Se lei racconta degli altri ... | Pagina 2 | PUNTERFORUM

Se lei racconta degli altri ...

Registrato
17 Luglio 2010
Messaggi
1.314
Reaction score
17
Località
Versilia
A me non è mai capitato... sentiti discorsi di ogni genere, tanto per dire qualcosa, ma non di questo tipo.
Forse capiscono subito che mi garba farmi gli... affari miei :biggrin:
 
Commenta
Registrato
20 Luglio 2012
Messaggi
2
Reaction score
6
Mi è capitato di andare con una ragazza che aveva iniziato la sua attività da quattro giorni e per non avere problemi nella città in cui viveva metteva annunci cartacei (era il 93) indicando di essere di una città vicina, ed in questa faceva in albergo un cliente al giorno, dalle 17 alle 19. Io sono stato il suo quinto cliente, e, dopo avere avuto con lei in albergo uno dei migliori rapporti che io ricordi, mi ha detto di essere stata molto contenta di fare sesso con me perchè i primi quattro clienti avevano solo voluto parlare, e quindi a lei stava venendo il dubbio di non essere abbastanza attraente! Era stupita che gli uomini la pagassero solo per parlare e mi ha raccontato quello che quei quattro le avevano detto, ricordo ancora che uno di questi le aveva detto di essersi sposato da un mese, di essere andato in viaggio di nozze in crociera e una sera sulla nave di avere trovato sua moglie che scopava con uno dell'equipaggio!
 
Commenta
Registrato
28 Ottobre 2011
Messaggi
78
Reaction score
1
Località
Salento
Mah, tendenzialmente non mi interessa un tubo di ciò che fanno gli altri. Diversamente da quella che sembra essere una "pratica" comune (almeno dalla lettura dei vostri post) io sgancio i "dindini" per scopare, non per fare conversazione. Solo con pochissime (con una in particolare, una fidelizzata per cui ho un certo debole) sono andato oltre il semplice scambio di banali e scontate battute. Ad ogni modo, il mio intento principale resta pur sempre "quello", chiunque sia la girl che ho di fronte.
 
Commenta
Registrato
27 Luglio 2012
Messaggi
435
Reaction score
0
Località
Veneto, dalle parti di Venezia
Non ho avuto racconti di prestazioni, ma comunque ho sentito parlare di altri clienti.
Ho avuto solo una esperienza pay e, durante un break fra una sessione e un'altra, lei mi ha raccontato di questo suo cliente per cui lei ha una cotta, al quale fatalità io assomiglio.
La discussione è nata da una mia domanda, cioè mentre le stavo dentro le ho chiesto perché tenesse gli occhi chiusi e non mi guardasse, lei mi ha risposto che si vergognava (ma come, tu?) e poi mi ha spiegato il motivo di cui sopra.
Mi ha fatto tenerezza (e anche un po' ammosciato, ad essere sinceri) il racconto di questa pay che si innamora del cliente e che non vuole svelarsi per paura che lui scappi.
Magari qualcuno penserà che fossero balle, ma io penso fosse onesta, è stata molto dolce.
Non era un figone imperiale e non faceva molto, ci tornerei forse solo per la sua gentilezza.

Ovviamente tante altre ragazze non pay mi hanno raccontato di esperienze precedenti, ma nessuna degna di nota secondo me... al massimo mi son fatto qualche risata con il classico impacciato di turno.
 
Ultima modifica:
Commenta
Registrato
29 Febbraio 2012
Messaggi
129
Reaction score
1
Località
milano
ma sì capita di chiacchierare e magari molte cose sono anche un pò inventate....
parole da prendere con il necessario beneficio.....

l'anno scorso dopo aver consumato con una girl che non lavora più in Milano
stavamo sfumacchiando e chiacchierando guardando il tg...
a un certo punto...solita carrellata dei nostri abituali cialtronipolitici...
e lei col ditino....ecco! ecco! quello è venuto da me due volte...
passano le immagini di altri e poi....ecco anche quello...anche quello!

beh....la curiosità era troppa e così....l'ho convinta anche a raccontare....:sarcastic_hand:

chissà...forse era tutto inventato...magari era lei una mitomane...

.....ma se fosse vera anche una minima parte....:whistle3:

....governati da cialtroni!! in tutto e per tutto!!
 
Commenta
Registrato
21 Luglio 2008
Messaggi
341
Reaction score
650
Località
Tralfamador
ma sì capita di chiacchierare e magari molte cose sono anche un pò inventate....
parole da prendere con il necessario beneficio.....

l'anno scorso dopo aver consumato con una girl che non lavora più in Milano
stavamo sfumacchiando e chiacchierando guardando il tg...
a un certo punto...solita carrellata dei nostri abituali cialtronipolitici...
e lei col ditino....ecco! ecco! quello è venuto da me due volte...
passano le immagini di altri e poi....ecco anche quello...anche quello!

beh....la curiosità era troppa e così....l'ho convinta anche a raccontare....:sarcastic_hand:

chissà...forse era tutto inventato...magari era lei una mitomane...

