Phuket | Pagina 7 | PUNTERFORUM

Phuket

Registrato
24 Aprile 2008
Messaggi
5.902
Reaction score
4.688
Località
uno spazietto tra il 1° ed il 47°
La povera TA è in stato ipercomatoso, già strafallita ed attualmente mantenuta in vita artificiale, difficile dire fino a quando. Al momento hanno licenziato più della metà del personale ed ai restanti fanno fatica a pagare lo stipendio. Difficile che aprano la tratta diretta se... non serve. Insomma bisognerebbe prima che l'Italia ammettesse lo spostamento per turismo (attualmente vietato e non è proprio scritto da nessuna parte che a Novembre lo sarà) e la Thailandia dovrebbe ammettere l'ingresso all'area metropolitana di Bangkok con modalità diverse da quelle attuali che prevedono il confinamento stretto in ASQ per 15 giorni (che non è proprio il massimo per il classico turista da due settimane).
Fin da ora comunque ci sono una quantità di voli indiretti che collegano tutta l'UE con BKK e HKT.
Potresti riportare qualche riferimento meno sfuggente a sostegno di questa informazione (o percezione di trapelamento che sia)?
 
Ultima modifica:
Commenta
Registrato
2 Ottobre 2008
Messaggi
2.990
Reaction score
5.931
Età
113
Località
Wherever I lay my hat
Purtroppo io non ho nessuna fiducia nel Governo Thai. E la situazione è tale che anche se ci fosse un governo affidabile e coerente ogni piano dovrebbe essere rivisto quotidianamente.
La vicenda delle sigarette elettroniche è emblematica e istruttiva.
La legislazione antifumo, altra farsa.
È vero che dal turismo dipende molto dell'economia del Paese. Ma io se non vedo, non credo.
Non sarò probabilmente il primo a tornare in Thailandia quando ce ne saranno i presupposti e probabilmente ne pagherò i maggiori costi. Pazienza.
Ma non è che sia l'unica meta. Quindi anche STKZ.
Se non si danno una smossa, io non so che farci.

_____jul
 
Commenta
Registrato
24 Aprile 2008
Messaggi
5.902
Reaction score
4.688
Località
uno spazietto tra il 1° ed il 47°
L’affollamento della Patong Beach, com’era (da wikipedia)


e com’è adesso:
a.jpg b.jpg
 
Commenta
Registrato
7 Agosto 2012
Messaggi
49
Reaction score
58
Avere quelle spiagge da sogno con pochi turisti è un sogno, ora è più un incubo...Sono sempre venuto in Thai ad Agosto o Natale con il massimo dei turisti spero che la prossima volta possa avvenire in relax e con poca gente..

La povera TA è in stato ipercomatoso, già strafallita ed attualmente mantenuta in vita artificiale, difficile dire fino a quando. Al momento hanno licenziato più della metà del personale ed ai restanti fanno fatica a pagare lo stipendio. Difficile che aprano la tratta diretta se... non serve. Insomma bisognerebbe prima che l'Italia ammettesse lo spostamento per turismo (attualmente vietato e non è proprio scritto da nessuna parte che a Novembre lo sarà) e la Thailandia dovrebbe ammettere l'ingresso all'area metropolitana di Bangkok con modalità diverse da quelle attuali che prevedono il confinamento stretto in ASQ per 15 giorni (che non è proprio il massimo per il classico turista da due settimane).
Fin da ora comunque ci sono una quantità di voli indiretti che collegano tutta l'UE con BKK e HKT.
Potresti riportare qualche riferimento meno sfuggente a sostegno di questa informazione (o percezione di trapelamento che sia)?
Avevo visto un titolo su un video di Facebook ma non ho approfondito perché per ora, come dici tu Doc, ogni notizia è solo teorica finché non si hanno certezze da parte di chi comanda
 
