avete mai provato ad offrire denaro | Pagina 8 | PUNTERFORUM

avete mai provato ad offrire denaro

Gustaf

Junior
Punter
Registrato
9 Gennaio 2015
Messaggi
109
Reaction score
285
Che consigli te posso dare?
Al massimo quello di Machiavelli all'amico Vettori, incerto se trombare la figlia della governante: - Meglio fare et fallare che non fare et fallare.
 
Commenta

Gustaf

Junior
Punter
Registrato
9 Gennaio 2015
Messaggi
109
Reaction score
285
In ogni caso, comprare dei pantaloni due taglie in più perché nel misurarli ti è venuto duro è già grandioso.
Ma comprarli due taglie in meno perché poi l'erezione passa è sublime...
 
Commenta

submale

Advisor
Punter
Registrato
27 Aprile 2011
Messaggi
1.372
Reaction score
2.520
Località
Napoli
Di gambe cascavano proprio bene. Un po’ stretti in vita ed al cavallo ma poi sciogli le trecce...e niente non mi stanno !
 
Commenta

MaialeFisso

Espulso dalla Community
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
395
Reaction score
5
Località
Piana di Sesto
Secondo me lei ti aveva fatto un assist, credo anche abbastanza volontario ... mi sbaglierò ma tra video su fb di chiappe sode in mostra e discorsetti ammiccanti quando siete soli ... tutto mi porta a pensare che
questa già lo prenda in cambio del quattrino, cerca solo di ampliare il parco clienti :lol: :rofl:

:hunter: :hunter:
 
Commenta

submale

Advisor
Punter
Registrato
27 Aprile 2011
Messaggi
1.372
Reaction score
2.520
Località
Napoli
Eh magari ! Tutto sta a rompere quel muro di omertà. Perché se fosse vero quel culo glielo ridurrei a brandelli, fosse l’ultima cosa che faccio. Ma se così non fosse la cantonata sarebbe pesante ed imbarazzante.
 
Commenta

oblomov

Advisor
Punter
Registrato
27 Agosto 2010
Messaggi
1.077
Reaction score
1.143
Me la sto studiando, difficile fare allusioni elegantemente...i consigli sono bene accetti...
Come minimo dovresti provare a invitarla a cena per tastare il terreno, altre soluzioni non vedo.
Si può approfondire il discorso delle difficoltà economiche e giocare un po’ tra complimenti e allusioni. Poi, chissà, magari te la/lo da gratis.
 
Commenta

submale

Advisor
Punter
Registrato
27 Aprile 2011
Messaggi
1.372
Reaction score
2.520
Località
Napoli
Invitarla a cena sarebbe peggio di offrirle denaro in cambio di sesso, sa che sono impegnato e lavora a 100 metri da casa mia. Conosce un po’ tutti, chiacchiera molto... preferisco rischiare offrendole implicitamente denaro, mi fa sentire più sereno, paradossalmente. Se penso ad un’amante mi viene l’ansia.
 
Commenta

iWantCock

Basic
Punter
Registrato
2 Ottobre 2013
Messaggi
18
Reaction score
2
cavoli...
non c'è niente da fare, non esistono rapporti pay paragonabili alla ragazza bona della porta accanto / negozio a 100 metri che ti riesci a bombare...
la vedo difficile assai, sub. Al massimo frequenta il negozio più volte verso l'orario di chiusura per aspettare una sorta di segno, che so.
 
Commenta

bellalui

Senior
Punter
Registrato
7 Settembre 2012
Messaggi
289
Reaction score
19
io in caso di successo sarei un po' preoccupato del "dopo", ossia come mantenere in piedi una noprof a pochi metri da casa, che conosce la tua famiglia, ecc. Forse è meglio lasciar perdere.
Se invece vuoi procedere, io le farei un regalino, un gioiello non impegnativo tipo uno swarowsky (non un anello comunque) e quando glielo dai le dici "mi ha colpito l'altro giorno quando mi hai detto che non riesci a toglierti soddisfazioni economiche in questo periodo, allora siccome con me sei sempre stata un tesoro ho pensato a questo pensierino, é una sciocchezza ma volevo che tu sapessi che ti meriti un premio"; piccola pausa ad effetto per vedere se per caso si lascia andare a qualche effusione (ovviamente la consegna e il discorso va fatto in un momento opportuno e favorevole, quindi: negozio vuoto, punto non in vista dalla strada, ecc.), e a quel punto le dici, fissandola bene negli occhi con sguardo intenso "ovviamente vorrei fare di più, perché meriti di più". Se ti chiede "cosa di più?" secondo me è fatta, toccale un braccio e avvicinati, e lascia che accada un bellissimo bacio che ti porti nei sogni o un violento schiaffo che ti riporti alla realtà. Come già stato detto, meglio fare e sbagliare che non fare e sbagliare...
 
