottoscritto, avrebbero continuato per Santiago. Pare infatti che là ancora ci si possa divertire in tutti i sensi, perlomeno a sentire i loro racconti notturni, mortacci loro, cosa peraltro ribadita da parte dei miei contatti cubani.
Comunque questi ultimi raccontano che vista la particolare situazione del Venezuela, tra i principali partner economici di Cuba, e ribadita l'antipatia di Trump verso la Isla Grande, la vita da quelle parti sta diventando sempre più difficile. Quindi non so cosa ci si possa aspettare nei prossimi mesi, niente di buono credo, tranne che per gli speculatori della gnocca.
 
Commenta
Registrato
1 Settembre 2014
Messaggi
862
Reaction score
202
Località
Punterlandia
L'ultima volta, non molto tempo fa, durante il volo d'andata c'era una comitiva di vecchietti molto più arzilli di me e anche molto più svegli visto che invece di fare scalo nella capitale come il sottoscritto, avrebbero continuato per Santiago. Pare infatti che là ancora ci si possa divertire in tutti i sensi, perlomeno a sentire i loro racconti notturni
Tutto può essere ma ormai io credo solo a quello che vedo o quello che mi dicono persone molto fidate che conosco bene, della gente incontrata in viaggio non credo ad una sola parola di quello che dicono :)
Però da quello che leggo in giro (quindi non so se sia vero) non sembra facilissimo trovare a Santiago una casa indipendente e chica friendly. Sono poche quelle che fanno salire la ragazza senza registrarla.


Comunque questi ultimi raccontano che vista la particolare situazione del Venezuela, tra i principali partner economici di Cuba, e ribadita l'antipatia di Trump verso la Isla Grande, la vita da quelle parti sta diventando sempre più difficile. Quindi non so cosa ci si possa aspettare nei prossimi mesi, niente di buono credo, tranne che per gli speculatori della gnocca.
Mah... anche li sui forum molti parlano di un futuro periodo especial 2.0 con varie problematiche per i cubani e le ragazze saranno costrette ad abbassare i prezzi e tirarsela di meno.
Certo che in quel caso altro che essere degli speculatori della figa, bisogna veramente averci un alto spirito di adattamento, già per me Cuba aveva troppi disservizi a marzo figuriamoci se ci dovesse essere un inasprimento della situazione con carenza di beni.

Soprattutto il problema rimarebbe la polizia, io non riesco a capacitarmi di cosa ci sia di bello in questa situazione di terrore dove le tipe ti agganciano di nascosto, bisogno contrattare in pochi minuti e tornarsene in camera separati. Ci sarà qualcosa che mi è sfuggito (e può essere visto il tempo limitato e il poco spagnolo) oppure la maggior parte della gente si farà la novia che "non è puttana" e passa tutta la vacanza con una sola girl :unknw:
 
Commenta
Registrato
3 Ottobre 2008
Messaggi
6.957
Reaction score
289
Età
58
Località
Emilia + Resto del mondo (dipende dove mi trovo)
Dr.Axxx è un modo come un altro di impedire, almeno parzialmente, la prostituzione. Non conosco la tua età, ma ricordo anni fa, almeno una trentina, si andava a Cuba solo ed esclusivamente perché era di estrema facilità "rimorchiare". La "fama" che si sono creati nel mondo non era delle migliori, ed è per questo che hanno cercato di dare una stretta a quella situazione, anche se a quanto pare, la tecnica che ha descritto aggira i metodi restrittivi della polizia. Il paese è cambiato e, considerato il basso livello dei servizi, personalmente eviterei di andarci, certamente ci sono paesi al mondo che possono offrire di più. NON è più Cuba di qualche anno fa!
 
