[RECE] Federica Trans - Licola (NA) - Megaescort | PUNTERFORUM

[RECE] Federica Trans - Licola (NA) - Megaescort

Registrato
27 Aprile 2011
Messaggi
2.532
Reaction score
8.287
Località
Napoli
Valutazione sintetica della mia esperienza:​
(5/5) ★★★★★​

20FC727B-3C58-4E05-8D51-CAA7A45F5884.jpeg

NOME INSERZIONISTA: Federica​

RIFERIMENTO INTERNET:

CITTÀ DELL' INCONTRO: Licola​

ETÀ: 25 circa​

CONFORMITÀ DELL' ANNUNCIO: fotografie amatoriali rispondenti al vero. Al netto di filtri vari.​

NAZIONALITÀ: italiana - napoletana​

SERVIZI OFFERTI: GFE, DFK, HJ, TJ, BBJ, BL, DT, 69, AR, FACESITTING, FINGERING, ANAL SEX(att&pass), COT, CID, EXTRABALL​

COMPENSO RICHIESTO:
50 per quickie​
70 calma e versatile​

COMPENSO CONCORDATO: 150 chiamo banco, con finale pirotecnico ed extraball. Mi ha invitato a riporre il cadeau e a regolare solo alla fine.​

DURATA DELL' INCONTRO: 60+ min​

DESCRIZIONE FISICA: alta, imponente e giunonica, una gran manza. Federica ha un paio di meloni enormi, simmetrici e con capezzoli che si inturgidiscono appena sfiorati. Le cosce e il culo sono generose così come qualche rotolino traspare sull’addome. Ma tutto è aggraziato ed armonico, forse anche grazie al notevole slancio della struttura. Tutto quel ben di Dio è un piacere per le mani. Tatuata un po’ in ogni dove. Il suo viso è femminile e dai lineamenti decisi, il naso aquilino che per qualcuno può essere un difetto, per me è un valore aggiunto. Gli occhi chiari sono ipnotici, le labbra carnose ma morbide e mobili. La sua espressione è dolce e serena.​

DOTAZIONE: nessuna delle foto ritrae l’attrezzatura in maniera fedele, appare sminuito invece è un importante XL, glabro, grosso e di rara bellezza.​

ATTITUDINE: GFE dolce e alla mano. Camuffa tutta la vivacità e il folklore tipicamente napoletani con toni garbati e gentili. Versatilità a 360 gradi. Si dedica al rapporto con impegno e iniziativa. Carattere cordiale, conversazione piacevole. Ho la presunzione di poter dire che è proprio una bella persona e non penso ci sia altro da aggiungere.​

REPERIBILITÀ: difficile, perennemente in overbooking. Mi ha “assicurato” che tendenzialmente rispetta gli appuntamenti ma mi è toccata mezz’ora di attesa per una circostanza particolare.​

PRESENZA DI BARRIERE ARCHITETTONICHE: rampa di scale strette e ripide.​

NUMERO DI TELEFONO: 3662265169​

INDEX: 36622651xx​

FCF30EFB-0DC8-4A23-8E48-41B2C247DA12.jpeg

Le sue ultime parole famose sono state: “Fai piano, oggi sei il primo...”​
Mi ha sempre affascinato questo concetto della verginità anale giornaliera. Non so voi, ma sono sempre stato abituato a non dare troppo credito. Magari stavolta avrò sbagliato, ma qualche istante dopo le sue natiche, a pecora, emettevano schiocchi osceni e io tuonavo dalle sue terga:​
Dove ce l’hai il cazzo?”​
E lei, con reticenza : “Nel...CULO!”​
Percossa ancora più forte:​
Dove te lo sei messo il cazzo?”​
Col rancore in volto: “NEL CULO!”​
E così via a suonare quel suo tamburo spingendo in maniera compulsiva ad un ritmo ditirambico.​
C’è chi si chiede perché il sesso anale faccia tanto gola. La spiegazione è tutta nella mimica facciale di chi lo riceve, nei suoni gutturali della voce quando interpellata, nell’affanno, negli spasmi, nelle vibrazioni del corpo ad ogni piè sospinto. “Il linguaggio non è la nostra prima lingua”. Federica mi offriva uno spettacolo plenario di ogni minimo più arrapante dettaglio. Basta saperli cogliere.​

Qualcuno dice che soltanto nel porno la parte verbosa sia appropriata come incipit, ma “l’azione è di per sé autorevole”, a maggior ragione quando c’è da raccontare la chiavata del secolo.​

