MAMMA E FIGLIA | PUNTERFORUM

MAMMA E FIGLIA

Registrato
14 Gennaio 2010
Messaggi
7.250
Reaction score
50
Località
Toscana
Non so se sia il forum giusto, ma dopo aver letto un thread del takko che fa cazzate mi si è accesa questa fantasia nascosta e di difficile realizzazione. Timbrare mamma e figlia!
Qualcuno di voi è stato così fortunato? Separatamente o tutte e due insieme?
 
I

iuzep

Ospite
Ospite
germanello ha scritto:
Non so se sia il forum giusto, ma dopo aver letto un thread del takko che fa cazzate mi si e' accesa questa fantasia nascosta e di difficile realizzazione. Timbrare mamma e figlia!Qualcuno di voi e' stato così fortunato? Separatamente o tutte e due insieme?
Magari!! Mai avuto botte di culo cosi. Penso sia un caso raro in natura di trovare siffatti casi di maiale. Separatamente invece.. ci sono andato vicino con la mamma della mia ex. Era una bella donna, 46 anni (ma dichiarati 42 :biggrin: ) bionda, tettona, molto curata anche in occasioni decisamente informali (es. si truccava pure per andare a portare in giro il cane). Insomma, la classica signora cui daresti volentieri due botte (ma anche 3). In quel periodo stava frequentando in maniera, diciamo pure molto approfondita, un gentiluomo dei dintorni. Ero a conoscenza di ogni dettaglio della tresca perche' si confido' con la figlia e lei poi me lo venne a raccontare tenendomi anche aggiornato degli sviluppi. Quasi ogni domenica andavo da loro a pranzo e, nel corso di questi incontri, la signora, davanti al marito, scambiava regolarmente battute riguardo l'amante, con la figlia. Alcune erano in codice, ma altre erano quasi in chiaro. A volte anche troppo.
Il tipo d'altro canto sembrava vivere in un mondo tutto suo .. o sapeva e se ne fregava oppure era proprio scemo da non insospettirsi neppure. Di sicuro molto sveglio non lo era come avevo gia' notato in altre occasioni. C'era solo un piccolo dettaglio: era di indole incazzereccia e sopratutto un fanatico di armi e comunque di tutto cio' che aveva a che fare con il mondo militare. Ogni volta andavo li ci teneva a mostrarmi con malcelato orgoglio la sua collezione di coltelli, machete vari e la katana giapponese da Samurai cui teneva particolramente. Poi, al termine del tour, arrivava il pezzo forte: una simpatica pistola (regolarmente denunciata ovviamente) che, puliva e manuteneva regolarmente.
Durante questi scambi di parole tra mamma e figlia piu' di una volta pensai che cosa sarebbe accaduto se tutto a un tratto il marito avesse capito? Uno con la pistola (ma anche col coltello) e' pericoloso, ma uno scemo e per giunta accecato dalla rabbia e' decisamente molto piu' pericoloso.Tuttavia non successe nulla e naturlamente mantenni un aplomb degno della migior tradizione Anglosassone recitando ogni volta la parte di quello all'oscuro di tutto.
Nel corso di questi pranzi la signora, la cui vanita' non era certa il difetto minore, non smetteva mai di parlare di come era brava, bella, intelligente e magnificava continuamente le sue arti culinarie cercando inoltre l'approvazione dei presenti (me per primo) andando sovente a cercare il contatto fisico con l'interlocutore. Contatti come toccare la mano o il braccio erano una cosa normale parlando con lei. Ma quel periodo avevo l'impressione toccasse con maggior insistenza. Per es. la mano, prima dava una semplice botta affettuosa e rapida, ora sembrava indugiare di piu, andava a cercare le dita oppue sfiorava la parte superiore della mia mano. Essendo particolarmente sensibile in quella zona questa cosa mi ingrifivava da morire. Piu di una volta il fratellino dl piano di sotto si fece sentire premendo contro la patta dei pantaloni.
Ma il meglio doveva ancora accadere: una bella domenica, mentre si chiacchierava amabilmente, sento qualcosa di caldo sulla coscia: la signora aveva posato la sua manina poco sopra il mio ginocchio. L'effetto fu devastante. Ero eccitato come un maiale ma cerco di restare concentrato e impassibile. Per lunghi e interminibili minuti quella mano, a dire il vero ferma appoggiata, mi creo' non pochi problemi di autocontrollo. Poi la tolse via, per poi rimetterla successivamente con maggior frequenza. Sono sicuro capii dell'effetto che mi stava procurando e molto probabilmente si stava divertendo a stuzzicarmi. Nei successivi incontri la faccenda continua. Alla mano si aggiungono occhiolini, ammiccamenti, battutine varie. Un giorno, mentre mi stavo congedando, mi disse di passare da lei qualche volta a prendere un caffe' e fare quattro chiacchiere. Per me era chiaro che ci stava provando e pure di brutto. Sempre sola in casa, marito e figlia a lavoro, la manina appoggiata sulla coscia, le battutine, gli occhiolini... e poi aveva gia' un amante. Cos'altro avrei dovuto pensare? A casa, a freddo, scatto' pero' il caso di coscienza: che fare? Andare impelagarmi in questa situazione (intrigante ma comunque pericolosa) opppure far finta di niente? E se la mia ex avesse capito e scoperto tutto? A differenza del padre non era scema... e come metterla poi con i sensi di colpa? Dopo giorni e giorni di riflessioni decisi, non senza difficolta', di non procedere ulteriolmente e di lasciar perdere. E come spesso succede quando si prendono decisioni cosi, oltre al rimpanto si aggiunge lo sconforto al pensiero di un'ccasione cosi che non ricapitera' mai piu'.
 
