ROBA DA PUNTER | Pagina 53 | PUNTERFORUM

ROBA DA PUNTER

Registrato
15 Settembre 2013
Messaggi
843
Reaction score
1.915
Spiaggia 2021 ( uno).

Prima di andare a pranzo in spiaggia da solo, mandare un messaggio ad un'amica escort straniera scrivendole che, se non ha impegni di lavoro pressanti, saresti contento se pranzasse con te come amica alle ore 13. Ricevere risposta affermativa, recarsi in spiaggia e vederla arrivare, puntuale, alle 13. Pranzare con lei parlando del più e del meno, indi raggiungere con lei l'ombrellone, per una salutare siesta dopo pranzo all'ombra, comprensiva di sonnellino. Dopo il sonnellino leggere i giornali e commentare insieme le notizie, bersi un caffè. A metà pomeriggio, visti i sopraggiunti impegni di entrambi, andare via dalla spiaggia . Salutarsi cordialmente, abbracciarsi, sentirla ringraziarti per la giornata e per il fatto che può considerarti anche un amico.

Spiaggia 2021 (due) .

Prima di andare in spiaggia da solo, ricevere la telefonata ansiosa di un'amica free italianissima di nome Pirulla (1), che ti chiede se vai in spiaggia perché vuole raggiungerti al più presto lì, in quanto ha urgente bisogno di parlarti di alcune cose che la riguardano. Dirle che se vuole potete pranzare insieme in spiaggia, cosa che ti farebbe senz'altro piacere. Udirla rispondere che non può perché lo stress le impedisce di mangiare (sic), ma che comunque ti raggiungerà subito dopo pranzo per un caffè, perché (ripete) deve parlarti di alcune cose urgenti ed ha bisogno di consigli. Dirle che allora la aspetti al tuo ombrellone dopo pranzo, così prenderete il caffè ( o qualcosa che la calmi) lì vicino: aggiungere che però alle 16.30 dovrai lasciare la spiaggia, perché hai un paio di cose da fare. Udirla rispondere che arriverà molto prima, vista la sua urgenza di parlarti. In spiaggia, pranzare da solo. Andare all'ombrellone e leggere i giornali. Constatare che si fanno le 14.30. Poi le 15.00. Poi le 15.30. Poi le 16.00. Alle 16.15, mandarle un messaggio: " Cara Pirulla, deduco che l'urgenza che mi rappresentavi non fosse tale. Ci sentiamo un'altra volta, stai in gamba".
Ricevere poco dopo una chiamata ansiosa di Pirulla: " Oddio, Lafayette! Io stavo arrivando proprio adesso! Ma che ore sono? Le 16.20? Ma non resti ancora al mare?"
"No, Pirulla. Come ti avevo detto, alle 16.30 io devo andare via. Ho dieci minuti esatti per farmi una doccia qui in spiaggia, asciugarmi e raggiungere l'auto."
"Ma non resti? Dài ... devo dirti delle cose importanti, ho bisogno di sentire cosa ne pensi!"
"Pirulla, me le dirai un'altra volta. Stai in gamba, e guarda sempre l'orologio. Al momento è l'unico consiglio che mi sento di darti. Ciao."
Chiudere la telefonata.

Pensare che nella tua vita si sta attuando una singolare inversione.
Ormai le uniche donne serie, affidabili, puntuali e complessivamente sane di mente che conosci sono le escort.

ROBA DA PUNTER
_______________________________________________________________________________
(1) Nome di fantasia.​
Purtroppo le sane di mente (o i sani, per non fare disuguaglianze) sono la minoranza della società, beata l'ignoranza di colui che non gli fa comprendere la differenza da uno sano a quello insano.

Comunque, sto contattando il Sindaco della tua città, per intitolarti non una statua in una piazza, ma uno stabilimento balneare: Bagno Lafayette.*
(ovviamente ante mortem)

*beh, magari in ingresso una piccola targa in bronzo, raffigurante un pene ed una vagina stilizzati (simil Kandinski), senza parole, per i veri estimatori.
 