66AF46EE-9596-4D91-9500-A1FE97A76709.jpeg

Me ne stavo comodamente seduto sul sedile della mia autovettura, nel parcheggio di un “bar parigino”, appena qualche metro dopo l’uscita di Licola. Merde che siete, il bar lo conoscete un po’ tutti...​
Ero lì ad aspettare in salmodiante umiltà i trenta minuti che lei aveva deciso di lasciarmi sui carboni ardenti. Niente e nessuno avrebbero potuto farmi desistere dall’ingropparmi Federica, che negli anni ho visto crescere, spiandola sui social come uno voyeur timido e discreto. Non mi ha scoraggiato nemmeno quello stronzo del cliente di prima che magari è qui che legge e non recensisce. Ti possa cascare il cazzo! Sì, perché questo è un caso clamorosamente grave, una simile perla ve la siete tenuta segreta, tutta per voi. E non vi nascondo che ero tentato di emulare, di farmi i fatti miei. Per una volta. Ma io scrivo lo stesso. Me la gioco. Perché io so io, e voi non condividete un cazzo!​

882FA9A7-4C0F-4CEB-8A0B-D4CE079C8164.jpeg

Ricevute le istruzioni dettagliate, mi sono fiondato alla sua porta. Mi ha lasciato l’uscio aperto e quando sono entrato, me la sono ritrovata al centro del living, inguainata in un body a fishnet nero, alta e manza in tutta la sua bontà. La casa era accogliente e in ordine, la camera da letto un po’ meno ma stikazzi (il cestino pieno e a vista), a Federica si perdonerebbe di tutto. Quegli occhi di ghiaccio in quella sua cornice dolce, di una struggente malinconia, mi hanno stregato subito. Dopo essere passato in bagno, tra una battuta e un complimento ho provato a baciarla e sdeng...​
Tesoro io faccio tutto tranne i baci”​
Vabbè, chiaro. Ho incassato il palo e ho tirato dritto. Quei suoi grossi meloni non si riesce ad agguantarli. Mi sono attaccato al collo come un vampiro, mentre lei mi segava il cazzo che era in tiro. L’ho fatta stendere comoda per gustarmi quello che a riposo sembrava già un bel fardello da dover sopportare. Dopo pochi minuti dal suo inguine si ergeva la torre di babele, in tutta la sua magnificenza. Mi ha invitato a girarmi, a 69 e stando di sopra ho lasciato che familiarizzasse un po’, per poi cominciare a fotterle la bocca mentre io mi strozzavo con il suo sesso tutto insalivato e scivoloso. Si dedicava al mio piacere in maniera incondizionata, un trattamento all inclusive che riguardava cappella, asta, scroto, interno cosce, perineo e ogni anfratto che poteva essere bersaglio delle sue saettate. La passione che ci metteva mi faceva sobbalzare di piacere, non riuscivo a sottrarmi alla sua lingua benché consapevole che stavo rischiando di raggiungere l’orgasmo anzitempo. Per fortuna San Cazzo è stato clemente e non sono venuto. Forse per una circostanza fortuita o forse perché lei sa spostare le attenzioni alternandole a tutte le zone erogene, sa dosare gli stimoli per fare in modo che la lussuria duri e perduri. Federica è avvezza al cazzo e ti trasporta come un turbine in un uragano di piacere. Ti tiene in sua balia con la maestria di chi ha ricevuto un raro dono divino.​