Commenta
Registrato
8 Giugno 2010
Messaggi
449
Reaction score
0
Età
52
Località
romagna
E come spesso succede quando si prendono decisioni cosi, oltre al rimpanto si aggiunge lo sconforto al pensiero di un'ccasione cosi che non ricapitera' mai piu'.
a me "purtroppo" non è mai capitato :cray: che la mamma di una mia morosa ci provasse :w00tmesalia: ,anche se devo dire che quando ero più giovane piacevo moolto alle donne più mature :spiteful: per il mio visino da bravo bimbo :biggrin: :biggrin: ...eheheheheheheh
che maiala :yahoo: :yahoo:
 
Commenta
I

iuzep

Ospite
Ospite
papi69 ha scritto:
E come spesso succede quando si prendono decisioni cosi, oltre al rimpanto si aggiunge lo sconforto al pensiero di un'ccasione cosi che non ricapitera' mai piu'.
a me "purtroppo" non e' mai capitato :cray: che la mamma di una mia morosa ci provasse :w00tmesalia: ,anche se devo dire che quando ero più giovane piacevo moolto alle donne più mature :spiteful: per il mio visino da bravo bimbo :biggrin: :biggrin: ...eheheheheheheh
che maiala :yahoo: :yahoo:
Quand'ero adolescente ea il mio sogno erotico che una mammina matura mi usasse come un giocattolo e, forte dell'esperienza pluriennale, mi insegnasse qualcosa. Purtroppo da adolescente questo sogno non si e' mai realizzato.
 
Commenta
Registrato
30 Settembre 2008
Messaggi
1.085
Reaction score
0
Località
Pianeta Terra
iuzep ha scritto:
E se la mia ex avesse capito e scoperto tutto? A differenza del padre non era scema... e come metterla poi con i sensi di colpa? Dopo giorni e giorni di riflessioni decisi, non senza difficolta', di non procedere ulteriolmente e di lasciar perdere. E come spesso succede quando si prendono decisioni cosi, oltre al rimpanto si aggiunge lo sconforto al pensiero di un'ccasione cosi che non ricapitera' mai piu'.
complimenti per il racconto: l'hai scritto così bene che mi hai fatto venire un'erezione!

Io al posto tuo mi sarei buttato... e se la tua ex avesse scoperto tutto gli avrei detto: «Guardando tua mamma ho visto te come sarai tra 20 anni e ti ho trovato irresistibile!».