Commenta
Registrato
24 Dicembre 2015
Messaggi
1.102
Reaction score
4.817
Località
rimini
Incontri una ex escort che conosci.
Ha cambiato vita: oggi ha un lavoro modesto ma continuo, un medio gruzzolo da parte, un figlio ormai sistemato, una relazione che forse potrebbe diventare importante.
La bella ragazza escort che era, e che frequentavi, era molto sexy ed abile nel valorizzarsi: oggi hai davanti una piacente signora, ancora attraente e sobria, molto curata.
Ti invita per un caffè a casa sua, quella che oggi abita e nella quale non sei mai stato.
Quando entri, noti l'ordine, la grande pulizia, gli arredi confortevoli ma sobri.
Anche il loft nel quale riceveva era così: lindo, ordinato, senza eccessi di sorta.
Forse vi intendevate anche per quello: avevate entrambi una passione per le cose semplici, per il design pulito, per la mancanza di accumuli di oggetti e di fronzoli inutili.
Bevete il caffè, conversate.
Nel vostro modo di fare non c'è nulla di ammiccante. Nessuna ricerca di seduzione.
Siete solo due persone che si conoscono bene, e che parlano tra loro.
Si fa l'ora di andare via.
Ti alzi, la ringrazi per l'ospitalità e per il caffè.
Le dici con calma che è stata e sarà sempre un tuo riferimento, tanto estetico quanto erotico.
Le dici sarà lei a decidere se e quando vorrà vederti, come semplice amico o eventualmente come cliente saltuario: non hai mai amato essere invadente, lei lo sa.
Ti sorride. Resta in silenzio. Un po' arrossisce.
Vi abbracciate forte.
La saluti dicendole un'ultima frase: "sei una donna molto in gamba, sappilo."
Non aspetti la risposta: esci velocemente dalla porta.
E' stato già bello così.

ROBA DA PUNTER
 
Ultima modifica:
Commenta
J

John Freeman

Ospite
Ospite
Ti svegli come al solito con un'alzabandiera che è un'esplicita richiesta dell'amico di andare a pay. Ma tu non vuoi erodere ulteriormente il tuo budget mensile e dunque, afferrato un pezzo di scottex sempre a portata di mano per ogni evenienza, vieni copiosamente nella speranza che tutto si raffreddi.

Epperò dopo cinque minuti (per "curiosità", o meglio per abitudine) inizi a spulciare i siti di annunci e vedi che in città è arrivata una velina ungherese che gode di ottime referenze. Ma tu sei determinato a non spendere per questo mese un solo centesimo in più di quanto previsto: e quindi sotto la doccia mattutina, dopo la colazione, vai con il secondo giro di manovella.

Uscito dalla doccia "quella velina ungherese" continua imperterrita a ronzarti in testa e non ne vuol sapere di andarsene. Ora sei anche già bell'e pronto, docciato e profumato. La tentazione è irresistibile; e dopo una sequela di scuse puerili per cercare di autoconvincerti ("fa troppo caldo oggi", "e se non trovo parcheggio?", "sicuramente è un missile e le recensioni enfatizzano come al solito" etc.) LA CHIAMI.

Ma quando sei lì e iniziano le danze, dopo un po' ti accorgi che di venire proprio non se ne parla e lei (che rimane un gran tocco di fregna e che poverina si è pure impegnata pur senza essere una pornostar, e che tu nell'anale ti sei pure pietosamente afflosciato) ti fa finire di mano.

RIsultato: praticamente hai speso 150 € per farti tre seghe.

ROBA DA PUNTER.
 
Commenta
Registrato
29 Settembre 2012
Messaggi
738
Reaction score
852
tu che ricevi per l'ennesima volta mp che iniziano con "ciao collega" al solo scopo di chiederti il tariffario della ragazza recensita. Alzi gli occhi al cielo, mandi un messaggio dal tono neutro in cui dici al "collega" di provare a chiamare la ragazza e chiedere a lei. Ti arriva in risposta un messaggio piccato "chiedevo semplicemente, non c'è bisogno di rispondere male".