Commenta
Registrato
24 Aprile 2008
Messaggi
5.902
Reaction score
4.688
Località
uno spazietto tra il 1° ed il 47°
i quali, tanto per contribuire all'incertezza, spesso dicono la loro su Facebook o Twitter, prima che sulla gazzetta reale :-/
A Phuket son straconvinti che da settembre (cioè la prossima settimana si riapre). Addirittura la Bangla Rd è piena di cantieri ed operai che stanno risistemando robe che sembrano relitti riemersi dall'oceano. E' molto bello da vedere tutto questo entusiasmo e soprattutto insolito, dato che è un mix di voglia di lavorare e dichiarazioni d'amore per i farang al quale non ero preparato. Speriamo che davvero il piccolo ripiegamento della curva dei contagi sia un buon segno ma soprattutto che anche il resto del paese possa davvero ricominciare a mettere assieme i cocci di questo disastro senza aggiungerne altri dei tanti che sarebbe pure possibile intravedere all'orizzonte.
 
Ultima modifica:
Commenta
Registrato
7 Agosto 2012
Messaggi
49
Reaction score
58
dichiarazioni d'amore per i farang :ROFLMAO::ROFLMAO:
Impossibile!!!!:icon-mrgreen:
Speriamo, a me andrebbe bene una riapertura da Ottobre anche da parte dell'Italia e con riduzione delle condizioni da entrambi i paesi...
 
Commenta
Registrato
24 Aprile 2008
Messaggi
5.902
Reaction score
4.688
Località
uno spazietto tra il 1° ed il 47°
Sto tornando a casa, corro sulla Rat-U-Thip poichè vedo che si stanno preparando potenti nuvoloni. Inizia improvvisamente a piovere con intensità rapidamente crescente, intercetto al volo un bel sorriso sul lato sinistro della strada e, parimenti al volo, mi fermo senza pensarci più di un secondo.
Si tratta di Paupe (Kwan Massage Shop), propongo un foot massage mentre aspetto che spiova, continuando a lavorare sul laptopo.

Solo che lei mi parla dolcemente, è graziosa e gentile, ci mette molto impegno e tende a spostare l’area di attenzione dalle estremità inferiori ai miei pantaloncini. Insomma inizio a guardicchiarmela facendo uno sforzo per scrivere contemporaneamente delle mail pseudosensate. Effettivamente vederla lavorare con tanto zelo, con queste (magnifiche) cosce aperte mentre risale sulle mie zampone infilandosi appena sotto i miei provocanti pantaloncini del dopoguerra è un gran spettacolo e sento che là sotto sta succedendo qualcosa. Tuttavia passata l’oretta canonica, mi impongo disciplinatamente di resistere, pago, tippo e mi dirigo verso l’uscita ma... scoppia un supplemento di fortunale!

In 2-3 secondi sono rientrato, Paupe mi ha abbracciato stritolandomi (e probabilmente ringraziando il suo Buddha) e ci s'è fiondati a scopazzare (meravigliosamente) nel primo anfratto che s’è trovato. Lunga sessione di cuddling e notevole propensione... mai venuta meno, anche nelle successive sessioni take-away.
 