Ti ricordo una cosa iuzep: dato che ora non è più la tua ragazza, adesso non hai più sensi di colpa e puoi andare a trovare sua madre!!!!!! :biggrin:
 
Commenta
I

iuzep

Ospite
Ospite
bacioclito ha scritto:
iuzep ha scritto:
E se la mia ex avesse capito e scoperto tutto? A differenza del padre non era scema... e come metterla poi con i sensi di colpa? Dopo giorni e giorni di riflessioni decisi, non senza difficolta', di non procedere ulteriolmente e di lasciar perdere. E come spesso succede quando si prendono decisioni cosi, oltre al rimpanto si aggiunge lo sconforto al pensiero di un'ccasione cosi che non ricapitera' mai piu'.
complimenti per il racconto: l'hai scritto così bene che mi hai fatto venire un'erezione!

Io al posto tuo mi sarei buttato... e se la tua ex avesse scoperto tutto gli avrei detto: «Guardando tua mamma ho visto te come sarai tra 20 anni e ti ho trovato irresistibile!».

Ti ricordo una cosa iuzep: dato che ora non e' più la tua ragazza, adesso non hai più sensi di colpa e puoi andare a trovare sua madre!!!!!! :biggrin:
Grazie. Troopo gentile. Figurati come veniva duro a me :biggrin: . Per dirla tutta, piu' di una volta, mentre lo facevo con lei pensavo a sua mamma.

bacioclito ha scritto:
o al posto tuo mi sarei buttato... e se la tua ex avesse scoperto tutto gli avrei detto: «Guardando tua mamma ho visto te come sarai tra 20 anni e ti ho trovato irresistibile!» Ti ricordo una cosa iuzep: dato che ora non e' più la tua ragazza, adesso non hai più sensi di colpa e puoi andare a trovare sua madre!!!!!! :biggrin:
Si sarebbe incazzata come una belva. Su certi argomenti, come le corna, perdeva ogni barlume di lucidita'. Sull'andare a trovare sua mamma... non e' affatto semplice. Quando ci lasciammo, era il 2000, in effetti un pensierino lo feci. Poi conobbi altre ragazze e, non ci ho pensato piu'. L'idea era sopratutto di cercare di dimenticare al piu' presto quella pagina e annessi. Ora, teoricamente, i tempi potrebbero essere maturi. Ma dovrei rivedere prima la signora. Magari e' in menopausa avanzata e non le interessa piu' fare certe cose....
 
Commenta
Registrato
12 Marzo 2009
Messaggi
2.156
Reaction score
4
germanello ha scritto:
Non so se sia il forum giusto, ma dopo aver letto un thread del takko che fa cazzate mi si e' accesa questa fantasia nascosta e di difficile realizzazione. Timbrare mamma e figlia!
Qualcuno di voi e' stato così fortunato? Separatamente o tutte e due insieme?
nella situazione in qui mi trovo non ci penso proprio
ma quando lavoravo in Ungheria se avessi voluto il bis sarebbe potuto avenire e non vi sarebbero state "conseguenze"
a quel tempo ero molto meno scrupoloso e non mi sarei fermato per nessun motivo
ciao takko :bye: :bye:
 
Commenta
Registrato
12 Marzo 2009
Messaggi
2.156
Reaction score
4
Stebuonos ha scritto:
Ma separate o tutte e due contemporaneamente?
no separate ,ma era la madre che ti chiedeva se volevi " conoscere" anche la figlia
a dire il vero era una situazione a rischio e dovevi essere molto vigile :search:
ciao takko :bye: :bye:
 
Commenta
Registrato
2 Ottobre 2008
Messaggi
541
Reaction score
35
Età
57
Località
il mondo, sono un gitano o no !
fine anni 70, primi anni 80 a Bologna erano presenti due loft greche, madre, sui 40, e figlia, sui 20, così dicevano loro.
potevi scegliere se una sola oppure tutte e due assieme.
io mai stato, ma un amico andava spesso ed una volta si fece la doppia con madre e figlia, non mi sembra di ricordare che ne fosse uscito partcolarmente felice e contento.
ma forse le due non erano nemmeno parenti.
questa non è mai stata una mia fissa, però non si può mai sapere.
 
