I club ci saranno ancora? | PUNTERFORUM

I club ci saranno ancora?

Registrato
23 Maggio 2015
Messaggi
673
Reaction score
249
Io la vedo dura per locali e club, in cui per la loro stessa natura è impossibile mantenere le distanze tra le persone. Se già, quando ci sarà il primo ritorno ad una vita quasi normale, ristoranti, bar e mezzi pubblici dovranno cambiare modalità di accesso delle persone in modo sostanziale, per club e locali notturni sarà pressoché impossibile una gestione differente. Inoltre affitti e mutui dei locali non credo siano sospesi. Non so, secondo me in tantissimi chiuderanno, per rinascere (forse) solo tra qualche anno...
 
Registrato
27 Febbraio 2015
Messaggi
408
Reaction score
529
Mi facevo la stessa domanda.
Mi chiedo anche quanto ci vorrà per ricreare l'atmosfera godereccia pre chiusura?
Andando per ipotesi direi, i club un pò più solidi riapriranno, si leccheranno le ferite ma gradualmente, altri cambieranno gestione.
Quando e con quali modalità?
Probabilmente con orari ridotti, tipo solo al pomeriggio, oppure a tempo pieno ma a numero chiuso e solo su prenotazione.
Altri organizzeranno mega gang promozionali per fine emergenza.
C'è da dire anche che anche noi dopo aver subito il lavaggio del cervello e cambiato il modo di vivere avremo qualche remora a lasciarci andare.
Personalmente come tutti navigo a vista e appena cominceranno le riaperture non mi buttero allo sbaraglio da subito, sono da tanto in astinenza e aspettare qualche tempo in più ormai non mi cambia tanto.
 
Commenta
Registrato
23 Maggio 2015
Messaggi
673
Reaction score
249
  • Creatore Discussione
  • #3
Riflettevo anch'io sull'aspetto psicologico ed è vero, ammesso che i club riaprano, in quanti ci andranno? Saranno più i timorosi che restano a casa o più i morti di figa che non resistono?
Un club che frequento è rimasto aperto fino all'ultimo giorno possibile, una ragazza mi aveva invitato ad andarci ma per me erano incoscienti, eravamo già in giorni critici. E comunque gente ce n'era, poi ho saputo...
 
Commenta
Registrato
1 Settembre 2012
Messaggi
810
Reaction score
71
Località
EMILIA
Sicuramente cambieranno tante regole e una sarà un certificato medico che ne attesti la sana idonetà ogni tot di mesi per tutti gli associati e verrà chiesta quando si effettuerà la tessera.
 
Commenta
Registrato
27 Febbraio 2015
Messaggi
408
Reaction score
529
Probabilmente ci saranno club più organizzati che faranno firmare una autocertificazione di sana e robusta costruzione fisica (come se dovessimo fare attività agonistica ) altri invece saranno più spavaldi.
Mi chiedevo anche come cambieranno i rapporti interpersonali, se tra noi ci sarà chi sarà più cauto nel ritornare altri i più insoffernti si butteranno a capofitto, ma anche le singole e le coppie dei club come si approceranno con i singoli?
Però voglio pensare positivo, magari qualcosa di buono dopo ne verrà fuori, magari ci sarà un piccolo ricambio con persone più giovani e qualche storica appenderà il perizoma al chiodo
 
Commenta
Registrato
1 Settembre 2012
Messaggi
810
Reaction score
71
Località
EMILIA
Non sarà difficile che i più organizzati chiederanno anche un test HIV così magari si farebbe del sesso più bello e con il massimo del piacere.
 
Commenta
Registrato
13 Dicembre 2018
Messaggi
309
Reaction score
155
Località
Veneto
Ma perchè forse prima in questi locali non si rischiavano malattie ben peggiori? Ovvio che si. Non ci sarà nessun certificato o roba strana... Chiaramente all' inizio ci sarà un po' di freno ma si riprenderà come prima. Saranno sanificati con maggiore intensità questo si... Ma per il resto tornerà come prima. Rischi annessi e connessi. Esattamente come prima
 
Commenta
Registrato
23 Maggio 2015
Messaggi
673
Reaction score
249
  • Creatore Discussione
  • #8
Qualcuno in discussioni simili a questa ipotizzava un aumento dei costi per rientrare nelle perdite. Io penso invece che qualcuno farà il contrario, per un breve periodo, per incentivare il ritorno dei singoli. Tanto, le singole o coppie prezzolate che c'erano prima continueranno ad esserci, non prevedo un ricambio. Le coppie vere magari saranno molto più caute e non ne vedremo più...
 