Commenta

submale

Advisor
Punter
Registrato
27 Aprile 2011
Messaggi
1.372
Reaction score
2.520
Località
Napoli
In realtà poi mi è salita l’ansia perché come hai centrato in pieno, a pochi metri da casa e a contatto con quasi tutta la mia cerchia. Per farmi passare i bollori andai da due brasiliane a via Bruno Giordano, me le menai entrambe e da allora non ci penso più. Andai a cambiare i pantaloni, ero come un ghiacciolo. La sincera verità. :-(

ps le brasiliane sono recensite su napoli ovviamente.
 
Commenta

bellalui

Senior
Punter
Registrato
7 Settembre 2012
Messaggi
289
Reaction score
19
la scopata nun vó pensieri...
certo rimane un po' sospetta questa sua allusione
 
Commenta

MaialeFisso

Espulso dalla Community
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
395
Reaction score
5
Località
Piana di Sesto
Da come hai raccontato la situazione io non avrei escluso pure di cacciare fuori il popparuolo :preved:
Hai preso in considerazione l'idea di andarci vestito col pantalone della tuta bello aderente che evidenzi la tua erezione?
Sicuramente lo noterà e lì fai scattare prima la battuta per stemperare il tuo "imbarazzo" , poi vedrai che la situazione diventa subito parecchio fluida.
Questa odora di suino lontano un miglio.

:hunter: :hunter:
 
Commenta

submale

Advisor
Punter
Registrato
27 Aprile 2011
Messaggi
1.372
Reaction score
2.520
Località
Napoli
Ma non faccio prima ad aprire il camerino a braghe calate e cazzo in tiro? :sarcastic_hand: Magari prima che arriva la polizia per il TSO ci fa un pensierino :prankster2:
 
Commenta

Meekong

Junior
Punter
Registrato
10 Luglio 2009
Messaggi
225
Reaction score
0
Oggi in uno dei miei pomeriggi impegnati mi sono dedicato al mio solito giro di cazzeggio e nelle varie tappe mi sono fermato al negozio di abbigliamento vicino casa. La commessa la conosco da anni, single 32 anni sul metro e settanta bionda riccia viso carino e sorridente zero tette, addome scolpito ed il culo più duro e bello che abbia mai visto da vicino. Si ammazza di palestra e pubblica su Facebook i video del suo training, nelle ultime ripetizioni emette sempre suoni da sforzo gutturali, vederla nei suoi piegamenti ed ascoltarla sotto sforzo è un piacere sublime. Erano le 19, un’ora dopo avrebbe chiuso, ho preso un paio di maglioncini di filo e ho misurato dei pantaloni. Eravamo soli e per tutto il tempo lei si lamentava delle condizioni di vita con lo stipendio che aveva, era in panico perché non riusciva più a mantenersi, elencava le spese fisse che deve sostenere, esprimeva la fobia di trovarsi in condizione di non poter vivere più da sola e dover tornare dai suoi, continuava a ripetermi “come faccio? Dai dimmi tu come devo fare, sto sempre chiusa qui dentro, fatti venire un’idea che a te riesce sempre qualsiasi cosa, dammi uno spunto che posso fare?”. Sarà la deformazione del puttaniere, sarà che come si dice qui “quello che vuole Maria lo trova per la via”, insomma ero intento a sfilarmi e reinfilarmi le braghe nel camerino, mezzo nudo, mentre lei parlava da dietro la tenda, sentivo la sua voce così maledettamente vicina mentre ero vulnerabile e distratto, poi ci ho pensato, insisteva troppo, quel discorso era tendenzioso, o ero io che mi facevo i film. Boh! Nella mia mente d’un tratto abbassava la serranda, si abbassava i pantaloni, mi mostrava il suo capolavoro, a pecora sul desk al centro del negozietto. Mi è diventato duro. Ho perso la mia solita scioltezza nel parlare e nel risponderle. Mi sono totalmente impallato mentre cercavo un modo carino per dirle “una settimana di lavoro a fronte di un paio d’ore della tua compagnia”. Ovvio che in quella situazione di panico nulla di tutto ciò è stato proferito. Mi ero totalmente incasinato il cervello e non riuscivo a distogliermi dall’immagine di lei a 90 con lo sguardo all’indietro che mi invitava alla penetrazione anale su quel desk. Quando ho pagato il tutto mi ha salutato con due smack sulle guance come fa sempre, ero teso come la corda di un violino, rigido come un cadavere. Ora a casa ho appena misurato di nuovo i pantaloni, pensavo non si chiudessero bene per l’erezione che avevo al momento. Domani mi tocca andarli a cambiare, sono almeno due taglie in meno della mia...dove avevo la testa ?!?!
Con il senno del poi io avrei detto qualcosa del genere:
"Con un fisico bello come il tuo dovresti fare la modella per foto nude. Io ad esempio ho pagato 50€ per fare delle foto di nudo artistico ad una modella molto meno bella di te".