ROBA DA PUNTER
 
Commenta
Registrato
15 Settembre 2013
Messaggi
843
Reaction score
1.915
@.tito. la risposta "Esticazzi!" era d'obbligo...

Comunque, torno in topic:
...dopo mille scuse in casa e a lavoro per salire in Fkk, sveglia all'alba, preparazioni estenuanti, corse per arrivare in orario alle 8.00 nel luogo convenuto con il tuo amico di viaggio...alle 10.00 arriva un sms del tuo compagno di merende: "Scusa, mi sono scordato non posso venire...".
(Esticazzi, lo avevo già detto?)

Sono da almeno 12/13 anni che viaggio felicemente da solo, ma in orario.

ROBE DA PUNTER...PUNTUALI!
 
Commenta
Registrato
29 Settembre 2012
Messaggi
738
Reaction score
852
bei tempi quando avevi tutto quello che cercavi (e anche quello che non cercavi) da una sola pay a 50 euro e ora invece per trovare le stesse cose devi andare da 5 pay diverse

ROBA DA PUNTER
 
Commenta
Registrato
24 Dicembre 2015
Messaggi
1.102
Reaction score
4.817
Località
rimini
Udire il discorso di Roberto Benigni, premiato con il Leone d'Oro al Festival del Cinema di Venezia.
In particolare il passaggio dedicato alla moglie Nicoletta Braschi, seduta impassibile in platea: " il mio modo di misurare il tempo è con te e senza di te".
Immagini se capitasse a te di ringraziare una donna della tua vita.
Non potresti limitarti ad una.
Dovresti ringraziare tante donne.
Molte, molte, molte escort.
A loro diresti serio, sincero, convinto: il mio modo di misurare il tempo è con voi e senza di voi.
Saresti davvero spontaneo, vero: diresti esattamente quel che pensi, quel che provi.
Pensi che sarebbe bello avere davanti le escort della tua vita, sedute in platea, e dire loro: grazie, siete state tutte importanti, anche le stronze perché mi hanno fatto capire quanto sono importanti le dolci.
Ecco perché come regista ti piace Truffaut. Perché ti piace Fellini.
Sono stati registi sinceri.
A loro modo, hanno ringraziato anche le escort.
E poi, comunque, diciamola tutta: Nicoletta Braschi ti sta sulle palle.
E' solo un'attrice mediocre: per giunta ti sembra la classica donna ignorante ma presunta colta.
Oh, insomma.

ROBA DA PUNTER.
 
Commenta
Registrato
16 Giugno 2013
Messaggi
292
Reaction score
1.386
Località
Granducato di Toscana
Mi ricordo una volta a lavoro, circa una decina di anni fa.
Stavo scaricando un camion e nella nostra squadra c'era anche una ragazza, abbastanza carina.
Una volta finito di fare quello che facevamo, ci troviamo di fronte alla merce accatastata e da stoccare. Mi prende in disparte e mi fa :"Senti Giovanni (nome inventato), stasera con Vito, Paolo e altri colleghi, andiamo al locale Tal de Tali a bere e ballare. Se vuoi venire anche tu..."
"Ti ringrazio, ma non è che mi piaccia molto ballare. Sono un pò come un elefante in una cristalleria. Non ci sono proprio portato, e inoltre detesto la confusione".
E lei mi fa :"Allora se vuoi si va dove vuoi te. Che fai di solito, dove vai di solito?"
Io ci penso un attimo, la guardo e gli dico :"Io di solito vo a puttane!!!"
Mi guardò con una faccia incommentabile e con la mascella che gli toccava terra...
Ci rimase un pochino male, ma in quel momento mi prese così... :lol: :lol: :lol:

ROBA DA PUNTER
 
Ultima modifica:
Commenta
Registrato
12 Dicembre 2016
Messaggi
26
Reaction score
49
Il tempo è finito. Doccia, con calma ti avvicini alla porta. Stai ancora pensando che se avessi avuto un palo della luce al posto del cazzo, la tipa senza problemi se lo sarebbe ingoiato tutto. Sorridi e nel mentre alzi lo sguardo, noti una collezione di bottiglie usate di vini francesi che approssimativamente vale come un weekend lusso a Cortina. Esci e non puoi non sentirti fortunato perché ti piace più la birra del vino e più di tutto la figa e fortuna vuole che a Cortina ci abiti tua zia.

