Siofok - Ungheria - "Ti Amo Bar" (fuori stagione! ...) | La Community di PUNTERFORUM

Siofok - Ungheria - "Ti Amo Bar" (fuori stagione! ...)

Registrato
24 Aprile 2008
Messaggi
174
Reaction score
0
Siofok

Tra tutte le città ungheresi, al di fuori della capitale Budapest, credo che Siofok, sul Lago Balaton, sia quella più nota per la gnocca-pay. Non a caso, la cittadina gode del privilegio di un capitolo tutto suo su "Gnocca Travels" (capitolo interessante/esilarante come al solito: il CSPPB, Comitato Scientifico per la Protezione della Passera del Balaton, per me è un mito ... :biggrin: ).
Io però, essendoci andato a stagione estiva già terminata, mi sono trovato in una situazione che sarebbe esagerato definire da "mare d'inverno" (che come sappiamo "è un film in bianco e nero visto alla TV") ma poco ci manca.
In effetti, non sono andato certo a Siofok per la gnocca-pay, ci sono andato per vedere il Balaton. Ma visto che ero lì ...

Per inciso: secondo me il Balaton è gradevole, ma nulla di più. La massima emergenza culturale è la penisola di Tihany, e anche quella non è poi eccezionalmente interessante. Siofok di per sè è sostanzialmente insignificante, dal punto di vista culturale ed artistico, a parte la stranissima chiesa luterana costruita alla fine degli anni '80 in stile architetturale "organico".
Morale: andate sul Balaton per le spiagge (se non potete permettervi qualcosa di meglio), il kite surfing, la pesca e ... la gnocca! Ma per quest'ultima, andateci in alta stagione.

Infatti il sottoscritto, che peraltro si è fermato lì solo due sere (giusto il tempo per avere un'intera giornata a disposizione per "circumnavigare" il lago, che è grande, ovviamente in automobile), a Siofok ha trovato non solo le spiagge deserte (e chiuse!) ma anche praticamente deserto l'unico bordello che ha trovato.

Il locale in questione, anzi "trombodromo" (come lo chiamano quelli di Gnocca Travels) è il "Ti Amo Bar", citato appunto su quel sito.
Occhio: l'indicazione della posizione data da Gnocca Travels ("ubicato all'inizio della via principale") è troppo generica, anzi fuorviante. Perchè la "via principale" di Siofok è la Fo Utca, mentre il locale si trova (e qui potete usare Google Maps) in una casa all'incrocio tra Indohaz Utca e Martirok Utja. Per la precisione ... :wink:

Come qui ben illustrato: http://www.siofok.it/tiamobar/ il locale nei suoi momenti di "fervore" dovrebbe essere interessante. Purtroppo, quando io ci sono arrivato (a, ripeto, stagione estiva conclusa e certo questo fa la differenza) di quel discreto "ben di Dio" non c'era praticamente traccia.

Riporto sinteticamente, tanto c'è poco da dire.

Sabato sera, ore 23:50. Entro nel locale. Rapida occhiata: solo tre girls e altri tre avventori.
Una ragazza piuttosto grassa (voto 4) parla con tre amici ungheresi (maschi), che passeggiano sul palco della lap dance sparando cazzate ungheresi (la lingua non la conosco ma il "tono da cazzata" si ...). Non sono neppure certo che fosse "una di quelle", probabilmente era una ragazza "normale", non male in viso ma con troppa ciccia in più.
Un'altra, mora e decisamente mooolto meglio (voto 8) sta al bancone. Ma, come spesso capita in questi locali, è del tutto "inerte" anche nei miei confronti (che diamine, potrei essere un cliente in cerca di "quella cosa" o comunque potrei almeno voler bere ...). Dopo un pò (ovvero dopo abbondanti chiacchiere con la terza ragazza), finalmente si degna di muovere il culo, si avvicina e mi chiede cosa voglio da bere. Solita Coca Cola piccola, tanto per non scialare (500 fiorini, neanche 2 euro).
La terza girl è una bionda, capelli lunghi e lisci, alta (sull'1.80), bel viso (anche se non molto simpatico nè sorridente), con un vestito bianco stile cowboy, con tanto di stivaloni. Voto 8. Mi si avvicina, da dove vieni, e tu di dove sei, ecc. ecc. E' ungherese. Senza perder molto tempo, dopo trenta secondi già mi chiede se le offro da bere. "Cosa vorresti?" "Champagne." "No, guarda, se vuoi un pò della mia Cola ..." "Ah, vabbè, ciao." E se ne va.
E qui, invece, devo lodare la precisione di Gnocca Travels, che a proposito delle ragazze del "Ti Amo" giustamente sentenzia: "se non si beve con loro in pochissimo tempo spariscono".
Meglio così, la "cowboy" non era il mio tipo, soprattutto ad atteggiamento.

Per il resto: il gruppetto di amici fa un gran casino (con allegata rottura accidentale, almeno credo, di bottiglia di vetro nella sala), di lap dance non c'è l'ombra, non si può neppure passare il tempo a guardare qualche bel culo scoperto, perchè non ce n'è.
Noia totale.
Esco dopo una mezz'oretta. Il locale fa orario 22-05, ma sono pronto a scommettere che non sarebbe valsa la pena attendere ancora. In piena estate le cose saranno sicuramente diverse.

Per inciso, Gnocca Travels per Siofok cita anche un altro bordello, il "Punto G", indicandolo come di livello più alto (ma anche più costoso). Non l'ho trovato (ma non l'ho neppure cercato molto).

Chiudo con un "warning gastronomico": la pizza al ristorante-pizzeria "Bella Italia" è quanto di più ignobile abbia mangiato. Da evitare.
Decisamente meglio, invece, il ristorante-pizzeria "Amigo" (che oltretutto, molto sensatamente, non finge di essere un'emanazione del Bel Paese, a differenza dell'altro ...).

Dopo Siofok e il Balaton mi sono diretto verso Est, ad Eger, cittadina molto più interessante (e dove ho trovato qualche soddisfazione in più anche con la gnocca-pay).
Ve ne parlerò in altro post.

mustiqueblue
 
Registrato
28 Aprile 2008
Messaggi
23
Reaction score
1
Località
FC
Per questa turistica cittadina ci passai anche io a fine aprile2007.... ragazzi fuori stagione è una tristezza impressionante, come GatteoMare 15 anni fa in bassa stagione e soprattutto senza M. Hunziker!!! :lol: :lol:
 
Commenta
Registrato
8 Gennaio 2011
Messaggi
42
Reaction score
0
io ci ho passato 10 giorni a Siofok, Agosto 2005.
Ricordo 3-4 locali di cui il migliore era sicuramente il "ti amo". :give_heart:

Ci sono stato 3 volte, ogni volta ho cambiato accompagnatrice e ho sempre trovato un buon livello di ragazze.
i prezzi erano abbordabili (mi sembra di ricordare tra gli 80 e i 100 panini per una visita al piano superiore) a differenza degli altri locali della zona, in cui le ragazze chiedevano cifre esagerate , perchè "tanto in Italia paghi molto di più..." :punish:
 
Commenta
Alto