Nosy Be (Madasgacar).- | Pagina 2 | PUNTERFORUM

Nosy Be (Madasgacar).-

Dr.Axxx

Senior
Punter
Registrato
1 Settembre 2014
Messaggi
832
Reaction score
126
Località
Punterlandia

Madagascar: riapertura del turismo a Nosy Be il 1 ottobre


Il coronavirus continua a circolare in Madagascar. Nonostante questa situazione, Andry Rajoelina ha annunciato la totale decontaminazione per alcune regioni. Ha anche annunciato la ripresa del turismo a Nosy Be il 1 ° ottobre.



Ripresa delle attività turistiche a Nosy Be
Il capo dello stato malgascio ha anche annunciato che le attività turistiche a Nosy Be riprenderanno il 1 ° ottobre. I visitatori potranno arrivarci da quella data. Dovranno rispettare i protocolli sanitari e non faranno alcuna uscita fuori Nosy Be . Secondo lui, anche un test PCR negativo sarà obbligatorio alla partenza e all'arrivo, così come un biglietto di ritorno. Nell'aeroporto della piccola isola verrà installato un tunnel di disinfezione, ha rassicurato il presidente.
 
Commenta

Dr.Axxx

Senior
Punter
Registrato
1 Settembre 2014
Messaggi
832
Reaction score
126
Località
Punterlandia


Come parte dell'apertura dell 'isola di Nosy Be per i viaggiatori internazionali provenienti da 01 st ottobre, la preparazione per l'accoglienza e la sicurezza dei turisti in pieno svolgimento.

Le condizioni di viaggio stabilite dall'Aviazione Civile del Madagascar (ACM) prevedono le seguenti misure:

  • È richiesto un biglietto di andata e ritorno allo sbarco all'aeroporto di Fascène;
  • Presentazione del risultato negativo di un test PCR effettuato 72 ore prima dell'arrivo sul territorio del Madagascar;
  • Presentazione di una lettera di impegno firmata, riconoscendo le misure sanitarie legate al Covid-19 in Madagascar;
  • Compilazione del modulo sanitario;
  • Rispetto di tutte le procedure in atto in aeroporto, in particolare, rilevamento della temperatura e utilizzo di un corridoio disinfettante;
  • Un test PCR (a carico del viaggiatore e da effettuarsi in hotel) 72 ore prima della partenza - se il paese di destinazione lo richiede.
Inoltre, le autorità segnalano l'obbligo per i turisti di avere un chip telefonico locale per facilitare il loro follow-up in caso di sospetto. Se necessario, e su richiesta della propria struttura alberghiera, potrà essere richiesto di segnalare visite / escursioni effettuate durante la giornata, per consentire la tracciabilità dei casi di contatto. Il loro movimento sarà anche, inizialmente, limitato all'isola di Nosy Be e agli arcipelaghi ad essa annessi al fine di massimizzare la loro sicurezza e quella della popolazione locale. Pertanto, nessun viaggio verso la grande isola del Madagascar sarà autorizzato.
 
Commenta
Alto