Roba da punter in modalità Octoberfest sulla neve
 
Commenta
Registrato
17 Agosto 2020
Messaggi
498
Reaction score
1.502
La mia fava suona il rock
e tutto il resto è appartenenza
a quel mondo assai balordo
dove sborrare è un'esigenza

E' un pompino latino
e tocco un bel culino
ho pagato e la speranza
è di cimmare nella stanza

E' come un marciapiede che è passato
con un carico di "frutti"
lo ficchiamo in ogni dove
a quelle belle e anche ai rutti

E la mia fava suona il rock
per chi l'ha vista e per chi non c'era
e per chi quel giorno lì
inseguiva una troia nera

Oh, non svegliatevi ...

ROBA DA PUNTER che fa gli auguri ad Ivano Fossati per i suoi 70 anni.
 
Commenta
Registrato
24 Dicembre 2015
Messaggi
1.102
Reaction score
4.817
Località
rimini
Incontro per caso un mio conoscente, Tizio (1).
Sono seduto al tavolino esterno di un bar con alcuni amici.
Ultimi giorni di sole: anche in centro città si sta proprio bene.
Tizio saluta, si siede.
Parte con uno dei suoi monologhi su di sé.
Su quanto è bravo. Su come è capace nel suo lavoro. Sulle sue giuste scelte di vita. Su come la sua ex moglie è solo una povera imbecille che non ha capito il privilegio di averlo incontrato. Su come la sua ex moglie fosse un disastro, specie da punto di vista sessuale. Su come il figlio stia venendo su idiota, perché passa troppo tempo con la madre, ossia la ex moglie di lui, Tizio, presso la quale il figlio è domiciliato.

Tizio si ferma. Poi riprende.
Racconta di quanto era bravo anche durante il servizio militare, svolto come ufficiale. Era bravo anche nello sport. Sci, calcio, tennis, bicicletta, arrampicata in montagna, marcia, nuoto, vela, canoa: tutto gli è sempre riuscito benissimo. Medaglie e tornei vinti ovunque. Dice di avere sempre disprezzato il pericolo: anche in auto, oppure in moto, lui procede alla massima velocità ovunque, perché sostiene di avere la capacità di controllare qualunque mezzo. Come guida bene lui, non guida nessuno. Non parliamo poi di come cucina: sa fare tutto, anche piatti complicati, grazie ai quali tra l'altro conquista molte donne.

Già, le donne.
Uno dei suoi argomenti preferiti: infatti riparte di slancio.
Dice sempre di averne avute a decine. Bellissime, coltissime, intelligentissime ( tranne la ex moglie, è ovvio). Scopatrici indefesse, che avevano come unico scopo nella vita il soddisfarlo sessualmente, perché avevano capito di avere in lui, Tizio, il vero maestro della scopata (sic).

Tizio va avanti ormai da un'ora.
Gli altri un po' lo ascoltano, un po' provano ad intervenire, a dire qualcosa.
E' inutile: Tizio riporta sempre la conversazione su di sé.
Io lo ascolto con espressione neutra: da circa un quarto d'ora la mia mente è altrove. Penso ad un paio di cose.

La prima è che qualche settimana fa ho incontrato una sua recente ex fidanzata.
Mi ha spiegato che ha dovuto allontanarlo per come era diventato insistente, geloso, possessivo.
Un fissato.
Un paranoico che non voleva mai decidere che fare, sempre preso da mille dubbi, mille fobie.
Mi ha detto che Tizio ancora la cerca, e che lei deve tenersi alla larga: tanto che mi ha intimato di non dirgli che l'avevo incontrata.

