sciopero | La Community di PUNTERFORUM

sciopero

Registrato
27 Aprile 2008
Messaggi
33
Reaction score
0
ciao a tutti,
mi stavo chiedendo ma lo sciopero per il caro gnocca dove è andato a finire?
mi risulta che tutto il putiferio che è successo su bakeca sia finito in una bolla di sapone.....
le loft continuano imperterrite a chiedere cifre da capogiro e lavorano e i clienti a pagare...
a cosa è servito?
 
Registrato
24 Aprile 2008
Messaggi
541
Reaction score
0
Hai ragione Megusta lo sciopero e' stato una bolla di sapone ... io pero' lo seguii veramente fino alla fine . Da allora coa e' cambiato ? .Nulla le cifre sono sempre le stesse . Per me una forte autoregolamentazione se prima andavo e buttavo 100 - 150 con facilita' ora mi sono resco conto del valore dei soldi ; piu' che uno sciopero alle puttane e' servito a me stesso.
 
Commenta
Registrato
26 Aprile 2008
Messaggi
188
Reaction score
4
Sono d'accordo,
lo sciopero diventa realmente sentito quando partecipano quasi tutti o si creano forti disagi alle altre categorie.
Però abbiamo cercato di trovare una giusta dimensione nella spesa del denaro.
Saluti
 
Commenta
Registrato
24 Aprile 2008
Messaggi
5.982
Reaction score
148
Optimus1 ha scritto:
Sono d'accordo,
lo sciopero diventa realmente sentito quando partecipano quasi tutti o si creano forti disagi alle altre categorie.
Però abbiamo cercato di trovare una giusta dimensione nella spesa del denaro.
Saluti
Magari ci si potrebbe riprovare fra un pochino, che so, dopo l'estate (adesso iniziano i giri in riviera e il mercato è troppo mobile)
 
Commenta
Registrato
26 Aprile 2008
Messaggi
400
Reaction score
7
Località
Overlook H.
lo sciopero contro le zoccole è una guerra persa in partenza!
il passaparola via internet non può certo far raggiungere livelli significativi di partecipazione tali da indurre la controparte a rimodulare le proprie richieste... anche perchè, anche se dovessero notare un calo del lavoro in un particolare giorno, la maggior parte di loro non saprebbe che ciò è dovuto ad uno sciopero organizzato dai clienti, e magari la prenderebbero come una giornata di "magra" come ne capitano tante!

Penso che al fine di far ragionare le nostre care libere professioniste sull'abbassamento delle loro parcelle sia più utile girare i tacchi quando sparano troppo alto, sottolineando bene il motivo del rifiuto! In questo modo saprebbero per certo per quale motivo hanno perso un cliente... e perdine uno oggi, uno domani, tre dopodomani... magari qualcosa cambia, anche se poi quelli disposti a pagare troppo ci sono e ci saranno sempre!
Il problema è che chi non ha problemi economici e può spendere quello che vuole quando va a troie (e non sono pochi!!) non si preoccupa minimamente di inflazionare il mercato per i meno abbienti... :unknw:
 
Commenta
Registrato
27 Aprile 2008
Messaggi
1.595
Reaction score
11
Età
113
le statistiche riportano in Italia

9 milioni di clienti

70.000 prostitute

sciopero impossibile da rendere efficace



:sad:
 
Commenta
Registrato
24 Aprile 2008
Messaggi
5.982
Reaction score
148
insane ha scritto:
Penso che al fine di far ragionare le nostre care libere professioniste sull'abbassamento delle loro parcelle sia più utile girare i tacchi quando sparano troppo alto, sottolineando bene il motivo del rifiuto! In questo modo saprebbero per certo per quale motivo hanno perso un cliente... e perdine uno oggi, uno domani, tre dopodomani... magari qualcosa cambia, anche se poi quelli disposti a pagare troppo ci sono e ci saranno sempre!
Io quando non mi intimidisco troppo lo faccio anche al telefono
Itto: ciao ho visto il tuo annuncio bla bla
Put: io parto da 100
Itto: no grazie è troppo, ciao.
Sarebbe carino se ogni tanto si facesse anche "pro bono", ovvero "ah, questa tizia vuole troppo, non ci vado... aspetta che la chiamo e faccio finta di chiedergli quanto ne vuole così poi le posso dire che è troppo"