EDA7C23B-DE2C-4A75-A1DE-B02FD495C1D0.jpeg

Quando eravamo passati ai giochi di mano, entrambi con le dita affondate nell’orifizio altrui e le cappelle piantate nelle rispettive ugole, ha preso un condom di impeto, mi ha schiacciato sul letto e ha cominciato a baciarmi in bocca da dietro, tenendomi quella pesante verga tra le chiappe. Un bacio colmo di passione, una sorta di premio prima della punizione:​
Ma tu non eri quella che non baciava?” le ho detto tronfio di autostima.​
Io faccio quello che voglio con chi voglio!”. Volevo sentirmelo dire.​
E così ha fatto. Ha fatto tutto quello che cazzo le pareva col mio culo. Me lo ha veramente martoriato. Non è stata dolce, era in preda ad una sorta di smania. Genuina euforia. Era anche questo aspetto che rendeva il rapporto così coinvolgente. Federica è una gran porca e in quello che fa, ci mette anima e corpo. Non si risparmia in niente, nemmeno un centimetro...lo ha affondato tutto fino alla radice facendomi sentire veramente impalato. Continuava a baciarmi, talvolta penetrandomi anche le labbra con la sua lingua umida, talvolta lasciando che si accarezzassero esposte fuori dalla bocca. Mi torturava l’orecchio e il collo. Mi accarezzava la nuca. Se necessario, quando protestavo, mi teneva bloccato e fermo con le mani. I movimenti da felpati e ondeggianti erano passati a vere e proprie martellate impietose. La mole mi fracassava su quel letto, sentivo la mia cappella pulsare ad ogni affondo e la sua raggiungere profondità inesplorate. Ha cominciato a sbattermi schiacciandomi con il peso del suo corpo. I grossi seni si comprimevano sulla mia schiena mentre lei sfogava la sua furia tirandomi prima carponi, poi alla missionaria in cui alternava brevi seghe, e specifico brevi perché stava attenta a NON farmi venire. Voleva scoparmi ancora. Mi ha girato e rigirato come un calzino, in piedi faceva un male cane, di fianco era più dolce mentre le lingue si intrecciavano e le mani e le gambe disegnavano un groviglio intricato. Esaurita la furia, si è stesa e le sono montato addosso. Abbiamo iniziato a dirci porcate, a parlare, ad incitarci a vicenda in un affiatamento reciproco verso un comune traguardo. Lo sentivo nello stomaco e ce la mettevo tutta per portarla al capolinea. Tale sforzo però mi è costato caro, nonostante l’assuefazione, continuavo a sentire lo spessore di quel bestione dilaniarmi il posteriore. Dopo un po’ era pronta, annuiva, mi faceva capire che la meta era vicina. Mi sono liberato di quel palo in culo, le ho tolto il guanto e ho continuato a segarlo mentre con l’indice le torturavo il suo punto G. Sentivo chiaramente la sua anatomia sotto al dito e la sinfonia del suo respiro affannato:​
Vai, vai, continua, non ti fermare...”​
Pochi altri colpi di mano e ha cominciato a spruzzare il suo seme a mezz’aria in parabole che si ricongiungevano al suo corpo tra le tette e l’addome. Ha fatto un macello, c’era il suo piacere ovunque a renderle lucida la pelle. Intanto la sua mano aveva preso a shakerare il mio che alla vista di tale spettacolo non ha tardato ad aggiungere altro sperma sul suo corpo.​

2E77DD7C-E7FB-4A76-94A9-3BC68A384061.jpeg

Durante il social time mi ha riversato addosso la sua potente carica di umanità, abbiamo chiacchierato come due amanti collaudati. Penso sia questa la sensazione che lei riesce in qualche modo a trasmettere e che la rende un’esperienza degna di nota. Mi ha poi confidato che quando incontra le coppie, riesce a far impazzire le dame. Il benessere che provavo con lei era palpabile ma l’appetito non era sopito. Quella confessione aveva acceso in me le più torbide fantasie e al proferir dell’ultima parola ero di nuovo a cazzo dritto senza che nemmeno me lo avesse toccato. Non si è fatta pregare. Si è accorta che avevo guardato l’orario e mi ha detto serafica:​
Stai tranquillo, prenditi il tuo tempo”​
Prenditi il tuo tempo. È un concetto sul quale ci sarebbe tanto da dire. Penso di averla adorata in quel momento. Tutto ciò che posso dire sul secondo amplesso sarebbe all’ombra del precedente. Dopo essere venuta era meno reattiva, quindi si è concessa totalmente a me. Si è dedicata con devozione al mio piacere, in maniera esclusiva. Attiva o passiva è rimasta protagonista del quadrilatero.​

796011B0-3977-4CAA-A6C7-560D46EBC3D9.jpeg

Dopo lunghi e pazienti preliminari di dita e di bocca, dopo le raccomandazioni di cui al principio, l’ho presa alla missionaria perchè “devo guardarti in faccia!”. A scosciagallina eravamo in diagonale rispetto al letto e nel tentativo di sottrarsi un po’ alle botte aveva cominciato ad incedere gradualmente verso l’angolo. Solo che aveva il capo in rotta di collisione con il comodino. Me ne sono stato zitto ed imperterrito. “Massiiii tiragliela una capocciata se tanto ci tieni, almeno potrai dire di aver preso una botta per bene!”, pensavo mentre si avvicinava ad ogni perticata allo spigolo.​
Ohhhh ma che ti è venuto? Me la stai facendo pagare eh?”​
Eccerto! Con lei a pancia sotto, stavolta ero io a baciarla da dietro. Poi a pecora la incitavo verbalmente: con una ragazza trans, parliamoci chiaro, cade quel guanto di velluto che solitamente si riserva al gentil sesso. E il rapporto diventa a tratti bestiale.​
Vieni qui, vicino allo specchio, scopami in piedi!” mi ha poi detto con quel suo tono da fidanzatina arrapata.​
Quando l’ho presa per la coda di cavallo non ha battuto ciglio, poi quando le ho messo le mani al collo mentre la possedevo, ha esitato un attimo. Ha guardato noi due riflessi nello specchio come Paolo e Francesca e deve essersi rasserenata vedendomi innocuo con un sorriso estasiato. Quando siamo tornati sul letto, lei era a cosce aperte in posizione ginecologica sulla sponda. Mi ha portato i piedi sulle guance, tenere carezze, le tette assecondavano le mie spinte, lei, un po’ teatrale forse, ansimava come una troia. Il secondo shot è partito spontaneo, senza dovermi sforzare in alcun modo di venire. Mi ha fatto godere come un riccio, dentro di lei, nel suo budello caldo. Un lungo ed intenso orgasmo. Siamo rimasti attaccati teneramente finché ogni sussulto era sopito.​
Con calma sono andato al bagno a liberarmi del condom e a darmi una regolata. Ero sudato e con il fiatone, sul bidet avevo ancora il cuore in gola dalla tachicardia.​