Non l'avrei comunque fatto.
Anche perché giorni dopo ho incontrato un di lui ex amico.
Anni fa era passeggero a bordo dell'auto di Tizio, quando questi ha ben pensato di invadere la corsia opposta e di stamparsi frontalmente contro un'altra auto che stava arrivando per fatti suoi.
Totale: due mesi di prognosi per tutti i coinvolti.
L'ex amico non vuole più saperne di Tizio: se qualcuno glielo nomina, lui ha i brividi.
Anche perché sa che la media di Tizio è di avere almeno un paio di sinistri all'anno.


Intanto Tizio parla. Parla. Parla.
Gli altri lo ascoltano, non si capisce se rassegnati o rapiti.
La mia mente invece vaga.
Arriva a Stefania (2), una mia amica escort, oggi ex escort.
Una donna piacevole.
Ha cambiato vita, fa tutt'altro lavoro.
Ogni tanto la sento, la vedo per un caffè.
Anche lei conosce Tizio.
Mi viene in mente di quando anni fa, ad una cena, la presentai ad un gruppo di amici e conoscenti, nel quale c'era anche Tizio.
Lui cominciò subito a fare il piacione con lei.
Lei lo ignorò.
"Che donna stronza che conosci, Lafayette! E' una bella figa, ma che stronza!" mi disse Tizio, giorni dopo.
Però poi quando mi vedeva mi diceva: " oh, salutami la tua amica figa Stefania, eh? "

Intanto Tizio parla.
Ormai siamo alla seconda ora di monologo.
Faccio per per alzarmi, voglio andarmene.
"Te ne vai? Perché?"
"Ho da fare, scusate ma ho proprio da fare."
Tizio disapprova, rumorosamente.
"Uh, che palle. Sempre con 'sta fretta... oh, senti un po': ma che fine ha fatto la tua amica Stefania? Che stronza! Ma è sempre una bella figa?"
Con il capo gli faccio un segno di assenso, poi mi alzo.
Per un attimo sono tentato di dirgli cosa diceva Stefania di lui, se quando uscivamo insieme capitava di incontrarlo a cena, o in qualche posto.
Era molto breve, Stefania.
Categorica.
"Lafayette, ma ancora frequenti quel deficiente di Tizio? "

Invece non dico nulla. Resto in silenzio. Saluto Tizio e gli altri. Mi allontano.
Penso che nei prossimi giorni potrei andare a prendere un caffè con Stefania.
Sì, sarà meglio.

ROBA DA PUNTER

_______________________________________________________
(1) e (2) Nomi di fantasia.




 
Ultima modifica:
Commenta
Registrato
24 Aprile 2008
Messaggi
6.202
Reaction score
5.279
Località
uno spazietto tra il 1° ed il 47°
Ad un certo punto della notte sposto una manona verso June, giusto per un po’ di conforto spirituale. Intercetto invece una cosa un po’ strana, la acchiappo, cerco di capire tattometricamentedi cosa si tratti... ed improvvisamente ho un dubbio che mi sveglia!

Nel regno di Thailandia abbiamo infatti la jungla tropicale che s’insinua dentro le città, di conseguenza anche ai piani alti non è raro trovare diverse manifestazioni della medesima, a volte in forma vegetale, spesso in forma animale. Gechi, insetti vari striscianti e volanti ed altre meraviglie sono abbastanza comuni in casa, ma proprio tra le lenzuola mi pare una novità un po’ allarmante: accendo dunque la luce per condurre un’accurata anamnesi... sono le ciglia finte di June!

