Avete mai forzato una escort a fare anal? | Pagina 2 | PUNTERFORUM

Avete mai forzato una escort a fare anal?

A me è stato chiesto da alcune ragazze di fare sesso anale ma ho rifiutato perché volevano un extra. Non forzerò mai nessuna. Alla ragazza chiedo sempre cosa piace e cosa non piace.
 
Comment

ciccinabuona

Active member
@generalewhite
Se la donna dice "no", significa "no". Se tu prosegui contro la sua volontà, è stupro, punto e basta.
Trovati un'esercente che offre il sesso anale, poi assicurati che lei è consenziente. In questo caso non c'è nessun problema.
NO significa NO
Sì cioè no, quando una donna dice "no" a volte vuole dire "no", a volte "sì" e volte "vediamo se hai le palle". Premesso questo, non ho mai forzato una donna a fare niente perché si tromba in due (come minimo) e se non si gode tutti non gode nessuno. Ho però certamente colto l'occasione e forzato un po' il destino, questo sì, anche nell'operazione culo, dando una spintarella all'esitazione, al dubbio amletico, etc., anche a quel "no" che vuole dire "sì".
Il "no" che vuole dire "no" lo si capisce subito dal tono di voce, e se uno lo sente e va avanti merita come minimo la pena del taglione.
 
Comment

Silvia

Women
Vi è mai successo?non una forzatura in senso letterale ma una di quelle volte che lei dice di non praticare anal e voi glielo mettete comunque dietro,quale è stata la reazione?

(n):mad: E se saresti tu quello che al improvviso ,mentre sei sopra ,ti trovi con un bel dildo nel culo senza lubrificante senza niente?....semplicemente mentre ti muovi, di “ sederti “ sul dildo pensala anche al contrario. Non e piacevole per niente.
 
Comment
occhio a non diventare come massari
Quando un uomo supera i cinquant’anni, entra in una dimensione nuova, quasi che ogni donna gli tocchi per diritto, poveretto, il fisico gli cede, la moglie l’annoia, i figli non li sopporta, e soprattutto non riesce più a corteggiare e avere, diciamo così, riscontri... Paolo ha avuto una velocissima metamorfosi, ha iniziato a dare ordini e pretendere che li eseguissi, mi ha umiliata, voleva che fossi la sua schiava... Aveva quel ghigno, quel ghigno... Ero da un lato bloccata, paralizzata, e dall’altro ho deciso di gestire la situazione, di cercare di controllarla per quanto potessi, avevo quel pensiero fisso, sempre lo stesso: “Mi ammazza”.
 
Comment

uskebasi

Member
diciamo che il gioco vuolenonvuolevuolenonvuolevuole come lo chiami tu secondo me è valido solo con le free.
e, sempre per le free, devi essere BEN SICURO che si tratta di quel vuolenonvuolenonvuolevuole, perchè, se glielo infili e il tuo credere che fosse vuolenonvuolevuolenonvuolevuole in realtà era solo nella tua testa, allora non è proprio un comportamento da gentiluomo diciamo così.
Se invece era veramente un vuolenonvuolevuolenonvuolevuole allora effettivamente può essere molto intrigante come situazione....

Diverso il discorso con le pay. Per quanto facciano il mestiere bene e con passione, non ci può essere mai quel tipo di confidenza che ti porta alla situazione di cui sopra. Per cui patti chiari, se non vuole non vuole. e non si fa.
 
Comment

generalewhite

New member
si io mi riferivo a quella situazione,in cui uno magari accenna a metterlo dietro,l'escort fa delle finte lagne,ma in realtà anche lei la stuzzica la cosa,e voi al posto di essere titubanti andate decisi nel sedere...ovvio che da li a violentarla c'è ne passa,perché se lei faceva finta di volerlo appena glielo appaggiate allo sfintere scatta subito.
 
Comment

submale

Well-known member
Il “vuole non vuole” dipende anche dal tipo di pay. Secondo me Ciccinabuona è abituato troppo bene alle no prof o a quelle alle prime armi che stabiliscono nella prestazione un rapporto meno formale e con maggior “spazio di manovra”. Ovvio che anche in quell’ambito non vanno superati certi limiti come per tutte le cose. La bottana industriale invece è diversa e io sono solito pormi in maniera più rigida. “No” è “no” e senza alcuna sfumatura tra si e no. Con una pay da batteria, parliamoci chiaro, già è difficile cercare di illudersi che quello che faccia le possa fare minimamente piacere (ma anche no) figuriamoci se poi ci si mette a fare roba minimamente contro le regole stabilite. Sono così zelante che quelle che chiedono lato b a parte manco le considero o se ci vado non richiedo tali servizi, perché parto dal presupposto che sia una pratica che facciano con sacrificio e se devono sacrificarsi meglio che lo facciano con qualcun altro, non con me. Poi ci sarebbe da aprire tutto un capitolo sia su quelli che tentano l’anale proibito che su quei rari sporadici casi di quelli che fanno petting, non sanno controllarsi, provano ad infilarlo a crudo, per poi eiaculare in maniera precoce, col cazzo moscio nel condom e vengono qui a scrivere recensioni da una stella sulla malcapitata pay di turno.