334EAAC9-9190-4574-B462-C6C2F93F1C9D.jpeg

PS: a me di tessere le lodi di un’operatrice che mi ha erogato un incontro memorabile non me ne entra niente. Ho sempre pagato il dovuto e spesso anche più del dovuto e di mia spontanea iniziativa. Così come me ne sbatto le balle se devo dipingere come mediocre un servizio indecente. Se ho scritto qualcosa che può essere reputata dubbia, strumentale o inverosimile, vi prego di non esitare ad obiettare, qui nelle repliche. Tanto la conoscete bene... Però parli solo chi ha avuto il mio stesso piacere, chi sa per esperienza vissuta di chi e di cosa si sta parlando. E magari recensisca pure. Sarebbe ora.​

PPS: vi prego di non inserire il suo cognome per nessun motivo. Rispettate la privacy altrui.​

4B5BFBC1-0C9F-4F25-A13A-F9765CD6B6EE.jpeg

81E2FEF1-37E2-41A3-910D-44CF4A828EC4.jpeg
 
Ultima modifica:
Registrato
23 Marzo 2017
Messaggi
98
Reaction score
210
Località
Napoli
Sì sì ....bella rece davvero, e come dice Corradosalerno beato te davvero che non te ne perdi una, e soprattutto pure che riesci a venire due volte di seguito una dietro l'altra.👍

p.s. Hai ragione.....il bar Francese lo sappiamo tutti come si chiama 😜
 
1 Commenta
submale
submale ha commentato
A un certo punto, nel parcheggio del bar mi sono guardato a destra e c’era uno in macchina col telefono all’orecchio tutto circospetto. A sinistra un altro che portava il telefono all’orecchio e poi lo toglieva. Poi ripeteva compulsivamente. Solo io vetri e tettuccio calati con il viva voce “Federì...voglj chiava’ !!!” 😁😁😁
 
Registrato
9 Dicembre 2009
Messaggi
8.401
Reaction score
624
Località
Cosenza
Ammazza come acchiappi con le trans, forse perchè sei troppo porcellino :)(y)
 
4 Commenti
submale
submale ha commentato
Sarà perché le piotto 😳😁
 
Ultima modifica:
S
slarry87 ha commentato
Ma indicativamente quanti anni hai?

Mizzega, io una libido così, ce l'avevo ancora ancora a 24 anni.. poi menomale che m'è scesa, sennò addio stipendio 😄
 
submale
submale ha commentato
Slarry c’è scritto nelle mie info: tra i 31 e i 40 anni 😉 d’inverno però solitamente mi do una regolata. La libido diventa più casalinga.​
ps conosco punters che hanno 20 anni più di me e ci danno dentro il doppio 😳😝
 
GIANNI PORCO
GIANNI PORCO ha commentato
Ultima modifica:
Registrato
1 Settembre 2019
Messaggi
281
Reaction score
2.137
Età
45
Località
Wonderland
“Mi ha poi confidato che quando incontra le coppie, riesce a far impazzire le dame“

@submale ...Ho Letto la rece tutta d’un fiato e come spesso mi succede con le tue mi sembra di vedere tutto e di presenziare come una formichina.....
Il passaggio sopra non l’ho riportato a caso...
Un misto tra illimitata curiosità, eccitazione, libidine e trasgressione più totale crea in me un’agitazione tale che fino a che non avrò vissuto qualcosa del genere temo non avrò pace. Saranno le tue parole così ben dosate e armoniose, sarà la tua espressività o il tuo essere così prepotentemente dolcemente pervertito ( è un complimento ovviamente, faccio anche io un po’ parte di quel club ) che il tuo è un canto di sirena...
È niente. L’ho dovuto dire.
Poi nel caso, verso l’obolo a Federica e recensisco tutti e tre 😂😂😂😂😂😂
n.b anche qui ... mi inchino....
Vuoi che ti guardo mentre sei lì dietro?!? 😎😎😎😜
 
submale
submale ha commentato
Niente di meno ha fatto un miracolo, so resuscitati pure i morti 😝
 
LaBonnie
LaBonnie ha commentato
questa... quale delle due???
 