.....ma se fosse vera anche una minima parte....:whistle3:

....governati da cialtroni!! in tutto e per tutto!!

Mah, scusa: cialtroni d'accordo, ma il fatto che vadano a puttane cosa c'entra? A puttane ci andava Giolitti, ci andava Garibaldi, Mazzini, Cavour, ti sembra che siano cialtroni per questo? (Per tacere del fatto che ci vado io e ci vai, immagino, anche tu).
 
Commenta
Registrato
29 Febbraio 2012
Messaggi
129
Reaction score
1
Località
milano
:wink:

ovviamente non cialtroni per il fatto di frequentare le girls....
ma per qualche comportamento che la girl attribuiva a questi qua.....
e che proprio non posso dire (sarebbero riconosciuti all'istante dal 99,9% di chi legge....) :secret:
 
Commenta
Registrato
29 Febbraio 2012
Messaggi
75
Reaction score
0
Basterebbe mettersi in gioco , cara Fata , malgrado quel che si dica un uomo da una donna se ci torna piu' volte non e' solo per il sesso , di quelle c'e' pieno il mondo , e anche se la paghi per il suo tempo va' bene perche' e' con LEI che lo vuoi passare .....di sicuro c'e' quel qualcosa in piu' e questo una donna lo sa'
 
Commenta
Registrato
24 Settembre 2009
Messaggi
158
Reaction score
40
Località
Polesine /Basso veneto
Basterebbe mettersi in gioco , cara Fata , malgrado quel che si dica un uomo da una donna se ci torna piu' volte non e' solo per il sesso , di quelle c'e' pieno il mondo , e anche se la paghi per il suo tempo va' bene perche' e' con LEI che lo vuoi passare .....di sicuro c'e' quel qualcosa in piu' e questo una donna lo sa'

straquoto
 
Commenta
Registrato
6 Marzo 2012
Messaggi
12
Reaction score
9
Località
Ex pay
Ora che ci rifletto, io racconto più delle telefonate assurde che delle persone che incontro... Sono talmente assurde che mi restano più impresse rispetto a chi ho accuratamente selezionato. Non a caso quelli che mi restano più impressi sono proprio quelli che ho selezionato male provando ad incontrarli anche se non mi convincevano. :prankster2:
 
Commenta
Registrato
17 Luglio 2010
Messaggi
944
Reaction score
162
Località
Veneto
Ora che ci rifletto, io racconto più delle telefonate assurde che delle persone che incontro... Sono talmente assurde che mi restano più impresse rispetto a chi ho accuratamente selezionato. Non a caso quelli che mi restano più impressi sono proprio quelli che ho selezionato male provando ad incontrarli anche se non mi convincevano. :prankster2:
Esiste già un thread sulle telefonate più assurde dei clienti? Se non ci fosse sarebbe un'idea crearlo: che ne dici Fata? :wink:
 
Commenta
Registrato
27 Aprile 2011
Messaggi
2.712
Reaction score
9.126
Località
Napoli
Ci sono tre casi possibili a mio avviso:
1 il racconto generico di un tale cliente che etc etc. È un costume molto diffuso tra le pay, quello di parlare di lavoro. Lo trovo anche sopportabile nel contesto di un incontro per quanto fuori luogo al pari del cliente che parla alla pay di altre pay, ma spesso il disco è rotto e le pay tendono a parlare solo di quello. Anche quando si prova a condividere parentesi extralavorative. In quei frangenti mi pongo come una persona qualunque ad una donna evitando accuratamente argomenti inerenti il meretricio o qualunque allusione potesse rimandare ad esso. Ma le puttane sono puttane e spesso fanno di tutto per ricordartelo vanificando ogni minimo sforzo di dare una parvenza di normalità. E ti ritrovi a tavola a cena mentre mentre lei ti racconta di quanta sborra le ha cacciato in gola il cliente delle 18. Patetico. A tratti anche disgustoso.