insane ha scritto:
Il problema è che chi non ha problemi economici e può spendere quello che vuole quando va a troie (e non sono pochi!!) non si preoccupa minimamente di inflazionare il mercato per i meno abbienti... :unknw:
Purtroppo è vero... il riccopensiero potrebbe essere "gli metto tanti bei tortelli nel vassoio, così mi tratta meglio, e chi se ne frega se con gli stessi soldi trombo una settimana in Germania, men che meno di quei poveri sfigati che non li hanno" :sad:
D'altra parte è così anche per il resto... pensi che a uno che ha un SUV da nmila euro gliene freghi molto di pagare 33 euro di multa per un parcheggio ?
 
Commenta
Registrato
27 Aprile 2008
Messaggi
1.595
Reaction score
11
Età
113
itto9 ha scritto:
insane ha scritto:
Penso che al fine di far ragionare le nostre care libere professioniste sull'abbassamento delle loro parcelle sia più utile girare i tacchi quando sparano troppo alto, sottolineando bene il motivo del rifiuto! In questo modo saprebbero per certo per quale motivo hanno perso un cliente... e perdine uno oggi, uno domani, tre dopodomani... magari qualcosa cambia, anche se poi quelli disposti a pagare troppo ci sono e ci saranno sempre!
Io quando non mi intimidisco troppo lo faccio anche al telefono
Itto: ciao ho visto il tuo annuncio bla bla
Put: io parto da 100
Itto: no grazie è troppo, ciao.
Sarebbe carino se ogni tanto si facesse anche "pro bono", ovvero "ah, questa tizia vuole troppo, non ci vado... aspetta che la chiamo e faccio finta di chiedergli quanto ne vuole così poi le posso dire che è troppo"

insane ha scritto:
Il problema è che chi non ha problemi economici e può spendere quello che vuole quando va a troie (e non sono pochi!!) non si preoccupa minimamente di inflazionare il mercato per i meno abbienti... :unknw:
Purtroppo è vero... il riccopensiero potrebbe essere "gli metto tanti bei tortelli nel vassoio, così mi tratta meglio, e chi se ne frega se con gli stessi soldi trombo una settimana in Germania, men che meno di quei poveri sfigati che non li hanno" :sad:
D'altra parte è così anche per il resto... pensi che a uno che ha un SUV da nmila euro gliene freghi molto di pagare 33 euro di multa per un parcheggio ?

poi magari vai a leggere quanto ha denunciato nel 2005

ZERO !!!!

:rtfm:
 
Commenta
Registrato
27 Aprile 2008
Messaggi
33
Reaction score
0
scusate se insisto io credo nell'efficacia dello sciopero, però perchè sia efficace è necessario una larga partecipazione.
se nella zona di bologna venisse praticato in maniera massicia, es. un mese senza frequentare le loft, e praticare delle sane pugnette, io credo che i risconti ci sarebbero.
e se venissero fuori risultati facendo un pò di pubblicità la cosa si estenderebbe, ne sono convinto.
se le donzelle per un bel mesetto non vedessero un euro correrebbero ai ripari.
in fondo un mese a digiuno non è gra chè.
io proverei

ragazzi per combattere qualunque battaglia bisogna essere uniti

un saluto a tutti
 
Commenta
Registrato
26 Aprile 2008
Messaggi
4
Reaction score
0
Uhm, scusate se mi intrometto in questa discussione molto interessante, ma per me ha ragione insane, più che lo sciopero è più efficace il rifiuto alla loro richiesta con relativa motivazione. Ovviamente diventa ancora più efficace se eseguito in massa da tutti e magari eseguito a martello per alcuni giorni di fila in zone definite prima. Siamo 800 iscritti a questo forum su 9 milioni che frequentano, se però 500 di noi in tre o quattro giorni telefonano in una determinata zona e chiedono e rifiutano, allora mettiamo la pulce nell'orecchio.
 