Nocchiero
Nocchiero ha commentato
Perché mettere limiti alla provvidenza?
 
LaBonnie
LaBonnie ha commentato
Con me , l’altra e la provvidenza.. le porte sono tutte già aperte..
 
Nocchiero
Nocchiero ha commentato
Appunto. Avendo a disposizione una tale abbondanza di possibilità solo uno sciocco la metterebbe a rischio scegliendone solo una parte e rinunciando al resto.
 
Registrato
10 Gennaio 2020
Messaggi
14
Reaction score
242
Località
Mila6
Mmmmmm che delizia me lasciata tutta bagnata,me risponde una cosa @submale lei c'è cazzo grande e grosso :w00tmesalia: :w00tmesalia:
 
Ultima modifica di un moderatore:
2 Commenti
submale
submale ha commentato
Sì Luana, ha un bel pan de azucar 😉😁
...alle 3:26 di notte, a immaginarne uno di dietro e uno di drio, tutta bagnata, che hai combinato in quel letto, safadinha??? 😳😍🤗
 
Ultima modifica:
Luana Top
Luana Top ha commentato
Che cosa stavo facendo questa ora?Guardando stellina cuoricino:girl-haha::girl-haha:
 
Registrato
9 Dicembre 2009
Messaggi
8.401
Reaction score
624
Località
Cosenza
Ammazza, anche le donne attiri, ti pagherebbero...hai mai pensato di fare il gigolò? :LOL:
 
Ultima modifica:
1 Commenta
submale
submale ha commentato
Fortunato oltre a non ritenermi all’altezza, cosa più importante e lo dico sempre, non rinuncerei mai al mio status di cliente e all’atto galante di elargire denaro affinché una partner si conceda e mi conceda la sua compagnia e il suo tempo. È solo un gioco, ed è il mio gioco preferito...​
 
Ultima modifica:
Registrato
23 Marzo 2017
Messaggi
98
Reaction score
210
Località
Napoli
NOME INSERZIONISTA: Federica Top Trans
RIFERIMENTO INTERNET: Napoli: TOP TRANS FEDERICA NAPOLETANA SUPERDOTATA 💕 STUPENDA CARICHISSIMA 💕 💕 SEXY GIOVANE...
CITTÀ DELL' INCONTRO: Licola
ETÀ: 24/25
CONFORMITÀ DELL' ANNUNCIO: 100%
SERVIZI OFFERTI: BJ, AR a Lei (Senza di quello non si va da nessuna parte e non c'è incontro che tenga), FUCK e porcate varie
COMPENSO RICHIESTO: 50
COMPENSO CONCORDATO: 50
DURATA DELL' INCONTRO:20 min circa
DESCRIZIONE FISICA: Bona, ma Bona
DOTAZIONE:18/20 doppio e che sfina leggermente, ma leggermente in punta con bella cappella.
ATTITUDINE: Porca, ma Porca
REPERIBILITÀ: facile dopo le sue indicazioni.
PRESENZA DI BARRIERE ARCHITETTONICHE: non eccessivamente, giusto il parcheggio in vicoletto sterrato, ma con la giusta privacy
NUMERO TELEFONO: 3662265169

