Segnalazione da parte delle forze dell'ordine | PUNTERFORUM

Segnalazione da parte delle forze dell'ordine

Registrato
12 Maggio 2009
Messaggi
17
Reaction score
0
Località
nel vicinato
Riporto un fatto che mi è successo ieri su cui volevo avere qualche parere di colleghi.
In breve mi trovavo una mattina a passare su una strada della capitale frequentata da qualche stradale.
Mi accosto da una delle signorine per avere qualche informazione. Appena comincio ad abbassare il finestrino vedo le lavoratrici scappare.
Ovviamente impreco e dopo un pò mi ritrovo l'agente che mi chiede i documenti.
Già mi vedo multato, ma per fortuna mi volevano solo spaventare un pò (non era difficile riuscirci in quella situazione).
Invece la cosa che mi stà tuttora preoccupando è che uno dei due agenti mi ha ribadito che oltre la multa adesso scatta anche una segnalazione da parte delle forze dell'ordine , per la quale si potrebbe anche perdere il posto di lavoro !!!
Dato che una multa, per quanto ti faccia incazzare, si paga e vabbè... ma rischiare il posto di lavoro è tutt'altra cosa!!
Per caso qualcuno, che ha avuto esperienze simili, sà cosa si rischia con una segnalazione?
Ma nelle ordinanze antiprostituzione attuali sono previste queste possibili ripercussioni sul posto di lavoro?

Ciao e grazie per qlnq info
 
Registrato
11 Gennaio 2011
Messaggi
839
Reaction score
33
Località
Versilia
Riporto un fatto che mi è successo ieri su cui volevo avere qualche parere di colleghi.
In breve mi trovavo una mattina a passare su una strada della capitale frequentata da qualche stradale.
Mi accosto da una delle signorine per avere qualche informazione. Appena comincio ad abbassare il finestrino vedo le lavoratrici scappare.
Ovviamente impreco e dopo un pò mi ritrovo l'agente che mi chiede i documenti.
Già mi vedo multato, ma per fortuna mi volevano solo spaventare un pò (non era difficile riuscirci in quella situazione).
Invece la cosa che mi stà tuttora preoccupando è che uno dei due agenti mi ha ribadito che oltre la multa adesso scatta anche una segnalazione da parte delle forze dell'ordine , per la quale si potrebbe anche perdere il posto di lavoro !!!
Dato che una multa, per quanto ti faccia incazzare, si paga e vabbè... ma rischiare il posto di lavoro è tutt'altra cosa!!
Per caso qualcuno, che ha avuto esperienze simili, sà cosa si rischia con una segnalazione?
Ma nelle ordinanze antiprostituzione attuali sono previste queste possibili ripercussioni sul posto di lavoro?

Ciao e grazie per qlnq info

certo che è vero. Al primo avviso scatta il licenziamento in tronco. Al secondo c'è l'espianto coatto di un rene destinato all'aperto vittime della tratta delle bianche, e se si persevera alla terza sgamata arrivano direttamente i man in black che ci consegnano ai grigi per i loro esperimenti.
RAGAZZI!!!!!!
basta con queste paure assurde!! Studiatevi un minimo come stanno le cose.
l'unico rischio che una situazione del genere può influire sulla carriera lavorativa (ma è quasi più facile vincere alla lotteria) e se ti beccano sul fatto a scopazzare con una girl in macchina ti possono contestare il reato di atti osceni in luogo pubblico. Ora è prassi consolidata che al 95% in caso di prostituzione il giudice dia quella non penale (solo sanzione amministrativa) , ma nel caso raro che desse quella col penale questa potrebbe essere un problema nel caso di una selezione o di un concorso pubblico dove è richiesto di essere incensurati. Tutto qua.
 
Commenta
Registrato
1 Novembre 2008
Messaggi
80
Reaction score
0
Età
57
Località
Venezia
Caro gmager non ti preoccupare neanche un attimo, il posto di lavoro non rischi di perderlo per una cavolata del genere. La segnalazione viene scritta sul tuo dossier personale che le forze dell'ordine hanno per ognuno di noi (molti anni fa ho avuto occasione di dare un'occhiata al mio, pensate che c'era anche scritto che ero andato negli usa a 14 anni!): chi legge questo dossier? Nessuno se non succede nulla di grave, certo che se sei indagato per omicidio viene fuori il "conosciuto dalle forze dell'ordine quale frequentatore di prostitute". Andare a puttane non è reato, e come dice Curioso ti possono contestare il reato di atti osceni ma solo se ti beccano nell'atto e nudo. A me è successo molti anni fa nella zona di Rimini, ma mi è andata bene. Saluti dal Conte
 
Commenta
Registrato
15 Novembre 2011
Messaggi
96
Reaction score
0
Località
Italia
Certo che se sei dipendente di qualche azienda,pubblica o privata che sia,al tuo datore di lavoro non fà certo piacere sapere che,in orario lavoro, invece di lavorare vai a troie...............:wink:
 
Commenta
Registrato
31 Agosto 2010
Messaggi
8.875
Reaction score
641
Località
nel sobborgo londinese di Walworth
certo che se si va a otr con l'auto della azzienda in caso di notifica del verbale sicuramente si à il lincenziamento. chi va a otr è consapevole delle conseguenze che li vengono inflitte se viene pizzicato. anche se ritengo sbagliato l'ordinanza dei comuni per togliere le otr dalle strade ma e solo un modo per fare cassa.
 