Commenta
Registrato
27 Aprile 2008
Messaggi
1.595
Reaction score
11
Età
113
i vecchietti nababbi
adesso hanno la possibilita'
di ingurgitare viagra
a piacimento
tanto non hanno nulla da perdere

sono loro a rovinare la piazza
e rendere ogni sciopero inutile, purtroppo... :cray:
 
Commenta
Registrato
27 Aprile 2008
Messaggi
33
Reaction score
0
scusatemi, ma no credo che siano solo i vecchitti nababbi, io credo che ci siano molti giovani e comunque persone che vanno dai 40 ai 55 anni, che presi dal lavoro o comunque da impegni e che non vogliono impegnar il loro tempo a cercare di conqustare una donna, si levano qualche soddisfazione andando a pagamento, e più pagano e più credono di restare soddisfatti dalle performance di queste signore.
Sono daccordo sull'informazione, sulla denuncia di scorrettezze da parte di queste sigore, ma come capita in tutti i campi quando uno non lavora "fallisce" perciò più pugnette + soldi in tasca e le cose si ridimensionano.

saluti a tutti
 
Commenta
Registrato
24 Aprile 2008
Messaggi
541
Reaction score
0
Megusta secondo me nonostante sia stato fautore dello sciopero riproporlo non avrebbe nessuna efficacia ; queste guadagnano 500 , 600 , 700 , 1000 , 1500 euro al giorno . Quando era in atto quello che abbiamo fatto in febbraio nessuna di quelle che frequentavo quando tornai dopo un mese di astinenza mi disse che aveva lavorato poco ; niente dobbiamo regolamentarci noi . Se la ragazza e' valida , ci piace , offre i servizi che vogliamo , ci andiamo , altrimenti giriamo i tacchi e via . Per mia esperienza meno si accenna a tariffe , soldi , internet , recensioni meglio e' e meno problemi si hanno .
Piu' che uno sciopero contro le escort io proporrei un periodo di astinenza da loft con magari una bella seduta di recensioni otr ; ora e' il periodo giusto , gambe nude e tacchi da troia arrapanti ... fidati andiamo un po' otr e le loft lasciamole ai nababbi . In tutti i modi ora mi sembra che molte otr si sono organizzate con appartamento e albergo , almeno questo e' quello che succede in Via Emilia . Quasi tutte hanno la possibilita' dell'Hotel .
 
Commenta
Registrato
28 Aprile 2008
Messaggi
3.312
Reaction score
10
Età
62
Località
Somwere in Bononia
insane ha scritto:
lo sciopero contro le zoccole è una guerra persa in partenza!
il passaparola via internet non può certo far raggiungere livelli significativi di partecipazione tali da indurre la controparte a rimodulare le proprie richieste... anche perchè, anche se dovessero notare un calo del lavoro in un particolare giorno, la maggior parte di loro non saprebbe che ciò è dovuto ad uno sciopero organizzato dai clienti, e magari la prenderebbero come una giornata di "magra" come ne capitano tante!

Penso che al fine di far ragionare le nostre care libere professioniste sull'abbassamento delle loro parcelle sia più utile girare i tacchi quando sparano troppo alto, sottolineando bene il motivo del rifiuto! In questo modo saprebbero per certo per quale motivo hanno perso un cliente... e perdine uno oggi, uno domani, tre dopodomani... magari qualcosa cambia, anche se poi quelli disposti a pagare troppo ci sono e ci saranno sempre!
Il problema è che chi non ha problemi economici e può spendere quello che vuole quando va a troie (e non sono pochi!!) non si preoccupa minimamente di inflazionare il mercato per i meno abbienti... :unknw:

Quoto Insane.( vedi parte sottolineata del suo messaggio)
:good:

E aggiungo: oltre al rate, è bene discutere delle prestazioni!
Anche se uno ha la grana per pagarsi una Top Escort ( o uno che ne ha il giusto e ogni tanto risparmia per permettersi la sua "Oretta da Siuri" o il Buon Compleanno), deve pretendere di ricevere adeguatamente per quello che ha dato!!!
Se le zoccole non si adeguano, caso per caso si devono girare opportunamente i tacchi, scrivere recensioni, raccontare in sede opportuna le proprie esperienze affinchè chi crede di fare la furba fregando il prossimo, rimanga disoccupata e vada a fare la badante o la colf.-
 
Commenta
Registrato
28 Aprile 2008
Messaggi
3.312
Reaction score
10
Età
62
Località
Somwere in Bononia
pereubu66 ha scritto:
i vecchietti nababbi
adesso hanno la possibilita'
di ingurgitare viagra
a piacimento
tanto non hanno nulla da perdere

sono loro a rovinare la piazza
e rendere ogni sciopero inutile, purtroppo... :cray:

Potrei essere ( almeno ai tuoi occhi) un "Vecchietto Nababbo",
vorrei porre la tua attenzione sul fatto che spesso per diventare
Nababbi, occorre essere scaltri, seri , avere l'occhio avanti....
Poi, se uno è un vecchietto che ha ben vissuto, sai quante zoccole ha trombato a partire da quando era giovane?
E sai cosa interessa alle zoccole?

Diciamo meglio:

Chi non diventa vecchio è che è crepato prima
Chi paga eccessivamente, normalmente è un coglione inesperto
ed è più facile che coglione inesperto sia un giovane, piuttosto che un "Vecchietto Nababbo", che magari è un ottimo commerciante, un affermato professionista o un industriale, abituato a trattare di ogni cosa e a conoscere il mondo!

Inoltre chi diventa Nababbo, normalmente è perchè sa spendere bene e non sprecare nulla ( oltre cha guadagnare molto)

Se uno volesse ribaltare il tuo discorso, dovrebbe dire che il mercato lo rovinano quei cinnazzi cocainomani che per fare gli sboroni spendono i soldi dei loro genitori senza conoscerne il valore.

Ma questo sarebbe scendere al tuo livello!

Forse hai pisciato fuori dal vaso. :biggrin:

PS io ho poco più di 50 anni, e conosco gente di 80 cui tira benissimo senza ne Viagra, ne Ciulis (pardon, Cialis) :biggrin:
 
Commenta
Registrato
24 Aprile 2008
Messaggi
541
Reaction score
0
Big Five , tu non sei vecchietto ... sei il prototipo ideale , quello ricercato dalle escort ; queste ti squadrano da testa a piedi e sanno benissimo quello che puoi portare a loro beneficio . Io che ho 27 anni , ma ne dimostro in meno mi sono sentito dire ... tu sei giovane , mi fai perdere tempo ! . E questa cosa piu' di una me l'ha ripetuta ; soprattutto le ragazze under 25 che ho conosciuto me l'hanno sempre sottolineato . Il target del cliente ideale e' 40-50 in bella forma , curato , pieno di esperienza , sicuro , di successo , questo si che loro hanno un occhio di riguardo perche' commercialmente e' uno con delle possibilita' . Con le over 40 modello Angelica , li mi sembra invece che il ragazzo piaccia veramente anche a loro . A tal cred mi dovrebbero dare dei soldi loro per trombarle e in tutti modi la loro immensa esperienza riesce a fartelo credere .
 
Commenta
Registrato
27 Aprile 2008
Messaggi
1.595
Reaction score
11
Età
113
Big Five ha scritto:
pereubu66 ha scritto:
i vecchietti nababbi
adesso hanno la possibilita'
di ingurgitare viagra
a piacimento
tanto non hanno nulla da perdere

sono loro a rovinare la piazza
e rendere ogni sciopero inutile, purtroppo... :cray:

Potrei essere ( almeno ai tuoi occhi) un "Vecchietto Nababbo",
vorrei porre la tua attenzione sul fatto che spesso per diventare
Nababbi, occorre essere scaltri, seri , avere l'occhio avanti....
Poi, se uno è un vecchietto che ha ben vissuto, sai quante zoccole ha trombato a partire da quando era giovane?
E sai cosa interessa alle zoccole?