Per tornare alle inculate maldestre:

D2935435-D769-48AD-B1A5-753D65E7ADD3.jpeg
 
Ultima modifica:
Comment

bon_scott

Member
La situazione da commedia all’italiana, se è questo che si intende, in un rapporto mercenario è quasi impossibile proprio perché il rapporto è a pago, l’anale è un servizio e, come tale, da remunerarsi (salvo fortunatissime eccezioni). Ma , forse, mi è capitata una cosa simile a quanto intendi, seppure, come ovvio, il verbo “forzare” è quanto di più lontano dall’accaduto.

https://community.punterforum.com/index.php?threads/belen-vicenza-bakekaincontri.264013/
 
Comment

submale

Well-known member
l’anale è un servizio e, come tale, da remunerarsi
Annovero la tua recensione nella già ampia casistica che conferma la mia regola. Come vedi quello che dico non discosta tanto dalla realtà. Avevi visto bene, era un missile. E perdonami, sono opinioni, ma una escort che non è completa, per me non è nemmeno una escort. Che poi si vogliano fare eccezioni in base alla tirella è un altro discorso. Ma la maiala, quella godereccia e certificata, non si mette a sciorinare un lungo elenco di optionals solitamente. È anche poco elegante. Questo lo dico in base alla mia esperienza personale. Rimango aperto ad eventuali differenti punti di vista ma non facciamone una diatriba optionals si optionals no.​
 
Ultima modifica:
Comment

generalewhite

New member
fatto con le dovute precauzioni il sesso anale non è cosi tremendo,io stesso mi sono fatto inchiappettare più volte dai trans ed ho sempre eiaculato con il cazzo in culo.
 
Comment

-Bussola-

New member
Buonasera a tutti/e....,se mi è permesso...,non sarebbe da sforzare nessuna a fare nulla,figuriamoci "un'infilzata a tradimento "...
Mah, io vorrei proprio essere li dal vivo a vedere la scena.
Per mè la gente guarda troppi film ,se uno\a NON vuole fare anal voglio proprio vederlo a forzare il rapporto.

Se per forzatura, si intende "puntarlo" e vedere se rifiuta o meno, penso che il 99,9% degli uomini ci abbia provato.
 
Comment

oblomov

Active member
Vi è mai successo?non una forzatura in senso letterale ma una di quelle volte che lei dice di non praticare anal e voi glielo mettete comunque dietro,quale è stata la reazione?
Mi sembra una situazione improponibile proprio da un punto di vista tecnico, oltre che morale ovviamente.
Viene meno quel rapporto di fiducia che raramente ho infranto con qualche cim di sfuggita. Ma l’anale a tradimento è peggio, perché oltre l’inganno è giocoforza presente la coercizione fisica dovuta alla penetrazione in un ambiente ostile.
Trovo molto più intrigante, pertanto adottata spessissimo, la forzatura mentale che può esercitare un rilancio economico.
Osservare il dubbio insinuarsi nella mente della tipa, lo schiudersi di una nuova possibilità e non solo, la sottile resistenza psicologica e non solo, la lusinga del denaro e, perché no, del desiderio.
Quanta bellezza.
 
Comment

mark1234567

New member
Non violenza vera e propria ma quel tipo di situazione in cui vuole ma non vuole vuole ma non vuole e senza tanti fronzoli voi agite,ma non una violenza
@generalewhite sinceramente credo che questo sia solo una cosa nella tua testa; forse ti fai molti film mentali sul culo delle escort.Poi che significa "non violenza vera e propria"?Qui stiamo parlando di escort che concedono il servizio anal per un extra in denaro quindi perché dovrebbero essere incerte sul da farsi.Di fatto ci sono escort che lo fanno (ribadisco per soldi) e altre che decidono arbitrariamente di non farlo perché è un loro diritto guadagnare di meno ma con il culo intatto.Con questo voglio dire che non capisco proprio in che modo si possa presentare quell occasione a cui ti riferisci con una che fa il mestiere.
Discorso diverso si potrebbe fare con una free che magari non è convinta dell anale e tu vorresti farla ricredere e facendogli sperimentare qualcosa di diverso ma sarebbe comunque una grande bastardata farlo senza il suo pieno consenso soprattutto se a giochi fatti a divertirsi fossi stato solo tu.

Diciamocela tutta , secondo me a te eccitano questo tipo di prevaricazioni e hai voluto rendere noto a tutti noi questa tua fantasia /modus operandi.
Ma voglio farti rendere conto di una cosa : quando scrivi "non una violenza vera e propria" riferendoti ad un gesto non autorizzato in realtà trattasi di violenza per definizione e stai solo rigirando la frittata per sentirti può autorizzato a farlo.
 
Comment
Alto