Commenta
Registrato
24 Settembre 2009
Messaggi
3.125
Reaction score
226
è una bella domanda? mia personale opinione su questi locali se ne parla fra un anno x tornare come prima....anche perchè io non mi faccio certificati medici x entrare in un locale eddai.....
 
Commenta
Registrato
21 Maggio 2014
Messaggi
728
Reaction score
82
Tampone rapido all'ingresso… 30 euro a testa in più per quello…ovviamente scherzo, gli illuminati lungimiranti che credono che i club si occuperanno della salute dei soci, igienizzando a più non posso, ridico che se ne fregheranno altamente, come hanno dimostrato nelle settimane scorse, tenendo aperto finchè hanno potuto anche in piena pandemia...o trovando, in tempi non sospetti, funghi e virus nelle vasche durante i controlli ASL a campione

P.S. quando c'era paura dell' AIDS, questi locali erano ancora molto lontani dal sorgere...parliamo di oltre 20 anni fa...
 
Commenta
Registrato
23 Maggio 2015
Messaggi
673
Reaction score
249
I club scambisti ci sono almeno dagli anni 70, quando sui rotocalchi si parlava già degli scambi di mogli...
Negli anni 80, almeno in America, andavano alla grande, anche se poi proprio per l'AIDS (e per la coca), son finiti malissimo.
In Italia negli anni 99 andavano forte, c'è anche un esilarante episodio di Boldi a riguardo nel film Anni 90...
 
Commenta
Registrato
27 Febbraio 2015
Messaggi
408
Reaction score
529
Sicuramente in tempi passati i club hanno vissuto tempi migliori, io per età ho cominciato molto di recente.
Ma non voglio essere così negativo, ora come ora non sarà a breve ma appena riapriranno dopo un periodo nella terra di mezzo presto ritorneranno come prima o almeno come li ho conosciuto io
 
Commenta
Registrato
21 Maggio 2014
Messaggi
728
Reaction score
82
Io con "questi locali" mi riferivo ai locali attuali...CerteNotti, Le chic, LaVilla, Nexus ecc....ecc...., se andate a rivangare la preistoria, francamente non sono vecchio quanto voi ed evidentemente, parlando degli anni 70, sto interloquendo con forumisti ottuagenari...
 
Commenta
Registrato
5 Maggio 2009
Messaggi
793
Reaction score
160
Io frequento club da una decina d'anni, ma prima non ne avevo mai sentito parlare, le prime esperienze da giovanissimo con coppie le ho fatte rispondendo ad annunci che, se non ricordo male si chiamava La coppia moderna. Io credo che nulla tornerà come prima ed i club non saranno da meno, forse gradualmente si tornera ad una apparente normalità, ma bisogna vedere quanti club resisteranno.
La vedo molto dura.
 
Commenta
Registrato
21 Maggio 2014
Messaggi
728
Reaction score
82
Sono d'accordo, molto importante sarà l'evoluzione che questo virus e questa epidemia avranno… se scomparirà definitivamente come la Sars1 o l'aviaria, senza morti o gravi conseguenze per diverso tempo, bene, se si attenuerà, ma rimarrà sempre latente allora la vedo dura...
 
Commenta
Registrato
23 Maggio 2015
Messaggi
673
Reaction score
249
L'altra sera leggevo un articolo su un quotidiano inglese, sui club privè che sono ancora aperti nel Regno Unito, e non sapevo se ridere o piangere. Uno dei proprietari diceva testualmente "siccome tanto il virus lo prenderemo tutti, tanto vale divertirsi" e che avevano comunque preso tutte le precauzioni, cioè installare i dispenser di gel e di ricordare a tutti di lavarsi le mani prima e dopo. Il top è stato "abbiamo deciso di limitare per sicurezza il numero di persone a 100".
Qui per averne 100 in condizioni normali devono accendere un cero alla Madonna. :D
 
1 Commenta
T
topazio69 ha commentato
beh prova a chiedere al fornaio se il suo pane e' buono
 
Registrato
1 Marzo 2013
Messaggi
2.528
Reaction score
334
Località
Hohenthurn - Cap d'Agde
C'è da dire che è la migliore applicazione dell'immunità di gregge... :rofl: vista la linea iniziale di Boris Johnson, anche se poi è cambiata, avranno pensato bene di cavalcarla.
Dopotutto, se proprio il destino vuole che devi contrarre il virus, sempre meglio prenderlo durante una sana scopata!
 
Commenta
Alto