Commenta
Registrato
4 Settembre 2012
Messaggi
157
Reaction score
1
Letto ora la rece. Il problema principale è stato l'avvento di internet (ora disponibile anche a pacchetto come da noi, senza bisogno di andare nelle zone wi-fi) che ha spostato l'attività delle ragazze dalla calle ai social. Molti meno rischi x loro e una platea di possibili clienti molto più ampia, alcuni sono così fessi da mandare soldi o ricariche senza aver nemmeno conosciuto le chicas o in cambio di foto nude. Ora purtroppo è più facile rimediare una ragazza su facebook che x strada. E' cambiato il modus operandi, prima x la calle se salutavi una si fermavano in due, ora invece tendono a sfancularti. Io fra contatti vecchi e qualche conoscenza in rete ancora mi arrangio. Unica cosa positiva dell'avvento di internet è che la stragrande maggioranza delle ragazze giovani è letteralmente drogata di social, quando finiscono i GB vanno letteralmente in crisi di astinenza e sono disposte a tutto x ricomprarne un po'.
Per le prestazioni rimango sorpreso, x me in questi anni la pompa scoperta è stata la regola (saranno state 2 su 100 quelle che hanno preteso il condom) e hanno cimmato almeno nell'80% dei casi (senza nessuna contrattazione precedente). D'altronde le cubane quando scopano con i loro connazionali si fanno fare di tutto in genere senza condom (di qui l'esercito di ragazze madri a partire dai 16 anni), difficile quindi che lo vogliano usare x una semplice pompa (anche se con uno yuma, come ci chiamano loro). Probabilmente hai avuto sfortuna, anche se i missili ahimè esistono anche a cuba. Comunque la situazione è peggiorata indubbiamente, io non ho vissuto gli anni d'oro (ho cominciato ad andare nel 2013) ma già rispetto al mio primo anno le differenze (in peggio) si notano molto.
Saluti
 
Commenta
Registrato
3 Novembre 2013
Messaggi
2
Reaction score
1
Cuba era il top fino ai primi anni novanta, quando i costi erano ragionevoli e conquistavi le ragazze con qualche paio di calze e vestitini da mercato, infatti dei dollari non se ne facevano niente in quanto per loro inutilizzabili, e trovavi belle mulatte che si offrivano anche quando le fermavi solo per indicazioni stradali. Parlando della Avana son tornato a frequentarla assiduamente tra 2003 e 2007 e già la situazione stava cambiando forma, pure se trovavi ancora facilmente ragazze disponibili, anche bellissime, ad esempio nelle discoteche dove loro stesse ti approcciavano; ma nei market immancabilmente cercavano di fregarti sul resto, al noleggio auto tentavano di fregarti, la polizia fermava la mia auto ogni 5 km per intascare multe per motivi inesistenti, le spiagge migliori erano requisite per i bambini di Chernobil o i reduci di chissàdove, per strada non potevi farti vedere con nessuna indigena, in spiaggia neppure, le ragazze già chiedevano 50 dollari e partecipavano quasi tutte meccanicamente, in diversi bar ti fregavano sui prezzi di listino fingendosi anche amici. Poi specie all'Avana si respirava già una brutta atmosfera, molti trattavano gli italiani come dei deficienti (loro non sapevano che parlo spagnolo) e cominciava a manifestarsi la delinquenza (tentarono di scipparmi due volte, sul Paseo del Prado). Insomma al giorno d'oggi sconsiglio vivamente il viaggio, ormai Cuba è anche troppo cara e si è perso lo spirito genuino di una volta.
 
Commenta
Registrato
2 Gennaio 2013
Messaggi
3
Reaction score
0
Certo, che è cambiata veramente tanto la situazione a Cuba!!
Io ci sono stato con due miei amici nel lontano 1999 e vi posso assicurare che c’è la siamo spassata da matti sia con le fighe che per visitare i posti!!!
Mi ricordo che una mulattina mezza cubana/messicana mi fece un bel bbj fuori dalla casa particular dove stavamo noi e nel frattempo avevo in altra ragazza dentro casa che mi aspettava!!
Bei tempi cane de rode
 
Commenta
Alto