Commenta
Registrato
24 Aprile 2008
Messaggi
5.902
Reaction score
4.688
Località
uno spazietto tra il 1° ed il 47°
Purtroppo io non ho nessuna fiducia nel Governo Thai. [...]
Effettivamente... milioni spesi per il drenaggio e le continue inondazioni, il fattaccio di questi giorni che ha aperto una finestrina pazzesca sulla corruzione tra gli ufficiali di polizia, le elezioni opache, la doppiezza evidente nella disparità tra dichiarazioni e decisioni.
La classe politica non ha effettivamente sempre dato delle grandi prove di capacità gestionale, onestà e lungimiranza. Tuttavia direi che riflette abbastanza il carattere generale delle persone che ha per la mia esperienza una larga responsabilità. Secondo J.Diamond potrebbe essere il mix tra clima tropicale e buddismo, l'homo-siamensis è sostanzialmente pigro ed infantile.
Se tu occidentale entri in un negozietto e vedi che il rubinetto perde, l'isolamento dei cavi elettrici nella doccia è precario, l'attaccapanni è pencolante perché una delle due viti che lo sostengono è rotta... ci metti 10 minuti a decidere che puoi uscire, affacciarti alla ferramenta che sta a fianco, acchiappare quel che serve e sistemare la faccenda con un impegno energetico ed economico del tutto modesto.
Gli occhi degli occupanti del negozietto sembrano invece completamente incapaci di vedere il problema. Dunque, mai e poi mai sarebbero capaci di trasmettere al cervello l'idea che si possa migliorare attivamente la propria condizione. Molto si confida sul fato, sulla benevolenza divina, sulla fortuna, sempre in un orizzonte che raramente si estende oltre la giornata.
Probabilmente avere la possibilità di campare con una quantità minima di cose ha antropologicamente aiutato a stratificare una tale ottica. Alle latitudini tropicali non ti servono scarpe o gran vestiti, con tre magliette e due ciabatte affronti tutti i mesi di tutti gli anni. Idem per il cibo, fa sempre caldo e ne serve poco (spesso basta allungare una mano per acchiappare banane e papaya), a maggior ragione se passi la maggior parte del tempo stravaccato sull'amaca. Come casa è sufficiente un tetto sostenuto da 4 pilastri, letteralmente, senza complicazioni come pareti, porte e finestre. Al massimo un pavimento di legno un po' sollevato rispetto al terreno.
 
Commenta
Registrato
22 Luglio 2017
Messaggi
474
Reaction score
459
Età
51
Località
Lombardia
Effettivamente... milioni spesi per il drenaggio e le continue inondazioni, il fattaccio di questi giorni che ha aperto una finestrina pazzesca sulla corruzione tra gli ufficiali di polizia, le elezioni opache, la doppiezza evidente nella disparità tra dichiarazioni e decisioni.
La classe politica non ha effettivamente sempre dato delle grandi prove di capacità gestionale, onestà e lungimiranza. Tuttavia direi che riflette abbastanza il carattere generale delle persone che ha per la mia esperienza una larga responsabilità. Secondo J.Diamond potrebbe essere il mix tra clima tropicale e buddismo, l'homo-siamensis è sostanzialmente pigro ed infantile.
Se tu occidentale entri in un negozietto e vedi che il rubinetto perde, l'isolamento dei cavi elettrici nella doccia è precario, l'attaccapanni è pencolante perché una delle due viti che lo sostengono è rotta... ci metti 10 minuti a decidere che puoi uscire, affacciarti alla ferramenta che sta a fianco, acchiappare quel che serve e sistemare la faccenda con un impegno energetico ed economico del tutto modesto.
Gli occhi degli occupanti del negozietto sembrano invece completamente incapaci di vedere il problema. Dunque, mai e poi mai sarebbero capaci di trasmettere al cervello l'idea che si possa migliorare attivamente la propria condizione. Molto si confida sul fato, sulla benevolenza divina, sulla fortuna, sempre in un orizzonte che raramente si estende oltre la giornata.
Probabilmente avere la possibilità di campare con una quantità minima di cose ha antropologicamente aiutato a stratificare una tale ottica. Alle latitudini tropicali non ti servono scarpe o gran vestiti, con tre magliette e due ciabatte affronti tutti i mesi di tutti gli anni. Idem per il cibo, fa sempre caldo e ne serve poco (spesso basta allungare una mano per acchiappare banane e papaya), a maggior ragione se passi la maggior parte del tempo stravaccato sull'amaca. Come casa è sufficiente un tetto sostenuto da 4 pilastri, letteralmente, senza complicazioni come pareti, porte e finestre. Al massimo un pavimento di legno un po' sollevato rispetto al terreno.
Scusa: e i cinesi, famosi per ingegno ed arguzia, oltre che immensa furbizia??
 