Lei si sveglia, apre un occhietto e capisce al volo la questione:
- good man! here are my fake eyelashes! :curtsey::girl-haha:

Stringe i denti, fa una smorfia con un occhio chiuso e mi acchiappa con forza palle e quel che resta del resto dell’apparato, da’ una gran scrollata come se lo volesse staccare e ripete ad alta voce: “mmmmmmmh, good man!” :girl-wink:

Si rigira stringendo nel pugno le sue ciglia e torna a dormire come nulla fosse:girl-dance:


LOBA DA PUNTEL che non finisce mai di sorprendersi
 
Commenta
Registrato
6 Ottobre 2010
Messaggi
547
Reaction score
115
Raccontare nella recensione che lei ti ha fatto i complimenti per dimensioni ed autocontrollo…

Roba da punter (sfigati)
 
Commenta
Registrato
14 Settembre 2019
Messaggi
46
Reaction score
200
Località
emilia romagna
Pagare Mezz'ora...
sbrigarsela in 10 minuti
e per un'ora, Dare lezioni di Italiano a una che potrebbe essere serenamente mia figlia.
mentre un collega infoiato, nella camera accanto, Trivella,sbatte e Urla come Tarzan.
Tra un verbo un'aggettivo e due risate complici, la vicina di casa sbatte fuori il collega che accortosi della mia presenza abbassa i toni che aveva alzato (forse un po' su giri).

Mi ritrovo in un buco di stanza, con 2 giovani ragazze a ridacchiare... una serata diversa.

Roba da Ziu belo di Merda

Roba da Sfigati..

Ma anche un po' Roba da Punter?!
 
Commenta
Registrato
24 Dicembre 2015
Messaggi
1.102
Reaction score
4.817
Località
rimini
Scorrere gli annunci su un sito di escort.
Guardare le foto.
Notare la scarsa accoglienza degli ambienti nei quali le foto sono state scattate.
Leggere i micidiali strafalcioni ed i bizzarri superlativi scritti a corredo delle immagini.
Non provare alcun desiderio di chiamare le inserzioniste.
Cambiare sito di escort.
Dopo avere consultato gli annunci - compilati in un italiano accettabile - constatare di avere già conosciuto più della metà delle inserzioniste.
Pensare che da alcune non torneresti anche se minacciato con un'arma.
Interrompere la consultazione di codesti siti.
Sentirsi stufo, demotivato.

ROBA DA PUNTER.
 
Commenta
Registrato
18 Agosto 2008
Messaggi
1.287
Reaction score
249
Scorrere gli annunci su un sito di escort.
Guardare le foto.
Notare la scarsa accoglienza degli ambienti nei quali le foto sono state scattate.
Leggere i micidiali strafalcioni ed i bizzarri superlativi scritti a corredo delle immagini.
Non provare alcun desiderio di chiamare le inserzioniste.
Cambiare sito di escort.
Dopo avere consultato gli annunci - compilati in un italiano accettabile - constatare di avere già conosciuto più della metà delle inserzioniste.
Pensare che da alcune non torneresti anche se minacciato con un'arma.
Interrompere la consultazione di codesti siti.
Sentirsi stufo, demotivato.

ROBA DA PUNTER.
Sentirsi stufo, demotivato.
Uscrire di casa.
Salire sul mezzo.
Andare nelle zone OTR.
L'adrenalina sale alla prima vista di cosce al vento.
La stanchezza passa.
La voglia aumenta.
Inizia la caccia.

ROBA DA PUNTER.
 
Commenta
Registrato
2 Dicembre 2017
Messaggi
467
Reaction score
872
Località
Sto cazzo!
Andare a lavoro con Spotify che ti propone Money di Lisa, ascoltarla, ti vengono in mente le fidan$atine di FKK in ferie forzate e speri che facciano un po' di sport e che non ritornino con la pancetta come due anni fa...

ROBA DA PUNTER che spera calino i contagi in Austria :ROFLMAO:
 
Commenta
Registrato
5 Dicembre 2015
Messaggi
444
Reaction score
68
Località
Dove mi portano salute, sghei ed entusiasmo
Assumere un atteggiamento circospetto, guardingo, eccessivamente riservato quando si entra ed esce da uno studio massaggi che non ha neanche lontanamente a che fare con gli happyend.

Roba da punter, appassionato e frequentatore di massaggi con finale... con la coda un pó di paglia evidentemente.
 
Ultima modifica:
Commenta
Alto