Dunque, ...stiamo qui a raccontare la scopata/ perversione del mese di Ottobre.
Finito di lavorare, e preso dai tarli chiamo Melissa quella di Varcaturo, non quella di Via Argine, perché come promesso da me su questo forum volevo assaggiarla/scoparla, ma non mi risponde, allora sfogliando opto per Federica gia da me adocchiata da un po', (ma ce qualcuno che ha fatto prima di me 😄)....la chiamo.....solite cazzate telefoniche per capire e parto a razzo.
Ora io di Tgatte ne ho conosciute tante, ma questa ragazza è davvero un portento, sono rimasto davvero sorpreso da quanto fosse bona e porca.
Appena entrato mi ha accolto garbatamente e con un giusto sorriso; la guardavo e non gli staccano gli occhi da dosso...che culo!!!!, alta, abbronzata, giuninonica ma non troppo, tatuaggi tanti ma non eccessivi 2 meloni esagerati e piccolo piercing colorato all' ombellico.....che sangue mi ha fatto....proprio il mio tipo di Trans compresi i suoi pochissimi difetti. Arrivati in camera mi spoglio e guardandomi tra le gambe mi dice che sto messo bene....ma chi io ? Ma se quello sta come un lombrico... E tu lì ? (dopo che si era abbassata le mutandine)...ne vogliamo parlare?....Signori pervertiti della sezione transgender....e che ve lo dico a fare....un cazzo esagerato che già moscio si intuiva che sarebbe diventato una bestia, e così è stato, appena imboccato si è gonfiato nella mia bocca e ha fatto un l'alzabandiera veloce....eccezionale, ....un cazzo doppio.... leggermente un po' più stretto in punta da rendere più facile l'inculatura per poi aprirti come una mela. All'improvviso mi suona il cellulare con un solo squillo, doveva essere Melissa che mi aveva richiamato per darmi la sua disponibilità, troppo tardi, avevo già il cazzo di Federica in bocca. Lo succhio e lo mangio per almeno 10 minuti e con scambio di sguardi reciproci sembra che gradisca non poco, quasi quasi mi sobbalza uno stupido pensiero per la testa: (Vuoi vedere che questa mo' mi viene in bocca) ?...ma cosi non è stato, e meno male, perché ero andato lì anche per altro. A guardare quel culo non resisto, e gli chiedo che voglio leccarlo, sì mette a pecora e si apre le pacche oscenamente per permettere alla mia lingua di entrare sempre più dentro, io che gli do una mano a farlo, ...e via,...quel buco si apre come la tana di un topolino...mmmm......e che buco, e che sapore, ci sono stato molto a leccare, succhiare e slinguazzare culo e palle e cazzo ricurvo all'indietro, con lei che mugolava con toni alti... poi si stacca e decide di incularmi, si mette del gel sulle dita e con me a pecorina su mio suggerimento, mi schiaffa il gel nel culo e dintorni. Io contemporaneamente per non essere da meno gli ho infilato un dito in culo che data mia precedente lubrificazione entra che è una bellezza e sento una morsa che si stringe intorno ad esso. Mi infilza, ma c'è voluto un po' di tempo per abituarsi a quel bestione, ma lei non ha fatto una piega, né ha mai perso la pazienza, davvero brava; lo specchio di fronte sul comodino faceva da contorno ed aiutava a far salire l'eccitazione a mille e io ogni tanto alzavo lo sguardo per guardarla mentre mi fotteva da dietro con un piede a terra ed uno appoggiato sul letto. A volte lo sfilava per farmi abituare, lo guardava, una bella sputata nel culo....e zac....di nuovo dentro. Adesso a pensarci mi viene da ridere, ma appena abituatomi all'intruso, mentre ci guardavamo allo specchio e io con quel cazzone nel culo gli dicevo: Madonna !!!! Come sei bella Federica, come sei bella😄 (questa è la traduzione italiana dal napoletano)....e alla fine ho goduto come un maiale sullo scottex che lei precedentemente aveva messo sul letto.
Per concludere brevissimo social che mi fa intendere che brava ragazza sia, ...molto a modo...., serena e sopratutto l'impressione che mi ha dato e che sia in pace con se stessa, non le solite Trans del cazzo arrabbiate frustate e represse che a talvolta si incontrano. Me ne sono andato davvero soddisfatto, con un leggero odore del suo cazzo sotto il naso e il culo in fiamme con leggero spiffero annesso, (che cazzo non ci si abitua mai), tanto da non poter star seduto per bene sul sediolino dell'auto a man a mano che l'effetto anestetico del gel scemava.
Ci ritornero' ???...ma si....sicuramente, ...anche se non è molto da me ritornare sullo stesso luogo del delitto, ma per Lei si può fare un eccezione...perché
merita davvero.

Tanto vi dovevo MANDRILLONI
 
3 Commenti
GIANNI PORCO
GIANNI PORCO ha commentato
Volevo aggiungere una postilla al mio incontro con la signorina che ho dimenticato di scrivere in rece....di tanto in tanto rispondeva al cellulare, perché è molto richiesta, e poi il buono piace a tutti.... so che a molti di voi disturba e da fastidio....a me non me ne frega, e non me ne fregava un cazzo.....anzi mentre lo faceva mi avviluppavo a LEI ancora di più......(ricordo banciandogli la sua bellissima schiena).....ne tanto meno pretendere che non lo facesse visto il basso rate del tipo base.....poi non so.
 
Ultima modifica:
submale
submale ha commentato
@GIANNI PORCO era più o meno quello che intendevo quando ho scritto che Federica con la sua dolcezza è una di quelle alle quali si perdonerebbe di tutto. Anche il telefono che squilla. E comunque tra la prima e la seconda volta ha avuto l’educazione di chiedermi il permesso: “è il mio telefono personale, posso rispondere un secondo?”. Una che ti dice così garbatamente che le vuoi dire? Ma fa chell che cazz t par, manco ci stavo capendo niente in quella stanza. Insomma a fronte di una compagnia così dedicata e piacevole, queste sciocchezze perdono valore. Diverso sarebbe stato con una che già stava schiattata in corpo di suo...​
 
GIANNI PORCO
GIANNI PORCO ha commentato
Caro collega, hai proprio ragione, a quella si perdonerebbe di tutto, ma a me ripeto, la cosa importa ben poco, anzi, ti dirò di più, talvolta ho trovato addirittura eccitazione quando a qualche signorina che rispondeva l'ho fatta ansimare ancora di più, o con un bel affondo di bocca o con una bella incapocchiata tanto da far capire chiaramente che STEV CHIAVANN con qualcuno, .......poi se ne fai una questione di principio hai ragione, perché tu Spienn proprio e sord, E DEVI PRETENDERE 👍
 
Ultima modifica:
Registrato
4 Marzo 2012
Messaggi
2.359
Reaction score
201
Località
Zoccolandia
che dire ... tanto di cappella !!