Commenta
Registrato
24 Aprile 2008
Messaggi
5.902
Reaction score
4.688
Località
uno spazietto tra il 1° ed il 47°
dichiarazioni d'amore per i farang :ROFLMAO::ROFLMAO:
Impossibile!!!!:icon-mrgreen:
[...]
devono anche farsi perdonare un fattaccio di cronaca: un'anziana signora svizzera, peraltro legata alla rappresentanza consolare, in vacanza a Phuket è stata violentata, derubata di pochi spiccioli ed uccisa da un disgraziato locale, mentre camminava tranquillamente nei pressi di una cascata.
 
Commenta
Registrato
22 Luglio 2017
Messaggi
474
Reaction score
459
Età
51
Località
Lombardia
Nel post di prima hai parlato dell'attitudine thai a non fare una mazza... mi sembra che i cinesi siano di altra pasta nonostante distino 200km dal confine nord della thai
 
Commenta
Registrato
7 Agosto 2012
Messaggi
49
Reaction score
58
devono anche farsi perdonare un fattaccio di cronaca: un'anziana signora svizzera, peraltro legata alla rappresentanza consolare, in vacanza a Phuket è stata violentata, derubata di pochi spiccioli ed uccisa da un disgraziato locale, mentre camminava tranquillamente nei pressi di una cascata.
Si purtroppo so di questa cosa, però queste tremende cose succedono in ogni paese del mondo.

Oggi ho visto un video di un ragazzo che è venuto in Thai con un volo "covid tested" senza bisogno dei 10 giorni di isolamento fiduciario.
 
Commenta
Registrato
24 Aprile 2008
Messaggi
5.902
Reaction score
4.688
Località
uno spazietto tra il 1° ed il 47°
Non conosco la questione dei voli covid-tested con destinazione Thailandia. Tuttavia, nell'ambito del progetto Sandbox, è da due mesi che si può entrare nel regno senza dover rimanere chiusi in un albergo.

Parimenti mi suona del tutto nuovo che le autorità thai abbiano predisposto per gli europei non espatriati misure di 'isolamento fiduciario' e addirittura di 10 giorni. Si può avere qualche informazione fondata?
 
Ultima modifica:
Commenta
Registrato
24 Aprile 2008
Messaggi
5.902
Reaction score
4.688
Località
uno spazietto tra il 1° ed il 47°
Nel post di prima hai parlato dell'attitudine thai a non fare una mazza... mi sembra che i cinesi siano di altra pasta nonostante distino 200km dal confine nord della thai
Non so davvero come ti vengano certe idee.... è vero che, con l'interposizione di Myanmar e Laos, il confine cinese dista 200 km da quello thailandese, ma... la Cina è grandicella e pure piuttosto popolosa.

Continuando ad applicare questa tua 'logica' potremmo anche dire che la Cina confina pure direttamente con la Korea e dunque si assomigliano? Idem per i paesistan o la Russia o l'India...
L'attitudine degli italiani è 'della stessa pasta' di quella svizzera? Però visto che 200km ci separano dall'Africa allora possiamo dire che, ecc. ecc.
:-/
 
Commenta
Registrato
22 Luglio 2017
Messaggi
474
Reaction score
459
Età
51
Località
Lombardia
Forse non hai capito il senso del mio commento: non sono d'accordo con la tua visione sul perché siano così i thailandesi, ed i popoli che vivono a latitudini tropicali! Ed ho tirato di mezzo la Cina giusto perché un esempio molto appariscente, anche se giustamente presenta fasce climatiche molto differenti, ma potevo citare Malesia, Singapore e Taiwan dove la popolazione a un sistema di vita molto differente dalla Thailandia seppur si trovino in condizioni climatiche similari. Quindi penso che più che il clima conti la classe governante, un po come in Italia rispetto ai vicini specie appena a nord
 
Commenta
Alto