Commenta
Registrato
26 Agosto 2008
Messaggi
151
Reaction score
2
Località
lombardia,prov va nord
per il licenziamento dipende dal datore di lavoro ci può essere un licenziamento come un semplice cazziatone di sicuro non ti daranno il premio per il miglior impiegato del anno
 
Commenta
Registrato
14 Giugno 2008
Messaggi
3.441
Reaction score
97
Località
North 44.612697, East 11.014459
Riporto un fatto che mi è successo ieri su cui volevo avere qualche parere di colleghi.
In breve mi trovavo una mattina a passare su una strada della capitale frequentata da qualche stradale.
Mi accosto da una delle signorine per avere qualche informazione. Appena comincio ad abbassare il finestrino vedo le lavoratrici scappare.
Ovviamente impreco e dopo un pò mi ritrovo l'agente che mi chiede i documenti.
Già mi vedo multato, ma per fortuna mi volevano solo spaventare un pò (non era difficile riuscirci in quella situazione).
Invece la cosa che mi stà tuttora preoccupando è che uno dei due agenti mi ha ribadito che oltre la multa adesso scatta anche una segnalazione da parte delle forze dell'ordine , per la quale si potrebbe anche perdere il posto di lavoro !!!
Dato che una multa, per quanto ti faccia incazzare, si paga e vabbè... ma rischiare il posto di lavoro è tutt'altra cosa!!
Per caso qualcuno, che ha avuto esperienze simili, sà cosa si rischia con una segnalazione?
Ma nelle ordinanze antiprostituzione attuali sono previste queste possibili ripercussioni sul posto di lavoro?

Ciao e grazie per qlnq info

Guarda io son libero professionista ed in seguito ad una segnalazione, il mio ordine professionale si è riunito, mi volevano radiare dall'albo, ma ho speso qualche lacrimuccia e gli ho proposto di andare tutti insieme al night...
In Italia non si licenzia nessuno, figurati un puttaniere
 
Commenta
Registrato
30 Agosto 2012
Messaggi
109
Reaction score
81
Età
61
Località
Milano
Mi sembra molto strana 'sta cosa delle segnalazioni... quando viene scattata una foto per eccesso di velocità, semaforo rosso, accesso in zone non consentite o a traffico limitato (tipo area C - ZTL), il verbale viene inviato senza la fotografia, nel rispetto della legge sulla privacy, per averla bisogna recarsi al comando che ha verbalizzato l'infrazione e ritirarla di persona.
Mai sentito di segnalazione al datore di lavoro o similari, anche perché l'unica infrazione che possono contestare, se ci si ferma da una OTR, è l'intralcio del traffico, o la sosta non consentits, ecc.
Da quanto ne so il nome può essere registrato in caso di blitz all'interno di un locale, dove le cose non sono in regola, tipo ragazze senza permesso di soggiorno, presenza di droghe ecc.
 
Ultima modifica:
Commenta
Registrato
11 Dicembre 2011
Messaggi
417
Reaction score
16
Riporto un fatto che mi è successo ieri su cui volevo avere qualche parere di colleghi.
In breve mi trovavo una mattina a passare su una strada della capitale frequentata da qualche stradale.
Mi accosto da una delle signorine per avere qualche informazione. Appena comincio ad abbassare il finestrino vedo le lavoratrici scappare.
Ovviamente impreco e dopo un pò mi ritrovo l'agente che mi chiede i documenti.
Già mi vedo multato, ma per fortuna mi volevano solo spaventare un pò (non era difficile riuscirci in quella situazione).
Invece la cosa che mi stà tuttora preoccupando è che uno dei due agenti mi ha ribadito che oltre la multa adesso scatta anche una segnalazione da parte delle forze dell'ordine , per la quale si potrebbe anche perdere il posto di lavoro !!!
Dato che una multa, per quanto ti faccia incazzare, si paga e vabbè... ma rischiare il posto di lavoro è tutt'altra cosa!!
Per caso qualcuno, che ha avuto esperienze simili, sà cosa si rischia con una segnalazione?
Ma nelle ordinanze antiprostituzione attuali sono previste queste possibili ripercussioni sul posto di lavoro?

Ciao e grazie per qlnq info

Le multe si contestano senza problemi e non farti neanche intomorire dal fatto che "se perdi paghi il doppio", queste ordinanze contro i punter sono assolutamente ridicole, perché si basano sul "processo alle intenzioni". A prescindere che si tratti di una prostituta, in Italia non è certo vietato fermarsi per strada a parlare con una persona e non devi dar conto del contenuto del discorso. A meno che ovviamente non sei di intralcio al traffico, non stai turbando l'ordine pubblico o compi atti osceni, che ti possono comunque contestare visto che non ci sono testimoni.