2 il racconto che viola l’identità virtuale del cliente. Il caso della transgender che magari hai timbrato/recensito e vuoi perchè tutto si è risolto con reciproca curiosità e soddisfazione, raramente perchè magari ci sono tornato più volte, si è finiti con l’instaurare un rapporto di confidenza, corrispondenza o di telefonate sporadiche. Ed ecco che l’operatrice di turno ti contatta e ti chiede come mai l’utente Eteroconvinto ha descritto minuziosamente il pompino d’alta scuola che gli era stato erogato tralasciando del tutto il matterello di 20 cm che si è preso con soddisfazione nel culo. Poi c’è quella che ti dice che all’utente Mangiamerda piacciono i giochi dannunziani. Un classico l’utente Sushi che sborsa il doppio per consumare a crudo. Quello a cui piacciono le ragazzine. L’utente Manesco che quella volta ci andò giù pesante lasciandole lividi qui e lì. L’utente Romeo che si innamora alla prima botta e comincia lo stalking geloso al fine di ottenere l’esclusiva. E potrei andare avanti per pagine a descrivere tutte le bizzarrie di cui sono al corrente dopo 20 anni a sguazzare in questa merda. Ma mi fermo qui e ringrazio queste persone che ogni giorno mi fanno sentire normale. Caso strano che i casi umani più gravi prima o poi finiscono puntualmente bannati per qualche motivo...

3 il racconto che viola i dati personali di una persona. Chi è causa del suo male pianga se stesso pertanto se qualcuno ha leggerezze sulla privacy poi è l’unico imputabile di eventuali episodi spiacevoli. Ma spesso capita. Basta un niente. Un receptionist poco discreto, un numero di targa, una telefonata maldestra da un numero rintracciabile, una carta di credito esibita con troppa nonchalance... certo è che la peggior specie di pay è quella che pecca di discrezione e operatrici che assumono condotte del genere hanno decisamente sbagliato mestiere.
 
Ultima modifica:
Commenta
Registrato
17 Agosto 2020
Messaggi
498
Reaction score
1.502
Cose capitate diverse volte.
Ricordo una che raccontava vita morte e miracoli dei suoi clienti, facendo nomi o dando indicazioni ben precise su chi fossero (quello che lavora al bar in piazza x, il ragazzo del benzinaio y, l'avvocato tal del tali ecc ecc).

Mi sono fatto tante risate ad ascoltare come questi venivano meleggiati, denigrati, presi letteralmente a pesci in faccia. Ho veramente riso di molti di loro, descritti per lo più come "convinti" d'esser chissà chi o cosa, mentre si rendevano solo "ridicoli manco fossero pagliacci" (cit.)

Sicuramente, uscito di lì, avrà parlato male anche di Pomelli sor Mariano, solo che a Pomelli sor Mariano non gliene frega una bella sega.
 
Commenta
Registrato
27 Maggio 2019
Messaggi
59
Reaction score
62
Località
Lalaland
Con me quasi tutte conversazioni standard. Solo l'ultima (che devo ancora recensire perchè non ho memorizzato il numero) mi raccontò una roba assurda. Praticamente appena arrivato un cliente uscì dalla tasca una pistola alla cui bocca era attaccato un guanto (non un preservativo, proprio un guanto) minacciandola di darle tutti i soldi. Lei mi disse che il motivo era probabilmente che la pistola era giocattolo e il tizio non voleva che si notasse... comunque se fosse vero è un episodio veramente assurdo.
 
Commenta
Registrato
17 Agosto 2020
Messaggi
498
Reaction score
1.502
Dicono tutti così quelli che non si sono mai trovati in qualche impiccio 😉
Negli impicci mi ci sono trovato eccome, forse si potrebbe addirittura aprire un thread su questo argomento.
In tanti anni di punteraggio serrato, continuo, direi anche indomito mi sono ficcato in situazioni anche piuttosto borderline, a volte a mia insaputa (cit.).
Mi ha sempre salvato l'inno del fottermene il cazzo e quando serviva la stazza.

A Pomelli sor Mariano importa una bella sega se qualche peripatetica sparla, racconta, semina zizzania.
 
Commenta
Registrato
19 Febbraio 2017
Messaggi
285
Reaction score
277
Località
Trapani
Niente di rilevante nei miei 4 anni di punter. Gente che viene nella mutande solo a guardare le loft nude, che paga e resta solo a parlare per sfogarsi sulla vita, ecc ecc.

Solo in due casi, ho avuto racconti di loft rapinate una volta con pistola ( probabilmente finta ), e l'altra con coltello.
 
Commenta
Registrato
3 Dicembre 2010
Messaggi
363
Reaction score
293
Località
respiro aria di lago
Quando gli uomini rincorrono le perversioni più strane è perché ormai hanno intrapreso la parabola discendente e le donne dentro di se li deridono in quanto pensano:
"invece di scopare una strafica come me guarda cosa mi chiedono ! "
Raramente mi raccontano cosa hanno combinato con questo o con quello, piuttosto mi chiedono dove sono stato e con chi e cosa ho fatto, probabilmente per problemi concorrenziali.
 
Commenta
Alto