Diciamo meglio:

Chi non diventa vecchio è che è crepato prima
Chi paga eccessivamente, normalmente è un coglione inesperto
ed è più facile che coglione inesperto sia un giovane, piuttosto che un "Vecchietto Nababbo", che magari è un ottimo commerciante, un affermato professionista o un industriale, abituato a trattare di ogni cosa e a conoscere il mondo!

Inoltre chi diventa Nababbo, normalmente è perchè sa spendere bene e non sprecare nulla ( oltre cha guadagnare molto)

Se uno volesse ribaltare il tuo discorso, dovrebbe dire che il mercato lo rovinano quei cinnazzi cocainomani che per fare gli sboroni spendono i soldi dei loro genitori senza conoscerne il valore.

Ma questo sarebbe scendere al tuo livello!

Forse hai pisciato fuori dal vaso. :biggrin:

PS io ho poco più di 50 anni, e conosco gente di 80 cui tira benissimo senza ne Viagra, ne Ciulis (pardon, Cialis) :biggrin:

ma dai il viagra o il cialis lo prendono adesso anche i giovani
figurati chi ha dai cinquanta in su !

dimmi te qualche anno fa
senza viagra se non c'era differenza ???
adesso a settant'anni ti puoi scopare una ventenne
per 3 ore
e a casa hai la moglie che ha il pannolone :biggrin:

guarda che io mica ce l'ho con i ricchi, anzi...
:beee:

poi io mica sono un ragazzino, ho passato i quaranta :shout:
 
Commenta
G

Guest

Ospite
Ospite
Big Five ha scritto:
Potrei essere ( almeno ai tuoi occhi) un "Vecchietto Nababbo",
vorrei porre la tua attenzione sul fatto che spesso per diventare
Nababbi, occorre essere scaltri, seri , avere l'occhio avanti....
Poi, se uno è un vecchietto che ha ben vissuto, sai quante zoccole ha trombato a partire da quando era giovane?
E sai cosa interessa alle zoccole?

Diciamo meglio:

Chi non diventa vecchio è che è crepato prima
Chi paga eccessivamente, normalmente è un coglione inesperto
ed è più facile che coglione inesperto sia un giovane, piuttosto che un "Vecchietto Nababbo", che magari è un ottimo commerciante, un affermato professionista o un industriale, abituato a trattare di ogni cosa e a conoscere il mondo!

Inoltre chi diventa Nababbo, normalmente è perchè sa spendere bene e non sprecare nulla ( oltre cha guadagnare molto)

Se uno volesse ribaltare il tuo discorso, dovrebbe dire che il mercato lo rovinano quei cinnazzi cocainomani che per fare gli sboroni spendono i soldi dei loro genitori senza conoscerne il valore.

Ma questo sarebbe scendere al tuo livello!

Forse hai pisciato fuori dal vaso. :biggrin:

PS io ho poco più di 50 anni, e conosco gente di 80 cui tira benissimo senza ne Viagra, ne Ciulis (pardon, Cialis) :biggrin:

Sono completamente d'accordo con Big Five e apprezzo veramente il suo punto di vista.
Difficilmente chi da decenni spolvera passere pay sperpererà dei soldi per prestazioni scadenti o pagherà più del necessario...questione di esperienza e di furbizia...come difficilmente non avrà coraggio per andarsene se una meretrice spara rate esorbitanti...a differenza di molti "burdèl" che fanno i grandi poi non sono capaci di trattare manco un deca e lasciano cifre doppie che inflazionano le girls.
Chi afferma "più sono ricchi più sono tirchi" spesso non considera che ci sono buone probabilità che sono ricchi proprio perchè sono tirchi o per lo meno perchè sanno come spendere, come far fruttare, quando dire di no e quando "tirare il collo" ad una persona, sia essa un cliente, un fornitore o una zoccola, che poi alla fine altor non è che un "fornitore"...sono ancora "giovane" ma con il lavoro che faccio sto cercando di acquisire un'esperienza di questo tipo..
Aggiungerei che è essenziale, almeno secondo il mio "thinking mood", stabilirsi dei parametri di spesa entro i quali rimanere e oltre i quali girare i tacchi...che tanto le zoccole se te ne vai non è che i fanno rosse...
Per esempio io sopra i 100 non vado, a meno di occasioni "molto speciali"...sticazzi, avrà i servizi che avrò ma non mi sento di fare regali superiori, per il momento.
 
Commenta
G

Guest

Ospite
Ospite
witchfinder ha scritto:
Big Five ha scritto:
Potrei essere ( almeno ai tuoi occhi) un "Vecchietto Nababbo",
vorrei porre la tua attenzione sul fatto che spesso per diventare
Nababbi, occorre essere scaltri, seri , avere l'occhio avanti....
Poi, se uno è un vecchietto che ha ben vissuto, sai quante zoccole ha trombato a partire da quando era giovane?
E sai cosa interessa alle zoccole?

Diciamo meglio:

Chi non diventa vecchio è che è crepato prima
Chi paga eccessivamente, normalmente è un coglione inesperto
ed è più facile che coglione inesperto sia un giovane, piuttosto che un "Vecchietto Nababbo", che magari è un ottimo commerciante, un affermato professionista o un industriale, abituato a trattare di ogni cosa e a conoscere il mondo!

Inoltre chi diventa Nababbo, normalmente è perchè sa spendere bene e non sprecare nulla ( oltre cha guadagnare molto)

Se uno volesse ribaltare il tuo discorso, dovrebbe dire che il mercato lo rovinano quei cinnazzi cocainomani che per fare gli sboroni spendono i soldi dei loro genitori senza conoscerne il valore.

Ma questo sarebbe scendere al tuo livello!

Forse hai pisciato fuori dal vaso. :biggrin:

PS io ho poco più di 50 anni, e conosco gente di 80 cui tira benissimo senza ne Viagra, ne Ciulis (pardon, Cialis) :biggrin:

Sono completamente d'accordo con Big Five e apprezzo veramente il suo punto di vista.
Difficilmente chi da decenni spolvera passere pay sperpererà dei soldi per prestazioni scadenti o pagherà più del necessario...questione di esperienza e di furbizia...come difficilmente non avrà coraggio per andarsene se una meretrice spara rate esorbitanti...a differenza di molti "burdèl" che fanno i grandi poi non sono capaci di trattare manco un deca e lasciano cifre doppie che inflazionano le girls.
Chi afferma "più sono ricchi più sono tirchi" spesso non considera che ci sono buone probabilità che sono ricchi proprio perchè sono tirchi o per lo meno perchè sanno come spendere, come far fruttare, quando dire di no e quando "tirare il collo" ad una persona, sia essa un cliente, un fornitore o una zoccola, che poi alla fine altor non è che un "fornitore"...sono ancora "giovane" ma con il lavoro che faccio sto cercando di acquisire un'esperienza di questo tipo..
Aggiungerei che è essenziale, almeno secondo il mio "thinking mood", stabilirsi dei parametri di spesa entro i quali rimanere e oltre i quali girare i tacchi...che tanto le zoccole se te ne vai non è che i fanno rosse...
Per esempio io sopra i 100 non vado, a meno di occasioni "molto speciali"...sticazzi, avrà i servizi che avrò ma non mi sento di fare regali superiori, per il momento.

:clapping: :clapping: :clapping: :clapping: :clapping:

QUOTO
CONDIVIDO E CON...MOLTIPLICO


Il valore della passera non è nella passera,
ma nel piacere do goder della passera e del passerotto.
:party:
 
Commenta
Alto