Io mi sono messo al sicuro con un piccolo espediente, esistono delle microcamere portatili simili ai telecomandi delle macchine e la tengo appunto nel mio mazzo di chiavi, pronta da accendere quando mi fermano per qualche motivo, visto che mi è successo di essere multato dalla stradale con la massima intransigenza per le cinture e con un'altra macchina fermata dopo di me hanno fatto gli amiconi.

Quella di impaurirti per la possibile perdita di lavoro invece è una vera e propria minaccia, se tu avessi potuto registrare il tipo, il lavoro lo avrebbe perso lui.
 
Commenta
Registrato
11 Dicembre 2011
Messaggi
417
Reaction score
16
Mi sembra molto strana 'sta cosa delle segnalazioni... quando viene scattata una foto per eccesso di velocità, semaforo rosso, accesso in zone non consentite o a traffico limitato (tipo area C - ZTL), il verbale viene inviato senza la fotografia, nel rispetto della legge sulla privacy, per averla bisogna recarsi al comando che ha verbalizzato l'infrazione e ritirarla di persona.
Mai sentito di segnalazione al datore di lavoro o similari, anche perché l'unica infrazione che possono contestare, se ci si ferma da una OTR, è l'intralcio del traffico, o la sosta non consentits, ecc.
Da quanto ne so il nome può essere registrato in caso di blitz all'interno di un locale, dove le cose non sono in regola, tipo ragazze senza permesso di soggiorno, presenza di droghe ecc.

Infatti, se c'è una segnalazione, devono anche metterti al corrente di come sono trattati i dati personali, le schedature di cui si parlava in un altro messaggio sono infatti pratica illegale, mentre per sapere come sono conservati i dati raccolti legittimamente, si può fare tranquillamente un'istanza, in rete si trovano esempi di come formularla.
 
Commenta
Registrato
30 Dicembre 2008
Messaggi
640
Reaction score
2
Località
OTR again
premesso che certi esponenti delle forze dell'ordine amano fare terrorismo psicologico su chi viene colto sul fatto, sapendo che sono in condizione di superiorità in quel momento (salvo poi magari sorvolare sulle infrazioni di belle tope che ammiccano),
ritengo che si possa rischiare sul lavoro solo se -come già detto- si è col mezzo aziendale e si viene multati per intralcio o sosta vietata in zone diverse dalla propria di lavoro. cioè se io fossi datore e un mio dipendente viene multato in una zona insolita, inizierei a farmi delle domande, e magari qualora conoscessi pure la zona come famosa per l'otr, inizierei pure a tenere d'occhio il mio dipendente e a rendergli la vita difficile...
a meno che non sia un punter anche il datore di lavoro :biggrin:
se non sbaglio tempo fa un'ordinanza (credo durata poco) prevedeva addiritura il sequestro del mezzo! allora lì erano caxxi..

per quanto riguarda il licenziamento, credo rischi di più uno che di professione fa l'autista sorpreso in stato d'ebbrezza (anche fuori dal lavoro)..
 
Ultima modifica:
Commenta
Registrato
11 Gennaio 2011
Messaggi
839
Reaction score
33
Località
Versilia
Guarda io son libero professionista ed in seguito ad una segnalazione, il mio ordine professionale si è riunito, mi volevano radiare dall'albo, ma ho speso qualche lacrimuccia e gli ho proposto di andare tutti insieme al night...
In Italia non si licenzia nessuno, figurati un puttaniere

non mi dire che devi rispondere ai rappresentanti dell'ordine di cazzate tipo integrità morale e simili...........
 
Commenta
Registrato
30 Agosto 2012
Messaggi
109
Reaction score
81
Età
61
Località
Milano
Caro gmager,
vai tranquillo... Se andando a otr ti dovessero beccare, questo è il peggio che ti può capitare:

image.jpg
 
Commenta
Registrato
12 Maggio 2009
Messaggi
17
Reaction score
0
Località
nel vicinato
Premetto che era un giorno di ferie e che sul lavoro sono estremamente serio.
Cmq è chiaro che in quel momento pressione psicologica le forze dell'ordine la fanno, d'altro canto il comportamento che tengo con loro è di lasciarli parlare e di non contraddirli. Semmai poi in seguito faccio ricorso.
Penso che l'ordinanza antiprostituzione sia veramente stupida soprattutto per come è scritta "Divieto a chiunque di contattare soggetti dediti alla prostituzione ovvero concordare con gli stessi prestazione sessuali." come se una avesse scritto in testa prostituta...
Ma veniamo al topic:
Sostanzialmente mi state dicendo "Anche se ti fanno una segnalazione non succede niente."
Ne siete sicuri per esperienze personali o qualcuno conosce anche i dettagli legali della faccenda?
Ciao e grazie
 
Ultima modifica:
Commenta
Alto