Scenario peggiore: cambia discorso, ma registra che hai fatto dei complimenti a lei.
Scenario medio: si offre come modella di nudo e riesci solo a fotografarla nuda

Scenario migliore: accetta di fare foto e quando è nuda si eccita e puoi proporle un upgrade per metterla a pecora
 
Commenta

submale

Advisor
Punter
Registrato
27 Aprile 2011
Messaggi
1.372
Reaction score
2.520
Località
Napoli
Stava per uscirmi fuori una cagata pazzesca, ma per fortuna mi so morso la lingua. Stavo per chiederle di farmi da personal trainer. Però messa come l’hai detta tu si capiva meglio, magari avrebbe funzionato pure. Ora la elaboro la prossima volta se mi piange addosso gliela butto. Il 50 però glielo porto direttamente a 100.
 
Commenta

bellalui

Senior
Punter
Registrato
7 Settembre 2012
Messaggi
289
Reaction score
19
la storia delle foto non reggerebbe molto per via della sua presumibile paura che poi le foto vadano in giro, per cui o aggiungi il discorso di tenere il viso coperto/mascherato durante gli scatti (ma ciò è facile che porti lei ad una immagine di mercificazione del suo corpo tipo giornaletto porno) oppure applichi il rasoio di Occam e adotti la soluzione più semplice, ossia le dici la verità, magari decorandola con qualche piccolo abbellimento. Per es. che lei per te è un capolavoro d'arte che da parecchio tempo ammiri segretamente, e che pagheresti per poterla ammirare anche solo una volta in tutto il suo splendore. E ti scusi per la tua sfacciataggine ma con una persona che si stima così non è neanche giusto tenersi dentro le cose così a lungo. Insomma tieni il focus sul tema del tuo asserito conflitto interiore per evitare che la sua mente magari indecisa vaghi verso i luoghi comuni del proprio pudore offeso.
 
Commenta

Meekong

Junior
Punter
Registrato
10 Luglio 2009
Messaggi
225
Reaction score
0
@bellalui: sono due i discorsi
1 evitare sputtanamenti se per lei era solo uno sfogo fine a se stesso, avere come hobby la fotografia di nudo è meno pericoloso di apparire come uno che va a puttane e scambia per puttana una normale commessa (l’ho messa pesante perché è quello che apparirebbe se lei rifiuta la proposta ).

2 ammettendo che non la dia già via a pago, una proposta come modella, sia pur di nudo, è una cosa intrigante e piccante: anche se rifiuta lei è lusingata dalla proposta.
C’è poi il discorso di rompere le barriere psicologiche di una donna, deve vincere la ritrosia a mostrarsi nuda e rotta quella può essere di rompere anche quella di andare a far sesso con un conoscente.

Quanto al discorso sulle foto con il viso o meno, deve essere lei a chiederlo, perché se lo fa è disponibile a farle le foto, quindi si aggiunge particolari tipo i file raw devono essere approvati dalla modella, una copia delle foto va a lei, etc.
 
Commenta

bellalui

Senior
Punter
Registrato
7 Settembre 2012
Messaggi
289
Reaction score
19
veramente io ho solo suggerito di dirle che pagheresti per vederla in tutto il suo splendore. È come fare le tue foto, ma senza fotocamera. E con il vantaggio che hai le mani più libere... ;-)
 
Commenta

diretto

Advisor
Punter
Registrato
28 Agosto 2011
Messaggi
1.200
Reaction score
166
Commenta
Alto