Commenta
Registrato
8 Maggio 2010
Messaggi
44
Reaction score
2
gitano ha scritto:
fine anni 70, primi anni 80 a Bologna erano presenti due loft greche, madre, sui 40, e figlia, sui 20, così dicevano loro.
potevi scegliere se una sola oppure tutte e due assieme.
io mai stato, ma un amico andava spesso ed una volta si fece la doppia con madre e figlia, non mi sembra di ricordare che ne fosse uscito partcolarmente felice e contento.
ma forse le due non erano nemmeno parenti.
questa non e' mai stata una mia fissa, però non si può mai sapere.

Di mamma&figlia che fanno/facevano pay sex, qualche anno fa sia alle iene che al bivio, intervistarono due donne siciliane (madre e figlia x l'appunto), trasferitesi a roma o milano ed esser diventate entrambe otr, nn riuscendo a trovare altri lavori. Sul tubo c'è uno spezzone di video quando furono ospitate al programma di ruggeri. Forse qualcuno di voi le ricorderà:

[youtube:1xe2oa4a]http://www.youtube.com/watch?v=_B31j5lBr9c&feature=related[/youtube:1xe2oa4a]
 
Commenta
Registrato
12 Marzo 2009
Messaggi
2.156
Reaction score
4
huhu ha scritto:
Di mamma&figlia che fanno/facevano pay sex, qualche anno fa sia alle iene che al bivio, intervistarono due donne siciliane (madre e figlia x l'appunto), trasferitesi a roma o milano ed esser diventate entrambe otr, nn riuscendo a trovare altri lavori. Sul tubo c'è uno spezzone di video quando furono ospitate al programma di ruggeri. Forse qualcuno di voi le ricord
ricordo il servizio e ricordo anche lo stato in cui si trovavano le due donne , uno squallore e una vita fatta di botte ,umiliazioni e degrado
questo lo ricordo molto bene :cray:
ciao takko :bye: :bye:
 
Commenta
Registrato
21 Maggio 2009
Messaggi
1.015
Reaction score
54
Località
Bologna
"Troia la madre, troia la figlia, troia la figlia della sorella, era troia pure quella : la famiglia dei troionnnnn! "
:bye:
 
Commenta
Registrato
12 Marzo 2009
Messaggi
2.156
Reaction score
4
Ragnetto ha scritto:
"Troia la madre, troia la figlia, troia la figlia della sorella, era troia pure quella : la famiglia dei troionnnnn! "
:bye:
forse il ragnetto ricorderà la mitica GINA e anche sua figlia faceva " il mestiere " della madre
ciao takko :bye: :bye:
 
Commenta
Registrato
21 Maggio 2009
Messaggi
1.015
Reaction score
54
Località
Bologna
forse il ragnetto ricorderà la mitica GINA

La leggendaria Gina!. Accidenti Takko vai indietro agli anni della mia adolescenza. Ovviamente all'epoca ero troppo giovane per andare OTR, ma la Gina era conosciuta in tutto il modenese . Non sapevo che aveva avuto una figlia d'arte, d'altronde ero davvero giovanissimo, anche quando la Gina decise di cessare l'attività, attaccando la bernarda al chiodo.
:bye: :bye: :bye:
 
Commenta
Registrato
23 Agosto 2009
Messaggi
1.127
Reaction score
14
Località
Modena
Ragnetto ha scritto:
forse il ragnetto ricorderà la mitica GINA

La leggendaria Gina!. Accidenti Takko vai indietro agli anni della mia adolescenza. Ovviamente all'epoca ero troppo giovane per andare OTR, ma la Gina era conosciuta in tutto il modenese . Non sapevo che aveva avuto una figlia d'arte, d'altronde ero davvero giovanissimo, anche quando la Gina decise di cessare l'attività, attaccando la bernarda al chiodo.
:bye: :bye: :bye:

Ragazzi stiamo parlando di un pezzo di storia modenese, me la ricordo quando ero un ragazzino negli anni 80 che stazionava in Corso Vittorio Emanuele ormai alla fine della sua lunga e onorata carriera, non sapevo però che avesse una figlia che aveva seguito le sue orme. Una figura dello spessore della Gina forse si meriterebbe un thread dedicato a lei in Amarcord. :bye:
 
Commenta
Alto