GANNI PORCO è sempre GIANNI PORCO !!
 
B
baston ha commentato
o scè farò una recensione in coppia, con la mia nammurata da Federica....
 
submale
submale ha commentato
Sempre se tutte e due non ti cacciano da dentro al letto 😝 Seriamente, te lo auguro perché è il mio sogno erotico e perché te lo meriti. Però raccontacela, bucchin! 😍
 
GIANNI PORCO
GIANNI PORCO ha commentato
Beato a iss....a me ne vo' sape' nu cazz....e ce vac sol io....
 
Ultima modifica:
B
baston ha commentato
ma le mie nammuratelle sono più pervertite di me...
 
submale
submale ha commentato
Fancul! Quando ho letto la notifica sono corso sperando di trovare la recensione 😝
 
Registrato
11 Marzo 2018
Messaggi
78
Reaction score
88
Località
italia
NOME INSERZIONISTA: Federica Top Trans
RIFERIMENTO INTERNET: TOP TRANS FEDERICA NAPOLETANA SUPERDOTATA 💕 STUPENDA CARICHISSIMA 💕 💕 SEXY GIOVANE... | Megaescort
CITTÀ DELL' INCONTRO: Licola
ETÀ: 25 a detta sua
CONFORMITÀ DELL' ANNUNCIO: 100%, dal vivo molto piu' bella
SERVIZI OFFERTI: BJ, fingering, 69, anal da attivo, cob
COMPENSO RICHIESTO: 100
COMPENSO CONCORDATO: 100
DURATA DELL' INCONTRO: 50 min circa
DESCRIZIONE FISICA: Bella, Bona, e chi piu' ne ha piu' ne metta
DOTAZIONE: lungo abbastanza direi, largo nella media, forma perfetta.
ATTITUDINE: Quello che vuoi quello hai
REPERIBILITÀ: facile dopo le sue indicazioni.
PRESENZA DI BARRIERE ARCHITETTONICHE: rampa di scale, parcheggio in vicoletto sterrato, privacy abbondate
NUMERO TELEFONO: 3662265169


Finalmente trovo il tempo di conoscere Federica e..........CHE DIRE, UNA DEA!
Se non fosse per la voce, sfido chiunque a non scambiarla per donna di nascita. Perfetta, alta, magra, belle gambe, culo giusto e non a canotto come tutte le tgirl, labbra esagerate (uno difetto per me), due occhi che sorridono (se sai farla sorridere). Quasi intimidito da cotanta bellezza, in camera detto le condizioni e lei mi chiede il rate, accettato. Paziente e porca, con la bocca ci sa fare parecchio, che se andate piuttosto carichi vi fa venire in 3 minuti. Seno enorme, ma indubbiamente bello e reattivo, le piace essere strizzata i capezzoli. BBJ eseguito davvero con enorme maestria, ricambiato con gusto e soddisfazione nel momento in cui vedo il suo cazzo indurirsi alla vista ed in bocca, andiamo avanti a lungo tra mugolii di piacere abbastanza sinceri, visto che non si è mai ammosciata. Ad un certo punto prende un condom, me lo infila con la bocca fino in fondo, un po' di gel e incomincia ad impalarsi con me sotto. Non senza difficoltà visto che a detta sua ce l'ho enorme, specie in larghezza. Alla fine, con le pupille al contrario sento di averla allargata per bene e inizia a saltellare facendo diventare di nuovo duro il suo cazzo, mi chiede di segarla e suoi occhi cambiano espressione, fa edging per non venire e continua in questa posizione fino a chiedermi pietà. Sfila il condom e si dedica ad un pompino con gola profondissima inginocchiata a terra. Uno spettacolo vederla arrivare col nasino al pube e succhiare con voracità!
Si stende sul letto e si sega mentre io la lecco e le strizzo le tettone fino all'orgasmo. Dopo di che diventa un idrovora fino al mio di orgasmo.
E' di una femminilità assurda. Se la vedi pensi alla ragazza bona che incontri in un locale, o in palestra. Pazzesca. Rating: INFINITO!
 
Commenta
Registrato
16 Settembre 2019
Messaggi
39
Reaction score
54
Località
Campania
Valutazione sintetica della mia esperienza:
(4/5) ★★★★☆

NOME INSERZIONISTA: Federica
RIFERIMENTO INTERNET : TOP TRANS FEDERICA NAPOLETANA SUPERDOTATA 💕 STUPENDA CARICHISSIMA 💕 💕 SEXY GIOVANE... | Megaescort
CITTA DELL'INCONTRO: Licola - Napoli
NAZIONALITA': Italiana napoletana
ETA': 25/30
CONFORMITA' ALL'ANNUNCIO: 100%
SERVIZI OFFERTI: Orale con mia sborrata nella sua bocca
COMPENSO RICHIESTO: 50
COMPENSO CONCORDATO: 50
DURATA DELL'INCONTRO: 30 minuti
DESCRIZIONE FISICA: Imponente, giunonica
DOTAZIONE: L
ATTITUDINE: Amichevole
REPERIBILITA': Buona
PRESENZA DI BARRIERE ARCHITETTONICHE: scale (mezza rampa di scale)
TELEFONO: 34664306xx

La mia recensione:
La Federica l'ho incontrata il 01/02/21 o inizio marzo 2021 non ricordo precisamente, comunque esercita in quella casa con strada stretta e vicolo sterrato sulla sinistra. Portoncino in ferro grigio, mezza rampa di scale e si entra nel paradiso Federiciano. Appena si entra c'è una cucina e il bagno sulla sinistra, sulla destra c'è la stanza dei giochi. (C'ero stato l'anno scorso mentre ci lavorava una donna napoletana bionda ma che purtroppo non ricordo il nome. Era sulla trentina, bassina e tatuata, quindi non potrò recensirla. Motivo dell'incontro: pioggia dorata su di me e basta, compenso 50€.
Per quanto riguarda la Federica, be' una gran bella topa, un signor cazzo di tutto rispetto, un seno enorme, pulita, professionale, bella conversazione per rompere il ghiaccio incentrata sugli interventi chirurgici per accrescere la sua prorompente sensualità. Quando l'ho incontrata portava un bustino ortopedico e specificò di non poter togliere poiché si era sottoposta ad un intervento chirurgico.
Confesso che sono andato più per il suo cazzo che per altro. Le trans che mi attizzano maggiormente sono quelle piccoline, bassine, magre e cazzute, per fare un esempio direi la Tazia Duran.
Per quanto riguarda l'incontro, non posso emozionarvi più di tanto, perché sono monotematico: con le trans chiedo solo l'orale reciproco, con le donne chiedo pioggia dorata e leccaggio piedi, stop.
Con la Fede, anche visto il compenso (50€) mi sono limitato ad accarezzarla un po', baciarla e annusarla e poi mi sono diretto verso il giocattolone che già quando mi ha aperto la porta a riposo lasciava immaginare...
È stato divertente quando me lo ha messo in bocca e sentivo crescerlo...facevo fatica a contenerlo, poi si messa sopra di me e abbiamo concluso con una sborrata nella sua bocca.
Né mi ha entusiasmato né sono andato via recriminando qualcosa.
Mi riprometto di rivederla, anche perché come distanza è abbastanza vicina.
 
Commenta
Registrato
21 Maggio 2018
Messaggi
20
Reaction score
34
Località
campania
signori, come mio sommo disappunto, nonchè tristezza infinita, vi comunico che Federica, sta per fare "zac", indi, queste recensioni resteranno nella storia, succede sempre alle migliori, per me era l'erede di Monica di Castellamare, che oltre una 10decina di anni fa, fece la stessa cosa. Due fuoriclasse, ora non resta che attendere l'ennesima erede, ma credo che sia sempre più difficile, specie in Campania, avere persone di tale "calibro" sotto ogni punto di vista.
Maledetta nostalgia canaglia, maledizione, maledizione!
 
Commenta
Registrato
3 Gennaio 2019
Messaggi
680
Reaction score
732
Località
Toscana
Noooooo! la puntavo da prima della pandemia! L'avevo inserita tra le prime della lista per la mia prossima trasferta napoletana. Le ultime 2 volte non siamo riusciti a trovare il giusto incastro. Ma fra quanto tempo?
 
Commenta
Registrato
27 Aprile 2011
Messaggi
2.532
Reaction score
8.287
Località
Napoli
Le ultime 2 volte non siamo riusciti a trovare il giusto incastro.​
@Danesh Hai provato con un po’ di vaselina? 😂

@baston se ti può consolare ti sono vicino in questo momento di cordoglio, so quanto tenevi a quella creatura, quella con un occhio solo… 😂

Aggiungo che lei è stata l’ultima pay che ho incontrato, dal 7 ottobre nessuna dopo di lei. E a questo punto chissà che non sarà pure l’ultima in assoluto. 🧐😰
 
Ultima modifica:
Commenta
Alto